Abbiamo fatto bene a uscire, una nuova interessante collettiva allo SPAC di Buttrio

Art&Fatti

[img_assist|nid=11240|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]Buttrio (UD) - In Friuli il continuo fiorire di iniziative e proposte legate all’arte contemporanea mostra una grande vitalità culturale ed è senz’altro un segno di buona salute della creatività. Questo viene da pensare guardando alla nuova proposta espositiva curata da Paolo Toffolutti e fiorita allo SPAC di Buttrio nella cornice di Villa di Toppo Florio.

Lo SPAC (Spazio per l’arte contemporanea), che aprì i battenti due anni fa sotto l’egida del Comune di Buttrio e in collaborazione con lo Studio Cannaviello di Milano, sembra ora riprendere le proprie attività dopo una lunga pausa e senza il tutorato della galleria milanese, in una chiave un po’ diversa. Non più presentazione di un’arte ufficializzata o di artisti già avviati sul mercato e nei circuiti istituzionali, bensì un’offerta di nomi quasi tutti sconosciuti, scelti dalle liste e dagli archivi di giovani artisti provenienti da tutta Italia – un po’ come aveva fatto Anna Marzona, che però aveva attinto esclusivamente al bacino creativo regionale con l’iniziativa Contatto contemporaneo[img_assist|nid=11241|title=|desc=|link=none|align=right|width=424|height=640] on video, svoltasi sempre in queste sale. Abbiamo fatto bene ad uscire cita volutamente parole tratte da una canzone di Elisa ed è il tentativo di dare visibilità e voce direttamente agli artisti, cercando di non adottare filtri e metodologie imposti dall’alto - anche se, si sa, ogni iniziativa curatoriale è inevitabilmente condizionata da una visione particolare. In questo caso però la selezione proviene dall’esperienza di un altro artista, Paolo Toffolutti appunto – che è anche insegnante presso l’Istituto d’arte di Udine ed ha una profonda preparazione intellettuale - il quale tiene a trasmettere il clima di grande serenità e propositività sotteso a tutta l’iniziativa, proprio perché scevro da presenze di curatori troppo dogmatici. Lo spirito che anima questa collettiva ben si adatta alle corde degli stessi artisti invitati, a cui è stato chiesto di operare presentando un aspetto della propria opera come momento di elaborazione del passato necessario per fronteggiare il presente. Gli artisti invitati sono quasi tutti trentenni, sconosciuti e provenienti da tutta Italia – anche se la parte del leone la gioca il Veneto e sono incluse due presenze straniere, Nordine Sajot e Nikola Uznovski. In tutto venti nomi, ecco gli altri: Alessandro Ambrosini, Michele Bazzana, Marco Bernacchia, Elena Cologni, [img_assist|nid=11242|title=|desc=|link=none|align=left|width=640|height=427]Marco Fedele Di Catrano, Raffaele di Vaia, Matteo Fato, Nicola Martini, Claudio Marcon, Roberto Mascella, Giovanni Morbin, Andrea Morucchio, Daniela Perego, Robert Pettena, Portage, Jennifer Rosa, Fabio Sandri, Sebastiano Zanetti. Le tecniche sono le più diverse e si va dal disegno, alla fotografia, al video, a soluzioni meno convenzionali, fino alla performance del gruppo veneziano Jennifer Rosa, realizzata all’inaugurazione. Anche le dimensioni delle opere variano notevolmente, da piccoli quadri a gigantografie che occupano intere pareti. Il risultato è un allestimento che si estende in tutti gli spazi della villa, a volte anche dialogando con essi, il che è di per sé notevole essendo le stesse sale molto connotate e poco neutre.
Dal 14 dicembre 2007 al 20 gennaio 2008

Spac - Spazio per l'arte contemporanea, Via E. Morpurgo 6- Buttrio (UD)

Abbiamo fatto bene ad uscire
Artisti: Alessandro Ambrosini, Michele Bazzana, Marco Bernacchia, Elena Cologni, Marco Fedele Di Catrano, Raffaele Di Vaia, Matteo Fato, Claudio Marcon, Nicola Martini, Roberto Mascella, Giovanni Morbin, Andrea Morucchio, Daniela Perego, Robert Pettena, Portage, Jennifer Rosa, Nordine Sajot, Fabio Sandri, Nikola Uznovski, Sebastiano Zanetti
A cura di Paolo Toffolutti

con il patrocinio di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Assessorato all’Istruzione Cultura Sport Politiche della Pace e della Solidarietà, Comune di Buttrio – Assessorato alle Attività Culturali, Spazio Pubblico Arte Contemporanea Buttrio

Vernissage: venerdì 14 dicembre 2007. ore 18 incontro con gli artisti, ore 19 inaugurazione, ore 20 party

Orario: venerdì - sabato: 16.00-19.00, domenica: ore 11.00-13.00 - ore 16.00-19.00, omenica mattina visite guidate
Ingresso libero

Info: tel. 0432673881