Mario O’Hara

UDINE – Due grandissimi ritorni al FEFF 15: stiamo ovviamente parlando di Ip Man – The Final Fight, nuovo capitolo della saga dedicata al leggendario mentore di Bruce Lee, e di The Complex, il nuovo J-horror di Nakata Hideo (Udine, ricordiamo, fu il primo domicilio occidentale della trilogia di The Ring).

UDINE – Per prima cosa sono un attore, poi uno scrittore e, solo alla fine, un regista. Così Mario O’Hara, una volta, ha definito so stesso. Un artista a 360° che ha saputo valicare i confini di tutti i mezzi d’espressione (dal cinema alla televisione, dal teatro alla radio), tenendo alta la bandiera della cultura filippina.

Subscribe to RSS - Mario O’Hara