A Bolzano scocca l'ora di Time Code, il festival del tempo nei quartieri cittadini

Rassegne
[img_assist|nid=24136|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]BOLZANO –  Stefano Benni, uno degli scrittori più amati del panorama nazionale, dall'ironia dissacrante e pungente iè il primo protagonista, giovedì 1° ottobre, della seconda edizione di Time Code, il grande festival del tempo che si svolgerà in tutti i quartieri cittadini di Bolzano fino al 4 ottobre. La kermesse, prevede un fitto calendario di appuntamenti tra musica, letteratura, filosofia, arte e sport e che in questa edizione avranno come focus  la relazione tra tempo e spazio. 
Avviata nel 2007  l'indagine sulla qualità della vita dei cittadini prosegue ora con quattro giorni interamente dedicati al tema. L'iniziativa è dedicata a tutti i bolzanini e coinvolgerà l'intera popolazione, con una diversificata serie di proposte che invitano a rallentare i propri ritmi quotidiani e ad esplorare lo spazio urbano visto con altri occhi e altri tempi.
Principio fondante del progetto è quello di recuperare il grande valore del tempo e proporre alla società dei nostri giorni un modello di tempo a misura d'uomo…. e quindi perché non prendere l'autobus e trovarci il giornale? Una lezione di yoga all'ora di pranzo non è forse salutare? Un percorso slow alla scoperta del quartiere non aiuta a migliorare la relazione del cittadino con lo spazio urbano? Il morale dei genitori non si solleva forse scoprendo che esiste uno spazio in piscina dove i bambini possono giocare ben accuditi, mentre loro possono dedicarsi al nuoto o al proprio benessere? E i percorsi protetti [img_assist|nid=24137|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=386]perché i bambini possano andare a scuola da soli, non sono il sogno per una città ideale? Con lo slogan: Regalati del Tempo queste ed altre iniziative in via sperimentale, verranno promosse per capire come meglio venire incontro alle esigenze di tutti i giorni degli abitanti di Bolzano e ridurre e qualificare i tempi della quotidianità di ognuno!
Time Code è tutto questo... e non solo: la seconda edizione dell'iniziativa attraverserà i diversi quartieri della città con eventi musicali, progetti artistici, indagini filosofiche e giochi sportivi. Time Code è anche un invito a riflettere sui nuovi modi di vivere e osservare la nostra quotidianità da prospettive differenti, come quelle offerte dall'arte, dalla letteratura, dalla musica, dalla filosofia, dell'ambiente e dallo sport. Ogni quartiere ospiterà un disciplina differente: se gli incontri dedicati alla filosofia si svolgeranno nel Quartiere Europa Novacella, la parte letteraria
di Time Code sarà tutta ambientata ad Oltrisarco Aslago. L'arte avrà come scenario il quartiere di Gries S. Quirino, la musica il quartiere Centro Piani Rencio e lo sport sarà il protagonista indiscusso del quartiere di Don Bosco, che ospiterà le Olimpiadi di Quartiere.

 

Letteratura

Quartiere Oltrisarco Aslago

a cura di Giovanni Accardo e Martin Hanni

Con il suo recital l'Ultima Astronave Stefano Benni, il 1 ottobre, ci condurrà in un viaggio ironico e crudele alla scoperta di ciò che di meglio o di peggio l'uomo ha prodotto nel campo della letteratura, della storia e della musica… in preparazione di un'ideale fuga dal pianeta terra! Fantasioso e surreale, lo spettacolo dello scrittore bolognese introduce idealmente alle storie e alle indagini che ragazzi e ragazze guidati rispettivamente da Giovanni Accardo e Martin Hanni hanno raccolto e scritto per il Quartiere di Oltrisarco Aslago.
Un quartiere raccontato nel corso di 24 ore, la suggestione che sei allievi della Scuola di scrittura creativa Le Scimmie - Katia Assuntini, Paola Cagol, Angelo Collu, Marco Lazzara, Lucia Peron e Renato Sclaunich - hanno inseguito, questo il progetto che Giovanni Accardo, scrittore e insegnante ha voluto dedicare a Time Code. Tre allievi e tre allieve, alcuni nati e cresciuti a Bolzano, altri provenienti da altre città d'Italia, dunque con differenti punti di vista sulla nostra realtà, per raccontare un quartiere ricco di storia e osservato attraverso la lente della letteratura; Non la cronaca che si può leggere tutti i giorni sui quotidiani, non un reportage, ma dei racconti di vera e propria finzione, che, tuttavia, nascono dall'incontro con diverse persone, dallo studio e dall'osservazione del quartiere. Il risultato è raccolto in un'antologia di racconti intitolata "Oltrisarco è un'isola".
Time Code gioca con il concetto di tempo degli abitanti dei cinque quartieri di Bolzano… e diventa una maratona radiofonica dedicata alla letteratura in diretta dal Quartiere Oltrisarco. Su invito di Time Code Radio Tandem dedica 24 ore alla letteratura. Una programmazione a 360 gradi, che comprende i generi più disparati, sviluppata dai ragazzi appartenenti a tutti i gruppi linguistici del quartiere. Dal noir al fantasy, dal pulp al romanzo storico, dalle 12 di sabato 3 ottobre alle 12 di domenica 4. Un progetto curato da Martin Hanni in collaborazione con Christine Helfer, che si snoda tra letture, la musica della Betlehem Revival Band, un omaggio sotto forma di "graffiti" al poeta bolzanino Klaus Menapace, scomparso in giovane età, e indagini giornalistiche svolte in loco.

Filosofia

Quartiere Europa Novacella
a cura di Francesco Marchioro

Spazio alla riflessione nel quartiere Europa Novacella in compagnia della psicologa e psicoterapeuta Anna Oliverio Ferraris, dello psichiatra Thomas Hegemann e l'antropologo culturale Franco La Cecla. In una serie di incontri aperti al pubblico i tre esperti approfondiranno il tema del tempo dell'abitare, inteso come luogo di mescolanza e di mobilità.
Mentre Anna Oliviero Ferraris presenterà il tempo dell'abitare nelle sue differenti raffigurazioni e vissuto a seconda delle differenti fasce d'età, Thomas Hegemann metterà in luce come i differenti luoghi dell'abitare e le varie situazioni formino i comportamenti e le relazioni tra gli uomini.
Franco La Cecla approfondirà invece il tema dell'abitare come una continua e profonda relazione tra l'uomo e l'ambiente che lo circonda, un'attività pari, per ricchezza e implicazioni, a quella del linguaggio nel corso di un interessante trekking antropologico.

Arte

Quartiere Gries San Quirino
a cura di Letizia Ragaglia
Con il progetto Raccontami l'artista bolzanina Daniela Chinellato mette a confronto i tempi della vita dinamica e attiva della città, con il tempo lento e dilatato delle persone che vivono in una casa di riposo… nel caso specifico quella di Villa Serena di via Fago a Bolzano. Uno sguardo artisticamente stimolante sullo spazio, inteso come luogo del vivere e dell'abitare. I racconti degli anziani ospiti di villa Serena, che rievocano affetti profondi e mondi lontani diventeranno installazioni sonore grazie a quattro postazioni evidenziate da "cumuli ordinati" di vecchi mobili… tempi e ambienti passati si fonderanno con la vita di tutti i giorni nel quartiere di Gries San Quirino.

Musica

Quartiere Centro Piani Rencio
a cura di Peter Paul Kainrath
La musica ci parlerà del suo rapporto con il tempo contemporaneo grazie all'esecuzione di due opere di grandi compositori della nostra epoca: 100 metronomi, regolati ad intervalli temporali differenti, eseguiranno una singolare composizione di György Ligeti Poeme Symphonique per 100 metronomi, 10 esecutori e 1 direttore a cura dell'Institut für Musikerziehung. Il pezzo più silenzioso del mondo 4'33'' per pianoforte, composto da John Cage, dialogherà con l´opera più lunga per quartetto d'archi che sia mai stata composta: lo Stringquartet No.2, composto da Morton Feldman, che ha una durata di 4 ore e 33 minuti, verrà interpretato dal Quartetto d'Archi di Torino. Due composizioni che hanno portato agli estremi due parametri basali della musica, ovvero la durata e il volume. Sarà l'Orchestra Haydn, invece, a proporre Life. A Journey Through Time, una delle ultime opere scritte da Philip Glass: un eccezionale lavoro multimediale in cui si mescolano musica, arte, scienza, fotografia per raccontare l'evoluzione della vita sulla terra, nelle immagini realizzate da Frans Lanting, considerato uno dei maggiori fotografi della natura dei nostri giorni.

Sport

Quartiere Don Bosco
a cura di UISP

Time Code si chiuderà con le Olimpiadi di Quartiere, un evento ludico-sportivo che vede coinvolta l'intera città e nell'ambito del quale si sfideranno 5 squadre in rappresentanza dei 5 quartieri di Bolzano. L'evento si ispira ai cari vecchi 'Giochi senza frontiere' e consiste in un insieme di prove pratiche - propedeutiche alle più svariate discipline sportive - alle quali si sottoporranno a turno i rappresentanti delle varie squadre in concorso. Per la sua natura ludica e fortemente aggregativa, questa manifestazione "di puro divertimento" ben si presta a tradurre temi sociali e ambientali; un modo sano e stimolante per una riflessione sull'importanza di dedicare del tempo alla pratica, se non agonistica, dello sport e del benessere.

Convegno
a cura di Fondazione dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bolzano

Un evento particolare nell'ambito della manifestazione di Time Code sarà rappresentato dal convegno dal titolo biSOGNO di città nel quale un gruppo di esperti nazionali ed internazionali discuterà sul ruolo delle politiche temporali in una nuova concezione di urbanistica.

Time Code non è solamente una manifestazione di 4 giorni di eventi: un ruolo fondamentale lo giocheranno ovviamente le sperimentazioni temporali. Nel 2009 l'Assessorato ai Tempi della Città di Bolzano ha attuato delle indagini statistiche sull'uso del tempo unite alle azioni sperimentali su target mirati, i cui risultati saranno poi presentati quartiere per quartiere durante i 4 giorni di Time Code. Anche questa seconda edizione del progetto si propone di sensibilizzare i cittadini rispetto alle politiche temporali in uso nel proprio quotidiano e nella propria città: la mission dell'Assessorato ai Tempi della Città di Bolzano è la dimostrazione di una semplice ma spesso trascurata asserzione: il tempo è qualità di vita!!

Dal 1° al 4 ottobre 2009

BOLZANO –  locations varie

Time Code 2009 – II edizione

Info: tel. 0471997462

www.comune.bolzano.it/timecode