A Piancavallo la Notte delle stelle di FilmMakers al Chiostro 2011

ConSequenze
Con una serata speciale di proiezioni con i cortometraggi “low cost” della sezione CinemaZeroBudget del Festival realizzati da giovani registi emergenti di tutta Italia.

PORDENONE - Martedì 9 agosto 2011, per festeggiare la magica ricorrenza di San Lorenzo, al Festival FilmMakers al Chiostro è in programma la Notte delle stelle: una serata speciale di proiezioni che si terrà nella Sala Congressi a Piancavallo alle 21.15, con ingresso libero.

La serata sarà dedicata alla proiezione delle opere selezionate per la nuovissima sezione del Festival CinemaZeroBudget, dedicata ai video girati da giovani registi provenienti da tutta Italia e realizzati con il minor dispendio economico e senza utilizzo di attori e maestranze professionali. Al termine delle proiezioni, verrà assegnato il Premio CinemazeroBudget al cortometraggio più votato dal pubblico, ma anche la Menzione speciale Cinema al verde per il miglior corto del Festival a tematica ambientale (un riconoscimento fortemente voluto da FilmMakers al Chiostro in collaborazione con ARPA - LaREA, laboratorio di educazione ambientale). Ma la serata di FilmMakers ha in serbo una sorpresa speciale per il pubblico: la possibilità per circa 40 volenterosi di partecipare gratuitamente dopo la proiezione ad una romantica escursione con guida alpina per vedere le stelle cadenti e contemplare gli astri immersi nella natura! Per info e prenotazioni scrivere a filmmakers@cinemazero.it o telefonare allo 0434.520945.

Ecco allora i cortometraggi CinemaZerbudget che saranno proiettati nella Sala Congressi di Piancavallo: Carlo Meyers, corto del giovane regista Michael Gaddini, un viaggio onirico all'interno dell'animo inquieto di un ragazzo alla ricerca di risposte in un mondo confuso che non gli appartiene..; Matrena, di Raffaele Salvaggiola, storia di Claudio, un matematico completamente assorbito dai suoi studi che dovrà fare i conti con il baratro infinito che si apre di fronte a chi osa esplorare l’essenza e i limiti della realtà; Così come sono, di Daniele Santonicola, corto incentrato sul nuovo mondo di facebook vissuto dagli adolescenti; Una Vita Violenta (E42 - Uomini Celesti)  di Cristiano Perricone, ambientato tra le grave di Cordenons e i boschi di Aviano che dipinge un immaginario post-apocalittico arricchito di voyerismo e citazioni fantascientifiche; Vodka Tonic, del regista Ivano Fachin che ora vive e lavora a New York collaborando con produzioni americane e con la New York film Academy; Oliver di Andrea Martelli, cortometraggio dai risvolti psicologici che propone un intreccio tra passato e presente: il protagonista da medico diventa  paziente affetto da un male causato solo da se stesso..; Si prega di attraversare i binari di Lucilla Pesce, Stefano Vidari, breve documentario sulla riqualificazione della ex ferrovia Pontebbana: un viaggio da Tarvisio a Grado attraversando ponti, gallerie e stazioni abbandonate, dalle montagne al mare seguendo il progetto della futura ciclovia Alpe-Adria; La gabbia di Francesco Petruccelli, corto in cui l’immagine della gabbia è come uno specchio che racconta un’esperienza mentale in cui gli attori diventano archetipi di un’angoscia moderna ineluttabile.
Spazio anche ad alcune opere della sezione video-animazioni: Don't worry di Giacomo Agnetti, animazione in cui un pesciolino di nome Red ipotizza come avrebbe potuto essere la vita dell'uomo se non avesse provato a vivere al di fuori della propria dimensione; Lunedì, di Ludovica Di Benedetto e Claudia Tittarelli, originalissimo video realizzato con la tecnica dello stop motion.
Al termine delle proiezioni, possibilità di partecipare a una romantica escursione con guida per vedere le stelle cadenti immersi nella natura! Iscrizioni aperte!

Info: www.cinemazero.it