I mille occhi 2011: la seconda giornata della kermesse al Miela di Trieste

ConSequenze

TRIESTE - Il Festival I mille occhi – Festival internazionale del cinema e delle arti, che in questa decima edizione ha come titolo Vertigo, entra nel vivo nella sua seconda giornata di programmazione, sabato 17 settembre.

Al via, due delle rassegne più attese: Standard & Poor, titolata come l’agenzia di rating globale, che comprende bellissimi film italiani di Rossellini, Olmi, Comencini, ed altri, capaci di scoprire ciò che non è ovvio nelle durezze del sociale; e Giullari di Dio, sezione dedicata ad opere di una religiosità talvolta irriverente quanto intensa e spregiudicata.
I Viaggi in Italia 45/48, nel cento cinquantenario dell’unità italiana, proseguono con lo splendido Fantasmi del mare diretto da Francesco De Robertis e Vittorio Cottafavi, e altri titoli della rassegna Germania anno zero, curata da Olaf Muller, e Stati generali del cinema italiano, faranno capolino sul grande schermo del Teatro Miela.
Presso la Stazione Rogers, e fino al 25 settembre, sarà possibile visitare la mostra X:1000 – 10 anni di 1000 occhi. Omaggio che il cinema fa a se stesso e al suo pubblico, per festeggiare i suoi dieci anni. Dalla prima, suggestiva edizione cantiere del Molo IV, alla seconda, edizione già di emergenza, fino alla vertigine della prima decade, I 1000 occhi hanno saputo guardare oltre tabù e dentro gli abissi dell’animo umano, accompagnati dalla tragica dolcezza delle loro icone e dalla lussuosa e inscalfibile ironia di chi ha un portamonete leggero, ma pieni gli occhi e il cuore. La mostra è ad ingresso libero.

Dal 16 al 24 settembre 2011

Teatro Miela, Piazza Duca degli Abruzzi 3, e Stazione Rogers, Riva Grumula 12, - TRIESTE

I mille occhi – Festival internazionale del cinema e delle arti - X: Vertigo

Sabato 17 settembre

Il programma

Teatro Miela

ore 10.00

Standard & Poor

Anno Uno di Roberto Rossellini, col, 123’.
La maestrina di Giorgio Bianchi, b/n, 89’.

ore 14.00

Viaggio in Italia 45/48

Fantasmi del mare di Francesco De Robertis e Vittorio Cottafavi,
b/n, 95’.

ore 15.45

Germania anno zero

Presentazione di Olaf Möller, con un saluto di Alexandra Hagemann
Der Verlorene di Peter Lorre, b/n, 98’, sott.it./ingl.
Viele kamen vorbei di Peter Pewas, b/n, 85’, sott.it.

ore 19.00

Giullari di Dio

Immortalità (Per Camilo Torres prete guerrigliero) di Paolo Breccia, col, 57’.

ore 20.30

Giullari di Dio

Cercasi Gesù di Luigi Comencini, col, 109’.

ore 22.30

Stati generali del cinema italiano, II + Germania anno zero

Alla presenza di Simone Starace
[Fantasmi] La medium di Roberto Palma, col, 14’, sott.ingl.
I tre volti della paura di Mario Bava, col, 92’.
Nachts, wenn der Teufel kam di Robert Siodmak, b/n, 105’, sott.it./ingl.

Biglietti: l’accredito consente di accedere a tutte le sale del Festival, ricevere in omaggio il catalogo e il manifesto della kermesse. Costo: 22.50 Euro

Info: Anno Uno

tel. 0403498889

festival@milleocchi.com

www.imilleocchi.com