Al Vega Bryan Cheung, il guru americano dell'Open Source

Pocket News

VENEZIA - Sarà Bryan Cheung, il guru americano dell’Open Source, fondatore e CEO di Liferay, leader mondiale nelle applicazioni Open Source, il testimonial internazionale del convegno “Pubblica Amministrazione e Open Source: un percorso tra opportunità e innovazione” che si svolgerà giovedì 11 novembre 2010, con inizio alle ore 9.15, al VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia, Sala Conferenze Porta dell’Innovazione, via della Libertà 12, Venezia Marghera.

L’obiettivo dell’evento, promosso da VEGA, dal Dipartimento di Informatica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e da SMC Treviso, è di promuovere l’utilizzo dell’Open Source nelle Pubbliche Amministrazioni locali, analizzandone le opportunità tecniche ed economiche, le modalità di introduzione e i benefici che derivano dal suo impiego.

 

 All’incontro interverranno: Michele Vianello, direttore generale di VEGA, Michele Bugliesi, direttore del Dipartimento di Informatica di Ca’ Foscari, Marco Tessarin, amministratore delegato di SMC Treviso. Parteciperanno: Maurizio Carlin, Direttore Programmazione e Controllo del Comune di Venezia, Franca Sallustio, dirigente sistema informatico della Provincia di Venezia, Mario Dal Co, Direttore Generale Agenzia Innovazione e Marino Zorzato, vice presidente della Regione del Veneto, con delega al sistema informatico ed e-government, oltre a docenti, ricercatori ed esperti che approfondiranno i lati tecnologici, gestionali e strategici della diffusione dell’Open Source, testimonial locali e internazionali di casi di successo nell’applicazione dell’Open Source.
 
Bryan Cheung, 35 anni, di origini coreane, laurea all’Università di Berkeley, California, in Computer Science, dopo Madrid, Reston e Anaheim negli Stati Uniti e Francoforte, arriva per la prima volta in Italia, al Parco VEGA di Venezia per illustrare, in particolare, le novità  e gli ultimi sviluppi di Liferay 6.0, la piattaforma Open Source orientata alla gestione di portali e al lavoro collaborativo e la sua implementazione in alcuni Enti Pubblici.
 Per le testimonianze locali, verranno presentati i risultati della ricerca applicata all’e-government condotta dal Dipartimento di Informatica di Ca’ Foscari, in collaborazione con la Direzione Informatica della Regione del Veneto, sulla base della consolidata piattaforma “MyPortal” che la Regione mette a disposizione degli Enti locali per la gestione dei portali di servizio ai cittadini.
Verranno, inoltre, illustrate le principali soluzioni applicative e le piattaforme tecnologiche Open Source sviluppate dal Comune di Venezia tramite la sua azienda ICT, Venis.
Le opportunità e i vantaggi dell’utilizzo dell’Open Source e di Liferay saranno ulteriormente approfonditi nel corso del primo Symposium italiano interamente dedicato alla piattaforma Liferay, promosso da SMC Treviso e da Ca’ Foscari, che si svolgerà venerdì 12 novembre 2010 a Treviso.