Futurismo - Moda - Design

Gorizia. Futurismi di Frontiera

Dal 18 dicembre 2009 al 1° maggio 2010

La ricostruzione futurista dell'universo quotidiano

Artisti: Giacomo Balla, Fortunato Depero, Nicolaj Diulgheroff, Tullio Mazzotti, Enrico Prampolini, Tato, Thayaht

A cura di Carla Cerutti, Raffaella Sgubin

Alla moda e alla Ricostruzione futurista dell'universo quotidiano" meglio domestico, i Musei Provinciali di Gorizia dedicano una originalissima esposizione curata da Raffaella Sgubin e Carla Cerutti, allestita al Museo della Moda e delle  Arti Applicate dei Musei Provinciali dal 19 dicembre al primo maggio.
Ad essere esposti sono un centinaio di pezzi originali, alcuni dei capi in mostra sono concessi da coloro che oggi fanno la moda: Laura Biagiotti Cigna oppure Ottavio e Rosita Missoni, ad esempio,  collezionisti di vestiti futuristi. Roberto Capucci, a conclusione della rassegna, è presente con un'anteprima del suo abito-omaggio al Futurismo.

La mostra rientra nel Progetto Gorizia. Futurismi di Frontiera"congiuntamente promosso a Gorizia da Provincia, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio. L'esposizione è stata promossa dalla Provincia di Gorizia con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e con il patrocinio del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del centenario del Manifesto futurista.

Scheda Evento

Location:
Musei Provinciali, Borgo Castello - GORIZIA
Vernissage:
venerdì 18 dicembre, alle ore 18:00 per la stampa
Orario:
ore 9-19 lunedì chiuso
Contatto:
Muesi Provinciali
Tel.:
0481533926