A Far East Film Festival 2012 protagonista il cinema coreano

E20
Martedì 24 aprile anche la fantascienza erotica di Hong Kong e il dj set di Alessio Bertallot

 UDINE – Anche la quinta giornata di Far East Film si presenta ricca di appuntamenti e di colori: sette pellicole in programma, dalla mattina a notte fonda, un panel dedicato alla preziosa retrospettiva sul cinema coreano “invisibile” degli anni ‘70.

E, per chiudere in bellezza, l’attesissimo Dj Set di Mr. Alessio Bertallot (voce storica di Radio Deejay e instancabile trendsetter). Sicuramente da segnalare, sul fronte della curiosità, i guizzi thai del bizzarro It Gets Better, un’opera che riecheggia il cinema di Almodóvar, e The 33d Invader, spassoso esperimento di fantascienza erotica che batte bandiera hongkonghese.

Ricordiamo che fino al 26 aprile, nell'ambito del FEFF 14, proseguiranno i lavori di Ties That Bind, il più importante workshop internazionale per produttori cinematografici asiatici ed europei. Missione dell'edizione 2012, la cui prima tappa si sta svolgendo appunto a Udine, sarà ancora una volta instaurare un network Asia-Europa finalizzato alla coproduzione cinematografica.  

Dal 20 al 28 aprile 2012

Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento 4 e Visionario, via Asquini, 33 - UDINE

Far East Film festival 2012 - XIV edizione

Il programma delle proiezioni di martedì 24 aprile

ore 9.00

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Retrospettiva The Darkest Decade

Rainy Days (Corea del Sud, 1975) di Yu Hyun-mok

Anche se parla della guerra e della divisione ideologica che ha segnato la psiche coreana per generazioni, questo non è né un film di guerra, né un film “a messaggio”: è un esempio dell’opera di Yu Hyun-mok, che mostra la fortunata combinazione della sua bravura tecnica con la sua visione intellettuale

ore 11:15

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Retrospettiva The Darkest Decade

Night Journey (Corea del Sud, 1977) di Kim Ki-young

Miss Lee e Mr. Park vivono insieme, ma hanno mantenuto segreta la cosa ai loro colleghi per evitare pettegolezzi. Miss Lee si sente irrequieta e insoddisfatta: l’unico vero amore della sua vita è stato ucciso nella guerra del Vietnam e la sua assenza continua a tormentarla. Il film, un grido di frustrazione per la paralisi dell’epoca, dipinge una società soffocante e impersonale.     

ore 14:15

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Punch (Corea del Sud, 2011) di Lee Han

Wan-deuk è un liceale che finisce sempre a fare a botte. Il suo vicino di casa è l’insegnante che più odia. Un giorno il professore si presenta con due notizie inaspettate e sconvolgenti: ha trovato la madre di Wan-deuk che se n’era andata quando era in fasce e, soprattutto, non è coreana…

ore 16:15

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

The Egoist (Giappone, 2011) di Hiroki Ryuichi

Una ballerina di lap dance fugge con un giovane giocatore d’azzardo. Il ragazzo è un gangster, al soldo di una gang, per estinguere un debito. Ma non c’è scampo al retaggio delle proprie azioni. Intenso e livido melo che con le sue atmosfere sospese dipinge le memorabili figure di due giovani alla deriva.

ore 20::00

Teatro Nuovo Giovanni da Udine 

Penny Oinchers (Corea del Sud , 2011) di Kim Jeong-hwan

Escogitare ogni tipo di stravagante espediente per risparmiare può essere uno stile di vita? Per Hong-sil è così. Il suo obiettivo: la sicurezza economica che il padre non le ha mai dato. In banca le suggeriscono di trovare un prestanome e quando lo spiantato che vive vicino a lei viene sfrattato, Hong-sil vede in lui la soluzione. Sarà l’amore ai tempi della crisi?

ore 22.10

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

It Gets Better (Thailandia, 2011) di Tanwarin Sukkhapisit

 Tre storie che finiranno per unirsi: una transgender sulla cinquantina s’innamora del ragazzo della porta accanto, un ragazzo torna dagli Stati Uniti per l'eredità paterna (un locale di spettacoli per travestiti), un ragazzo viene destinato dal padre a diventare monaco per le sue tendenze sessuali. Un’opera bizzarra che mescola grottesco, dramma e ironia riecheggiando il cinema di Almodóvar

ore 00:00

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

The 33D Invader (Hong Kong, 2011) di Cash Chin

Nel 2049 il 99.9% dei maschi della terra è sterile. La bellissima Future viene mandata ai giorni nostri col compito di trovare un maschio fertile. A complicare le cose vi sono due perfidi alieni e il fatto che Lawrence, il fortunato prescelto, non si vuole concedere perché già innamorato. Divertente ibrido tra erotismo e fantascienza. Il pubblico maschile ringrazierà il generoso cast femminile.

 Incontri

0re 18:15

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

The Darkest Decade – Parallelamente all’omonima retrospettiva, un panel dedicato ai registi coreani degli anni Settanta.

(ingresso libero)

FEFF Nights

Suoni alternativi, lontani anni luce dalla pop culture: ecco l’attesissimo Dj Set del grande Alessio Bertallot, instancabile trendsetter e voce storica di Radio Deejay, in scena al Minnamoro Discoteatro di viale Venezia! Con lui, Dj Fiore e Luca Effe. 

Info: Centro Espressioni Cinematografiche

tel. 0432/299545

feff@cecudine.org

www.fareastfilm.com