Al Festival del Cinema Latino Americano 2009 in programma Carabina M2, documentario su Ernesto Che Guevara in Bolivia

ConSequenze
[img_assist|nid=24955|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]TRIESTE - Martedì 27 ottobre, al  24° Festival del Cinema Latino Americano. protagonisti saranno i film in concorso, affiancati dal docu-fiction argentino di Julio Cardoso Locos de la bandera (in lizza per il Premio Malvinas), dal documentario Carabina M2, un arma americana, sulla spedizione di Ernesto Che Guevara in Bolivia (per la Sezione Cinema e memoria), da vari “corti”, documentari fuori concorso, e una sezione dedicata alla Colombia. I film in concorso inizieranno alle ore 11.00 nella Sala Cinema, con il colombiano Yo soy otro, del pluripremiato Oscar Campo Hurtado (presente a Trieste). Nel film, dai tratti horror, un uomo colpito da un morbo misterioso scopre l’esistenza di diversi suoi alter-ego, infettati dallo stesso virus mortale e impegnati in crudeli lotte fratricide. (Il film verrà replicato la sera, alle ore 22.00). I film in concorso riprenderanno alle 16.00, con il messicano Morenita, primo lungometraggio di Alan Jonsson Gavica, già molto attivo come regista televisivo e di documentari, e in produzioni internazionali. La vicenda ruota attorno ad uomo che, per proteggere la famiglia dalla vendetta di un narcotrafficante, ruba una venerata icona religiosa e chiede un ricco riscatto. Ma la situazione precipita. Seguirà alle 17.40 il colombianoNochebuena, della pluripremiata Camila Loboguerrero. Un racconto divertente e noir, ambientato in una famiglia borghese che festeggia il Natale; emerge però ben presto l'ipocrisia di una classe sociale che nega la realtà, e che vive tra conflitti, inganni e rancori. Alle 19.05, fuori concorso, l’evento speciale El despertar de un sueño, di Luis Ernesto Doñas, documentario cubano sulla grande danzatrice Alicia Alonso, direttrice del Balletto [img_assist|nid=24956|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=468]nazionale di Cuba, e stella della danza internazionale. Alle 20.00 nuovamente un film in concorso: il messicano A través del silencio, di Marcel Sisniega. In un villaggio sette uomini e donne, per dare senso all’esistenza, seguono le proprie passioni e intraprendono così delle strade che segneranno profondamente le loro vite.  Seguirà alle 22.00 la replica del film del mattino Yo soy otro, di Oscar Campo Hurtado. Le proiezioni video nella Sala Birri del Teatro Miela inizieranno invece alle 9.00 del mattino, per proseguire fino a mezzanotte. Dalle 9.00 in poi i ‘corti’ delle Sezioni Salon España e Contemporanea. Da segnalare anche alle 10.10 il documentario messicano 13 pueblos, di Francesco Taboada Tabone, sulle lotte dei movimenti indigeni per la difesa del territorio e della natura, e alle 11.15 Victoria di Adrián Jaime, documentario sulla vicenda personale di uno dei bambini nati nei centri segreti di detenzione e tortura della dittatura militare argentina. Le proiezioni riprenderanno il pomeriggio alle 15.30 con un’opera in lizza per il Premio Malvinas:  la docu-fiction argentina di Julio Cardoso “Locos de la bandera”, storia di un personale ritorno sullo scenario della guerra delle isole Falkland-Malvinas da parte di un giovane ventenne. Alle 17.10, per la Sezione ‘Cinema e memoria’, il documentario brasiliano Carabina M2, un arma americana – El Che en Bolivia, di Carlos Pronzato, sulla fallita spedizione rivoluzionaria di Guevara, e il vivo ricordo che ne è rimasto in Bolivia nell’immaginario popolare. Alle 18.45 due “corti” della sezione sul regista guatemalteco Julio Ponce Palmieri, seguiti alle 19.00 dal documentario Mas allá de estos muros di Juan Ignacio Sabatini, sull’artista cileno Juan Downey, negli anni ’60 pioniere della videoarte. Infine, dalle 20.10 in poi, vari documentari per la Sezione Colombia racconta Colombia. Dal 24 ottobre all’1° novembre 2009 Teatro Miela, Piazza degli Abruzzi, 3 - TRIESTE XXIV Festival del Cinema Latino Americano Martedì 27 ottobre Sala Grande Ore 11.00ConcorsoYo soy otro (83 min., Colombia 2008 V.O. sott. Ing.)di Oscar Campo Hurtado Ore 16.00 Morenita (93 min. Messico 2008 V.O. sott. Ing.)di Alan Jonsson Gavica Ore 17.40 Nochebuena (84 min.Colombia 2008 V.O. sott.Ing.)di Camila Loboguerrero Ore 19.05EVENTI SPECIALI El despertar de un sueño (45 min., Cuba 2009 V.O.)di Luis Ernesto Doñas Ore 20.00CONCORSO A través del silencio (126 min., Messico 2009 V.O. sott.Ing.)di Marcel Sisniega Ore 22.00Yo soy otro (83 min., Colombia 2008 V.O. sott.Ing.)di Oscar Campo Hurtado Sala Birri Ore 8.30SALÓN ESPAÑA Doppelgänger (20 min., Spagna 2009di Oscar de Julián La Tama (19 min., Spagna 2009di Martín Costa¡Todas! (25 min., Spagna 2008 V.O. sott.Ing.)di José Martret Ore 9.40CONTEMPORANEA FUORI CONCORSO 13 pueblos (63 min., Messico 2008 (V.O. sott. Ita.)di Francesco Taboada Tabone Ore 10.45 Victoria (85 min., Argentina 2008di Adrián Jaime Un vaso de soda(10 min., Argentina 2008di Adriana Nidia Yurcovich Trukyman (20 min.Belgio-Cuba 2008 (V.O. Ing.)di Andrés Lübbert Ore 15.30PREMIO MALVINAS Locos por la bandera (96 min., Argentina 2004di Julio Cardoso Ore 17.10CINEMA E MEMORIACarabina M2, un arma americana.El Che en Bolivia (90 min. Brasile 2007 (V.O. sott.Port.)di Carlos PronzatoOre 18.45CONTEMPORANEA - UN GUATEMALTECO IN CANADAIt!  (5 min. Canada 2007 (V.O.Ing. sott.Spa.)di Julio Ponce Palmieri Juicio (10 min. Canada 2009 V.O.Ing. sott.Spa.)di Julio Ponce PalmieriOre 19.00CONTEMPORANEA FUORI CONCORSOMas allá de estos muros (64 min. Cile 2009diJuan Ignacio Sabatini Ore 20.10CONTEMPORANEA - COLOMBIA RACCONTA COLOMBIAJusticia y paz (52 min., Colombia 2009 V.O.)di Teresa Saldarriaga Vengo a despedirme (alabados) (23 min., Colombia 2001 V.O.)di Teresa Saldarriaga Las negras de Ángela Davis (24 min., Colombia 2002 V.O.)di Teresa Saldarriaga El manglar nos da la vida (24 min., Colombia 2001 V.O.)di Teresa Saldarriaga Josefa Acevedo y Gómez (25 min., Colombia 1998 V.O.)di Teresa Saldarriaga.Recuperando el territorio (25min.,Colombia 2001  V.O.)di Teresa SaldarriagaMompahuara:muñecos de piedra fina (21 min.,Colombia 2002 V.O.)di Teresa Saldarriaga Tutte le principali opere nella sala cinema sono con traduzione simultanea, mentre quelle in video nella Sala Birri sono in versione originale. Biglietti: Ingresso libero all’intera rassegna con Tessere APCLAI, per a 25 Euro (con riduzioni a 15 Euro), e tessere giornaliere a 5 Euro   Info: APCLAI - Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia tel. 0415382371 apclai@yahoo.it www.cinelatinotrieste.org