Una vita difficile di Dino Risi per L'identità italiana. I 150 anni raccontati dal cinema al Visionario di Udine

Pocket News

UDINE - Lunedì 27 marzo alle ore 17.30 al Visionario è in programma la proiezione de Una vita difficile (1961) di Dino Risi con Alberto Sordi e la sceneggiatura di Roberto Sonego. Il film verrà presentato dal Prof. Andrea Tabarroni, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Udine.

L'appuntamento di domani è firmato L'identità italiana.  I 150 anni raccontati dal cinema, la retrospettiva a ingresso gratuito ideata e organizzata dall'Università degli Studi di Udine - Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali, Professori Umberto Sereni e Paolo Ferrari - e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Udine con la collaborazione del C.E.C. - Centro Espressioni Cinematografiche.

Una vita difficile è la storia di vent'anni di vita, dal '44 al '61, di un uomo medio, Silvio Magnozzi, studente di architettura e partigiano svogliato. Finita la guerra diventa giornalista e sogna di fare carriera. Nel frattempo sposa Elena, la donna che ama, va in prigione, scrive un romanzo sconclusionato, diventa il portaborse di un uomo d'affari.
Silvio Magnozzi è interpretato dallo straordinario Alberto Sordi, protagonista di un ritratto impietoso, cinico, amaro e grottesco dell'Italia lungo il periodo che va dalla Seconda Guerra Mondiale al boom economico. Dino Risi insieme al grande sceneggiatore Rodolfo Sonego ha condotto con Una vita difficile una fine analisi sociologica e antropologica del nostro paese che trova riscontro nella tipizzazione dei comprimari di Magnozzi: dall'industriale corrotto al direttore del giornale di sinistra per cui lavora, fino alla moglie, Elena, interpretata da Lea Massari, incapace di comprendere a fondo gli ideali del marito.
Che ce venite a fa in Italia? Qua è tutto uno schifo!: così grida Magnozzi al termine di una notte trascorsa ad ubriacarsi per dimenticare le insoddisfazioni della sua vita.  Lo sfogo disperato dell'uomo strappa più di una risata allo spettatore, ma una risata amara perché in Italia o ci si piega al volere dei più potenti o si rimane a pane e acqua.

L'identità italiana.  I 150 anni raccontati dal cinema

Lunedì 27 marzo 2011, ore 17.30

Visionario, via Asquini 33 - UDINE

Una vita difficile (Italia 1961, 117' )
di Dino Risi 
con Alberto Sordi, Lea Massari, Claudio Gora 

Presenta il Prof. Andrea Tabarroni, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Degli Studi di Udine.

Info: C.E.C./ Centro Espressioni Cinematografiche

tel. 0432/299545

info@cecudine.org

www.visionario.info