3500 cm2. A Gorizia l'arte contemporanea attraverso i poster

Art&Fatti
[img_assist|nid=10444|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]GORIZIA - A Palazzo Lantieri inaugura lunedì 5 novembre 3500 cm2. L'arte contemporanea attraverso i poster, una mostra incentrata sull'arte contemporanea, presentando i poster creati da circa 50 artisti internazionali. 3500 cm2 sono i centimetri quadrati a disposizione di un artista per realizzare un manifesto 50x70. Uno spazio che viene diffuso attraverso i visitatori che ricevono il manifesto.
Le diverse centinaia di copie del manifesto vengono diffuse nella città creano continuamente nuovi "spettatori/collezionisti" dell'arte. Il pubblico di 3500 cm2 e' un pubblico misto, dove il mondo dell'arte si unisce con molte altre persone che non frequentano il circuito artistico. 3500 cm2 diventa in questo modo una possibilità di diffondere l'arte attraverso uno spazio mobile, con un mezzo diverso. Il progetto si sviluppa in due coordinate: l'unicità (opera creata appositamente dall'artista per l'occasione) e la ripetizione (moltiplicare l'opera per tutte le persone che visitano il luogo). Il poster ha una duplice identità: da una parte e' l'oggetto di massa di diffusione dell'immagine, dall'altra e' un'opera creata appositamente per l'occasione creando un multiplo ad alta tiratura.
La forza comunicativa viene messe a disposizione alla potenza[img_assist|nid=10445|title=|desc=|link=none|align=right|width=609|height=640] creativa dell'artista. Una miscela importantissima in questo momento storico sociale cosi' pieno di forze comunicatrici, ma vuoto di contenuti culturali che possano bilanciarne l'energia dei mezzi di comunicazione. e' un progetto modulare: si adatta e sviluppa su diverse situazioni. Elemento importante e' quello di trovare costantemente un dialogo con un pubblico. La serie dei manifesti costituisce nel suo insieme una mostra progressiva che viene diluita nel tempo e dispersa nello spazio.


Dal 5 novembre al 5 dicembre 2007

Palazzo Lantieri, Piazza Sant'Antonio 6 - GORIZIA

3500 cm2. L'arte contemporanea attraverso i poster

Artisti: Carla Accardi, Nicoletta Agostini, Mark Bain, Massimo Bartolini, Elisabetta Benassi, Wolfgang Berkowski, Dafne Boggeri, Sarra Brill, Alessandro Bulgini, Pedro Cabrita Reis, Leung Chi Wo, Paolo Chiasera, Davide D'Elia, Flavio De Marco, Marco Fedele di Catrano, Stanislao Di Giugno, Francesco Di Martino, Jimmie Durham, Vadim Fishkin, Parastou Forouhar, Stefania Galegati, Rainer Ganahl, Max Gansberge, Mario Garcia Torres, Max Gensberger, Christoph Girardet, Globalgroove, Luis Gonzales Palma, Laurent Grasso, Chiara Graziani, Heidrun Holzfeind, Silvia Iorio, Yun-Fei Ji, Rob Johannesma, Marco Klefisch, ph.on Kuba Bakowski, Gabriel Lester, Alon Levin, H.H. Lim, Robert Lippok, Giuliano Lombardo, Jeannette Montgomery Barron, Liliana Moro, Vlan Nanca, Eléna Nemkova, Olaf Nicolai, Carsten Nicolai, Dennis Oppenheim, Mikael Paananen, Laura Palmieri, Jorge Peris, Alessandro Piangiamore, Federico Pietrella, Cesare Pietroiusti, Giuseppe Pietroniro, Riccardo Previdi, Emilio Prini, Philippe Rahm, Marco Raparelli, Annie Ratti, Max Renkel, Luigi Rizzo, Guendalina Salini, Andrea Salvino, Corrado Sassi, Maurizio Savini, Donatella Spaziani, Linda Tallroth, Paolo William Tamburella, Maria Thereza Alves, Luca Trevisani, Costa Vece, Luca Vitone, Emiliano Zelada, Italo Zuffi.

A cura di Lorenzo Benedetti

In collaborazione con RAM

Vernissage: lunedì 5 novembre 2007, alle ore 18:00 con la presentazione del libro La seduzione del luogo di Zerynthia, testi di Rudi Fuchs e di Lorenzo Benedetti, Cecilia Casorati, Bruno D’Udine, Giovanni Iovane.

In occasione della mostra presso Palazzo Lantieri, l'artista austriaco Max Gensberger presenterà un nuovo manifesto che verrà distribuito al pubblico.

Info: tel. 041533284

contatto@palazzo-lantieri.com


www.palazzo-lantieri.com