cinema

E20

FERRARA - Definito da Martin Scorsese uno dei più grandi artisti del XX secolo, un poeta del nostro mondo che cambia, Michelangelo Antonioni è uno dei padri della modernità cinematografica. A celebrare il maestro ferrarese è una grande mostra, al Palazzo dei Diamanti di Ferrara, al 10 marzo al 9 giugno 2013.

ConSequenze

UDINE - Marco Bellocchio, il regista Leone d’Oro alla carriera 2011, protagonista dell'edizone 2012 de  Lo Sguardo dei maestri ,  martedì 13 marzo, saluterà il suo pubblico al Visionario di Udine al termine della proiezione de Il gabbiano e poco prima della proiezione di Sorelle mai.

ConSequenze

UDINE - Arrivano Lo Sguardo dei Maestri XIV, da maertedì 28 a giovedì 1 marzo, sugli schermi del Visionario di Udine, del Teatro Miela di Trieste e di Cinemazero di Pordenone il pirandelliano Enrico IV e il maestoso melodramma Vincere. I due film, apparentemente distanti fra loro, rivelano in profondità un risolutivo legame nel raccontare il potere e la sua relazione con la follia.

ConSequenze

UDINE -  Nell’attesa che Marco Bellocchio incontri il pubblico de Lo Sguardo dei Maestri XIV,  la rassegna porta sul grande schermo,da martedì 21 febbraio, L’ora di religione (Il sorriso di mia madre), straordinario giallo dell’anima ricco di suspense con Sergio Castellitto, e Nel nome del padre, violento terzo lungometraggio dell’autore, manifesto di ribellione giovanile.

ConSequenze

UDINE - Con l’opera prima I pugni in tasca, proiettata nella copia in 35 mm, e Gli occhi, la bocca si apre, ni martedì 7 febbraio, al Visionario di Udine L’inquietudine di un sogno, la retrospettiva che il Friuli Venezia Giulia dedica a Marco Bellocchio nell’ambito de Lo Sguardo dei Maestri XIV.

ConSequenze

TRIESTE - Sabato 21 gennaio 2012, la terza giornata di Trieste Film Festival 2012,  la cui  programmazione  si estende anche al Cinema Ariston, registra, nel pomeriggio, la masterclass di Milcho Manchevski, che in serata verrà insignito del CEI Award.

Le proiezioni della terza giornata iniziano, alle ore 11 al Teatro Miela, con l'Omaggio alla scuola di Wajda: verranno proiettati 4 lavori di fiction realizzati da studenti della scuola polacca intorno a figure femminili

ConSequenze

TRIESTE -  Venerdì 20 gennaio al Teatro Miela di Trieste la seconda giornata della ventitreesima edizione del Trieste Film Festival, il principale appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro-orientale. Si inizia  con l'Omaggio alla scuola di Wajda.

Allle ore 11verranno proiettati i documentari Za Plotem (Dietro il recinto) e Na polnoc od Kalabrii (A Nord della Calabria) di di Marcin Sauter, Rendez-Vous di Marcin Janos Krawczyk, Przyrzeczona (Piccola sposa) di Lesław Dobrucki.

ConSequenze

TRIESTE - Con due proiezioni di Majiki di Milcho Manchevski alla presenza del regista si apre, giovedì 19 gennaio, al Teatro Miela di Trieste Miela, l'edizione 2012 del Trieste Film Festival, il principale appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro-orientale.

E20

TRIESTE - Dal 19 al 25 gennaio 2012, il capoluogo giuliano ospita la ventitreesima edizione del Trieste Film Festival, il principale appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro-orientale.

Pagine