Al via il Trieste Film Festival 2012

ConSequenze

TRIESTE - Con due proiezioni di Majiki di Milcho Manchevski alla presenza del regista si apre, giovedì 19 gennaio, al Teatro Miela di Trieste Miela, l'edizione 2012 del Trieste Film Festival, il principale appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro-orientale.

Dopo alcuni video musicali e sperimentali, il macedone Milcho Manchevski debutta nel lungometraggio con Prima della pioggia (1994), che incastra l’una nell’altra, mediante una struttura narrativa affascinante e originale, tre vicende – intitolate Parole, Volti e Immagini – che riannodano assieme le storie di diversi personaggi tra Londra e la Macedonia: il conflitto nei Balcani fa da sfondo alle tre sezioni. Il film si aggiudica il Leone d’oro a Venezia nel 1994. Dopo sette anni di silenzio, esce il secondo discusso film, Dust, una sorta di western ambientato tra gli Stati Uniti e la Macedonia. Manchevski a Trieste terrà anche una masterclass (nell’ambito di Eastweek) il 21 gennaio.

In Majiki (Madri) due bambine di nove anni denunciano un esibizionista alla polizia, anche se non l'hanno mai visto. Tre filmaker incontrano i due soli abitanti di un villaggio deserto, un fratello e una sorella che non si rivolgono la parola da 16 anni. In un piccolo paesino vengono trovati i cadaveri di donne delle pulizie in pensione, strangolate e stuprate. E la fiction lentamente si trasforma in un documentario. Una sorta di trittico macedone che inizia come una fiction e si trasforma in un documentario: per usare le parole dello stesso regista è come quei trittici che vedi nelle chiese o nei musei, dove i tre dipinti non sono completi se presi da soli, ma solo quando vengono visti nel loro insieme. Tutte e tre le storie affrontano la verità come viene riflessa da uno specchio incrinato. Scopriamo qualcosa e poi veniamo a sapere che potrebbe non essere la verità. Majki non è un film sulla verità, ma sulla sua natura.

Alle 16.30 alla Casa del Cinema di Trieste (piazza Duca degli Abruzzi) si aprirà il seminario “La scrittura per immagini” del Premio internazionale per la sceneggiatura Mattador.
Prosegue all’hotel Savoia Excelsior When East Meets West (19-20 gennaio), l'appuntamento con il meeting di coproduzione organizzato dal Fondo per l’Audiovisivo del FVG insieme al Trieste Film Festival, in collaborazione con EAVE, EURIMAGES, CEI (Central European Iniative), Antenna Media Torino, Cineuropa, e Consorzio Collio Carso.

Dal 19 al 25 gennaio 2012

Trieste Film Festival 2012 - XXIII edizione

Teatro Miela, Piazza Duca degli Abruzzi, 3  - TRIESTE

Giovedì 19 gennaio

Il programma della giornata inaugurale

ore 19:00 e 21:30

Majiki (Madri)  Milcho Manchevski

Il regista sarà presente ad entrambele proiezioni

ore 16.30

Casa del Cinema di Trieste, piazza Duca degli Abruzzi

seminario La scrittura per immagini del Premio internazionale per la sceneggiatura Mattador.

Info: Associazione Alpe Adria Cinema

tel 0403476076

info@alpeadriacinema.it

www.triestefilmfestival.it