Al visionario secondo appuntamento con Pensare con le immagini. Percorsi tra filosofia e cinema

Falso Movimento
UDINE - Giovedì 8 ottobre 2009 alle ore 17.30 presso la Sala Minerva del Visionario si svolgerà il secondo appuntamento con Pensare con le immagini. Percorsi tra filosofia e cinema, il ciclo di incontri a cura del C.E.C., Centro Espressioni Cinematografiche, e della sezione Friuli Venezia Giulia della Società Filosofica Italiana, in collaborazione con la Mediateca del Visionario, “Mario Quargnolo”, Via Asquini 33 Il secondo incontro, dal titolo Come fare cose con le immagini. Identità, relazione, esistenza, cerca di rispondere ai seguenti interrogativi: possiamo considerare i testi (audio)-visivi come testi filosofici? Quali riflessioni teoriche vengono sollecitate dal cinema e dalle nuove tecnologie della visione? Perché sentiamo il bisogno di duplicare in immagine la realtà umana, sociale e naturale? Perché il nostro sguardo è contemporaneamente rivolto al mondo e agli schermi? L’incontro sarà condotto da Claudio Tondo, membro del Direttivo della Sezione friulana della SFI. Laureato in Filosofia con una tesi su Simulazione e metafora, Tondo si occupa attualmente delle teorie del post-umano e dei problemi filosofici generati dal cinema e dalle odierne tecnologie della visione e dell’immaginario. Nel suo intervento, Tondo muoverà dall’ipotesi che le immagini in movimento si collochino in uno spazio intermedio tra lo specchio e il simulacro, e che siano allo stesso tempo strumenti generatori di senso - contribuendo attivamente alla costruzione del sé e delle relazioni interpersonali - e macchine ontologiche, capaci di dare consistenza ad un mondo che, affidato alla sola percezione immediata, risulta opaco e talvolta non visibile. In altri termini, senza la mediazione delle immagini, in un mondo saturo di immagini, l’io si sgretola, la relazione si inceppa, la realtà passa inosservata. Alle 20.30 seguirà la proiezione, a ingresso gratuito per i soci della Mediateca, del film Sesso, bugie, e videotape (1989) di Steven Soderbergh.   Giovedì 8 e giovedì 15 ottobre 2009   Sala Minerva del Visionario, Via Asquini 33 - UDINE   Pensare con le immagini. Percorsi tra filosofia e cinema     Giovedì 8 ottobre   ore 17.30 - 19.30 Claudio Tondo - Come fare cose con le immagini. Identità, relazione, esistenza   ore 20.30   Proiezione di Sesso, bugie, e videotape (1989) di Steven Soderbergh   Giovedì 15 ottobre   ore 17.30 - 19.30 Antonio Costa: Lo stato (alterato) delle immagini (audiovisive): da Lyotard a Bill Viola   ore 20.30   Proiezione di Un mondo di marionette (1980) di Ingmar Bergman   Acura del C.E.C., Centro Espressioni Cinematografiche, e della sezione Friuli Venezia Giulia della Società Filosofica Italiana, in collaborazione con la Mediateca del Visionario, “Mario Quargnolo”,.   Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Le proiezioni sono in video, a ingresso gratuito e sono riservate ai soci della Mediateca. La tessera associativa è gratuita, nominativa e personale. Può essere richiesta negli orari di apertura della Mediateca e assicura il prestito dei materiali librari e audiovisivi disponibili presso la sede di Via Asquini.   Info: Centro Espressioni Cinematografiche tel. 0432/299545 info@cecudine.org www.cecudine.org