Cuba, un popolo una nazione: l'isola caraibica negli scatti di Andrea Morucchio al Candiani

Deep Focus

[img_assist|nid=11900|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]Mestre (VE) - Dopo l’ampia e fortunata informativa sull’Iran di qualche mese fa, un nuovo evento espositivo del Centro Culturale Candiani rinnova la vocazione di Mestre a documentare il contemporaneo nella varietà delle sue espressioni identitarie. Di scena, stavolta, è Cuba, ritratta nella sua versatile e complessa quotidianità dall’artista veneziano Andrea Morucchio.

L’esposizione dal titolo Cuba, un popolo una nazione sarà inaugurata venerdì 8 febbraio alle ore 18.30 e sarà visitabile, a ingresso libero, fino al 16 marzo.In mostra una ottantina di immagini, a colori: un anziano davanti a un auto, un barbiere all’opera, bambini che camminano sulla strada, un signore in autobus, un giovane aggiusta un motore, un bambino e il suo aquilone. Così, semplicemente, senza facili sensazionalismi, senza facili retoriche, Andrea[img_assist|nid=11904|title=|desc=|link=none|align=right|width=230|height=230] Morucchio descrive la sua Cuba: una Cuba vissuta in modo integrale ed empatico. Ed è proprio l’energia del popolo cubano che l’autore - tramite un gioco di immedesimazioni e di affinità, ricercando quelle tensioni dinamiche che caratterizzano le sue sculture- riesce a comunicarci attraverso questi scatti, con entusiasmo e passione.

Per il Candiani, che accompagnerà la mostra con proiezioni cinematografiche di classici alternati ai nuovissimi corti delle generazioni esordienti e ancora, d’intesa con l’Associazione Italia-Cuba, con momenti di approfondimento sul versante delle collaborazioni solidali, l’incontro ravvicinato con la cultura cubana come spiega il direttore Roberto Ellero segna la prosecuzione di percorsi monografici multidisciplinari la cui valenza risiede nella capacità di offrire sguardi possibilmente nuovi e originali su mondi troppo spesso considerati ad una sola dimensione, fonte di equivoci e stereotipi che come ben sappiamo non aiutano mai la vera comprensione.

[img_assist|nid=11905|title=|desc=|link=none|align=left|width=230|height=230]Dal 9 febbraio al 16 marzo 2008

Centro Culturale Candiani, sala espositiva secondo piano – Mestre (VE)

Cuba un popolo una nazione

Fotografie di Andrea Morucchio

Vernissage: venerdì 8 febbraio alle ore 18:00

Orario: da lunedì a venerdì 15.00 – 19.00,sabato e domenica: 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00

Ingresso libero

Eventi collaterali

Cuba e la musica

martedì 19 febbraio, ore 21.00

7 Case

Concerto

Alberto D’Amico legge, canta e suona la chitarra

Maurizio Tiozzo chitarra

Monica Giori voce

Testi e canzoni di Alberto D’Amico

auditorium quarto piano

ingresso libero previo ritiro del biglietto omaggio alla biglietteria del Centro

Cuba e il cinema

Cuba da qualche parte

a cura di Marina Castrillo e Yazmim Endis Sosacon il patrocinio dell’Istituto Italo - Latino Americano (IILA)

in collaborazione con Festival Internacional del Cine Pobre de Gibara, Brancaleone - Roma, Sandalia Festival - La Havana, Associazione AMUKAN- Roma, Espera… Espera Bioproduzioni – Cuba

giovedì 14 febbraio, ore 21.00

Cuba explosiva

Presentazione rassegna

Temporal (Cuba, 2006, 26’, v.o. sott. it.) di Demian Rabilero

Utopia (Cuba, 2004, 12’, v.o. sott. it.) di Arturo Infante

Comer, gozar, partir (Cuba, 2005, 25’, v.o. sott. it.) di Arturo Infante

Mañana (Cuba, 2006, 105’, v.o. sott. it.) di Alejandro Moya

venerdì 15 febbraio, ore 21.00

Cuba, risas y lágrimas

Presentazione del regista Lluis Herue Croquetas de ave (Cuba/Spagna, 2006, 16’, v.o. sott. it.) di Lluis Herue

Pedaleando (Cuba/Spagna, 2005, 20’, v.o. sott. it.) di Lluis Herue

Mounte Rouge (Cuba, 2004, 15’, v.o. sott. it.) di Eduardo del LLanoHigh Tech (Cuba, 2004, 24’, v.o. sott. it.) di Eduardo del LLanoEl último vagón (Cuba, 2001, 13’, v.o. sott. inglese) di Osvaldo Daicich

Presentazione di Carlos Barba

Barrio Cuba (Cuba, 2005, 105’, v.o. sott. it.) di Humberto Solás

sabato 16 febbraio, ore 21.00

Cubahistorias: fra le tante possibilità del documentario

Libertad de movimiento (Cuba, 2006, 16’, v.o. sott. inglese) di Anna Assenza

¿George quién? (Cuba, 2006, 14’, v.o. sott. it.) di Anna Assenza

Con la inocencia en el corazón (Cuba, 2005, 28’, v.o. sott. it.) di Carlos BarbaLos ojos de la Havana (Cuba, 2000, 12’, v.o. sott. inglese) di Osvaldo Daicich

Buscándote Havana (Cuba, 2005, 25’, v.o. sott. francese) de Alina Rodriguez Abreu

Presentazione del regista Florian Borchmeyer

Habana: Arte nuevo de hacer ruinas (Cuba/Germania, 2006, 86’, v.o. sott. it.) di Florian Borchmeyer e Matthias Hentschlero Immagini Del Cinema Cubano

in collaborazione con l’Ambasciata di Cuba in Italia

lunedì 11 febbraio, ore 21.00

Memorie del sottosviluppo (Memorias del subdesarrollo, 1968, 140’,v.o. sott. it.) di Tomás Gutiérrez Alea

mercoledì 13 febbraio, ore 21.00

Lucía (1968, 160’, v.o. sott. it.) di Humberto Solás

lunedì 18 febbraio, ore 21.00

Fragola e cioccolato (Fresa y chocolate, 1993, v. o., 110’, sott. it.) di Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabìo

mercoledì 20 febbraio, ore 21.00

Guantanamera (1995, 101’, v.o. sott. it.) di Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabìo

venerdì 22 febbraio, ore 21.00

Lista d’attesa (Lista de espera, 2000, 106’, v. o. sott. it.) di Juan Carlos Tabìo

lunedì 25 febbraio, ore 21.00

Tre volte due (Tres veces dos, 2004, 84’, v. o. sott. it., inedito in Italia) di Esteban García Insausti e Pavel Giroud

 

sala conferenze quarto piano

ingresso riservato ai soci CinemaPiù

Tessera ordinaria 25 euro, studenti 20 euro

validità un anno (sino al 30 giugno 2008)

in vendita alla biglietteria del Centro Culturale Candiani.

È consigliata la prenotazione.

 

Cuba. La cultura dell’integrazione

in collaborazione con l’Associazione di Amicizia Italia Cuba di Venezia

giovedì 7 febbraio, ore 18.00

Cuba: la cultura dell’integrazione

L’integrazione della Medicina tradizionale, l’Omeopatia e la Medicina Verde nel Sistema Sanitario Cubano

sala conferenze quarto piano

ingresso libero

Transculturazione a Cuba

lunedì 18 febbraio, ore 18.00

Ibridismi nella letteratura, l’arte e il cinema cubano

Presentazione del libro Alma Cubana: Transculturaciòn, Mestizaje e Hibridismo

(The Cuban Spirit: Transculturation, Mestizaje and Hybridism, ed. Iberoamericana .Vervuert, 2006)

auditorium quarto piano

ingresso libero

venerdì 22 febbraio, ore 18.00

Ibridismi nella produzione poetica cubana

Saluto di Luana Zanella

Omaggio al poeta Gianluigi Nespoli

Proiezione del video Ritorno a Cuba di Anna Lombardo

Letture poetiche tratte dall’Antologia Luz, 33 Poesie sulla Luce

Coordina Cristina Faccanoni

sala conferenze quarto piano

ingresso libero

domenica 2 marzo

Giornata di solidarietà

in collaborazione con L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia Cuba e il Coordinamento Veneto

ore 11.00

Solidarietà del Comune di Venezia e ACTV con il sistema di trasporto cubano

ore 13.00

Buffet

ore 17.00

Conservazione del patrimonio veneziano nel mondo

Il Restauro dei Mosaici del Teatro Tomas Therry di Cienfuegos della Casa Salviati, 1888

sala conferenze quarto piano

ingresso libero

ore 19.00

Cena cubana all’Osteria La Vida Nova

Intrattenimento musicale con La Banda del Puerto

Prenotazione obbligatoria da effettuarsi all’Osteria La Vida Nova

Costo della serata, informazioni e prenotazioni

Osteria La Vida Nova tel. 041 8220213

Info: tel 0412386111
www.centroculturalecandiani.it