Aldo Cazzullo racconta la sua Italia al Candiani di Mestre

ConNotati

Mestre (VE) - Venerdì 10 maggio 2013, al Centro Culturale Candiani andrà in scena il reading tratto dal nuovo libro di Aldo Cazzullo L’Italia s’è ridesta – Viaggio nel paese che resiste e rinasce, spettacolo multimediale con lettura e commento a cura dell'Autore, letture di Paolo Valerio e Michele Ghionna, immagini di repertorio e montaggio video a cura di Roberto Guglielmi.

In scena si alterneranno le letture dei passi salienti del testo, dando ampio spazio ai ritratti dedicati alle più importanti città italiane e agli interventi di Aldo Cazzullo che racconterà al pubblico le sue impressioni raccolte durante il viaggio in quindici città italiane, mentre video e immagini daranno modo agli spettatori di vivere appieno questo itinerario attraverso l’Italia, la sua storia e le sue città. Un percorso narrativo affascinante per coinvolgere tutti, comprese le nuove generazioni, in un momento divulgativo ma allo stesso tempo appassionato e attento sul paese di oggi e sul nostro domani.

L'Italia oggi sembra spaventata, impaurita dal futuro e tuttavia c’è un  paese che alla crisi resiste, e che riparte  perché l’Italia ha ricchezze che nessun ladro potrà mai rubare, bellezze che nessun falsario potrà mai imitare, saperi che nessuna impresa potrà mai delocalizzare. Per aiutarci a capire chi siamo, Aldo Cazzullo racconta quindici città. Da Torino, che ha cambiato umore e non ha più pudore dei propri sentimenti, a Bari, dove nascono i nuovi miti della letteratura e dello spettacolo: Carofiglio, Caparezza, Checco Zalone. Milano, "la nostra New York", e Roma, "l'indistruttibile ". Napoli, "inorgoglita", e Venezia, morta come città e risorta come splendida vetrina. Verona, "la complessata", e Trieste, tornata al centro dell'Europa. Genova, "mai stata così bella", e Firenze, "la vera capitale".

L'Italia s'è ridesta non è un libro consolatorio, ha anzi pagine urticanti - denuncia scandali, critica cattive abitudini, ritrae personaggi negativi - ma ovunque scopre storie di successo, trova motivi di speranza, vede i segni di un grande potenziale di sviluppo e si conclude con un catalogo delle cose da fare iniziando dalla più importante: ricominciare a credere in noi stessi e nel nostro paese

Aldo Cazzullo (Alba 1966), dopo quindici anni alla «Stampa», dal 2003 è inviato ed editorialista del «Corriere della Sera». Africa. Ha pubblicato tredici saggi: l’ultimo, Viva l’Italia!, ha venduto oltre centomila copie. Il suo primo romanzo, La mia anima è ovunque tu sia ha superato le 65 mila copie, e per Natale uscirà in edizione economica nella collana dei Numeri Primi.

Da Mondadori ha pubblicato: I ragazzi di via Po (1997), I ragazzi che volevano fare la rivoluzione (1998), Il caso Sofri (2004), Testamento di un anticomunista (2000, con Edgardo Sogno), Il mistero di Torino (2004, con Vittorio Messori), I grandi vecchi (2006, premio Estense 2006), Outlet Italia (2007), L’Italia de noantri (2009), Viva l’Italia!  (2010) e il romanzo La mia anima è ovunque tu sia (2011). Con L’Italia s’è ridesta – Viaggio nel paese che resiste e rinasce, le nostre città “mai state così belle” e la nostra opportunità di ripartire dopo la crisi, a patto di recuperare la consapevolezza di chi siamo e di cosa possiamo fare, la fiducia in noi stessi e nell’Italia.

Venerdì 10 maggio 2013, ore 21.00

Centro Culturale Candiani, Piazzale Luigi Candiani 7 - Mestre (VE)

L’Italia s’è ridesta – Viaggio nel paese che resiste e rinasce
spettacolo multimediale con lettura e commento a cura dell'autore Aldo Cazzullo
letture di Paolo Valerio e Michele Ghionna
immagini di repertorio e montaggio video a cura di Roberto Guglielmi

Ingresso libero.

Info: Centro Culturale Candiani
Tel. 041.2386126
www.centroculturalecandiani.it