Save Italy!: Philippe Daverio a Venezia per i venticinque anni di Art e Dossier

Pocket News

VENEZIA - A Palazzo Cavalli Franchetti  di Venezia giovedì 2 giugno, Save Italy! Conoscere l'arte per difenderla meglio! un incontro con Art e Dossier e con il suo direttore, Philippe Daverio per i venticinque anni della rivista d'arte. 

Nei 150 anni dell'Italia unita i 25 di "Art e Dossier" rappresentano il tentativo di costruire una consapevolezza, un'appartenenza: l'arte non solo è attorno a noi, ma fa parte della nostra identità, entra con forza nei nostri bisogni e chiede la nostra attenzione. Tutta l'arte: dai graffiti rupestri a quelli sui muri delle periferie urbane, dalle nature morte a quelle vive di una performance. Negli ultimi decenni, la crescita del benessere si è accompagnata alla crescita dei consumi culturali. E "Art e Dossier" a partire dal 1986 ha seguito quella crescita, accendendo curiosità, colmando lacune, fornendo strumenti di comprensione dell'arte e della sua storia al pubblico più ampio possibile. Soprattutto indicando in quella ricchezza fragile che è il patrimonio artistico qualcosa di cui prendersi cura. La costruzione di una consapevolezza della responsabilità civile di conservare il patrimonio è parte importante nel lavoro di edificazione di una casa comune di tutti i cittadini. Oggi questo patrimonio è minacciato da incuria, insipienza, inadeguatezza da parte del mondo politico e delle istituzioni. Da qui il nostro appello: Save Italy!

Alla direzione della rivista - dopo Maurizio Calvesi, Valerio Eletti, Gioia Mori - è oggi Philippe Daverio, con la direzione editoriale di Claudio Pescio. Molti, negli anni, gli studiosi e i protagonisti del mondo dell'arte coinvolti nella stesura degli articoli, dei testi dei dossier, nel comitato scientifico; per citarne solo alcuni Giulio Carlo Argan, Ernst Gombrich, Arturo Carlo Quintavalle, Irving Lavin, Paolo Portoghesi, Gae Aulenti, Achille Bonito Oliva, Giandomenico Romanelli, Alfonso Pérez Sánchez, Antonio Paolucci, Claudio Strinati, Nicola Spinosa, Augusto Gentili, Christoph Frommel, Arturo Schwarz.

L'evento è organizzato in collaborazione con Venice Projects, ideatore e promotore di Glasstress 2011, evento collaterale della 54. Biennale d'Arte di Venezia, ospitato, a partire dal 4 giugno, al piano nobile e nel giardino di palazzo Cavalli Franchetti e presso il Berengo Centre for Contemporay Art and Glass di Murano

Giovedì 2 giugno 2011, ore 18.00 

Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, C/O Palazzo Cavalli Franchetti - VENEZIA

Save Italy! Conoscere l'arte per difenderla meglio!

Incontro con la rivista d'arte Art e Dossier e con il suo direttore, Philippe Daverio per i venticinque anni della rivista . 

Ingresso libero.

Giunti Editore

www.artonline.it