Al via sabato 3 marzo l’edizione 2007 del Carnevale Centrifugo della Nico Pepe

Rassegne teatrali

[img_assist|nid=4331|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Si rinnova anche quest’anno il tradizionale e atteso appuntamento con il Carnevale Centrifugo della Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine che, come ormai d’abitudine, prolunga oltre il martedì grasso i festeggiamenti per il carnevale cittadino in collaborazione con l’assessorato al Decentramento del Comune di Udine e la 5^ e la 6^ Circoscrizione.

A fornire maggiore lustro all’occasione, con gli allievi del secondo anno di corso impegnati stavolta nello spettacolo su canovaccio originale Il giuramento dell’amor spergiuro, è il fatto che l’appuntamento annuale con la Commedia dell’Arte coincide con il centenario della nascita di Nico Pepe. L’Accademia che porta proprio il suo nome, quindi, non poteva non dedicargli questo lavoro teatrale così come numerose altre iniziative che la Civica proporrà nel corso del 2007 in ricordo della figura del grande maestro ed attore friulano.

L’edizione di quest’anno del Carnevale Centrifugo si apre sabato 3 marzo 2007, alle ore 20.45, presso la Sala Polifunzionale della 5^ Circoscrizione “Cussignacco” (via Veneto 164 a Udine). Sarà poi la sede della “Nico Pepe” (Largo Ospedale Vecchio 10/2, Udine), mercoledì 7 marzo alle ore 20.30 ad ospitare la pièce in una serata dedicata agli studenti universitari. Terzo appuntamento, infine, con la 6^ Circoscrizione “S. Paolo S. Osvaldo” domenica 15 aprile alle ore 17.00 presso l’Auditorium Menossi (via San Pietro 60, Udine).

Scritto da Claudio de Maglio, che oltre alla drammaturgia ha curato anche la regia insieme a Giuliano Bonanni, lo spettacolo rappresenta una delicata quanto importante occasione per gli allievi attori, che proprio con la Commedia dell’Arte, giocata tra parodie della vita quotidiana portate volutamente al limite, colpi di scena, travestitismi ed acrobazie, sperimentano un vero e proprio passaggio rituale utile e indispensabile per affrontare in modo competente lo straordinario territorio della recitazione. Oltre al lavoro preparatorio svolto per affinare le tecniche di recitazione relative alla Commedia dell’Arte, gli allievi-attori hanno seguito il laboratorio di costruzione della maschera tenuto da Stefano Perocco di Meduna autore anche delle maschere dello spettacolo.

Nel “canovaccio” originale proposto dalla “Pepe”, Pantalone e il Dottore perseguono scopi inconfessabili agli occhi dei rispettivi giovani figli, ostacolati in tutti i modi nei loro desideri e sogni amorosi. Incontri nascosti, sotterfugi e tentativi di raggiro si susseguono in una girandola senza fine nella quale vengono coinvolti anche i servi Arlecchino e la Balia, chiamati a dar sostegno ai loro padroni. L’autentica ingenuità di questi ultimi, assieme alla complice partecipazione alle peripezie dei giovani innamorati, avrà il solo risultato di ingarbugliare ulteriormente una vicenda già di per se stessa intricata. Tra colpi di scena, travestimenti e fughe, complotti ed equivoci si arriva a sfiorare la follia, ma grazie all’occulto intervento di una strana e magica creatura, il reale corso degli eventi verrà svelato e il naturale equilibrio potrà essere ritrovato.
Sul palcoscenico gli allievi del secondo anno di corso: Fabrizia Boffelli, Lorenza Calza, Nicola Canal, Dominic De Cia, Daniel De Rossi, Natalie Norma Fella, Lodovico Guenzi, Luca Marchioro, Luigi Rizzo, Luisa Supino. I canti e le musiche sono curate da Marco Toller, mentre i costumi sono opera di Dina Chiarandini.

Sabato 3 marzo alle ore 20.45 nella Sala Polifunzionale della 5^ Circoscrizione

Mercoledì 7 marzo alle ore 20.30 nella sede della Civica Accademia

Domenica 15 aprile alle ore 17.00 all’Auditorium Menossi

L’ingresso agli spettacoli è libero fino ad esaurimento posti.

Info: Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine (telefono 0432 504340, mail accademiateatrale@nicopepe.it) o direttamente la 5^ Circoscrizione “Cussignacco” per la data del 3 marzo (telefono 0432 601563, mail circoscrizione5@comune.udine.it), o la 6^ “S. Paolo S. Osvaldo” per la serata del 15 aprile (telefono 0432 271701, mail circoscrizione6@comune.udine.it).