Angelo Guglielmi e Paolo Ruffini inaugurano il festival Le voci dell'Inchiesta a Pordenone

ConNotati

PORDENONE - Sarà la serata in onore di Angelo Guglielmi intitolata Ricominicio dal Tre a inaugurare ufficialmente, mercoledì 13 aprile, la quinta edizione del festival Le voci dell'Inchiesta, in programma a Pordenone fino a domenica 17.

Scrittore, critico letterario, letterato neoavanguardista, Guglielmi fu protagonista di una svolta radicale nella storia della televisione italiana: la nascita della cosiddetta "tv verità". In soli sette anni (1987-1994) una giovane, ed allora un po' emarginata, RaiTre quadruplicò gli ascolti sotto la sua guida. Tra i molti direttori che gli seguirono, solo l’attuale direttore Paolo Ruffini, anche lui ospite della serata inaugurale, si dimostrerà all'altezza di raccoglierne il testimone, confermando RaiTre come una rete coraggiosa ed innovativa. Presenti anche Nino Criscenti e Bruno Voglino in un incontro moderato dal giornalista Gian Paolo Polesini.
All’incontro pubblico farà seguito la prima, attesa anteprima targata Rai3 con il documentario d’inchiesta e denuncia su Haiti di Silvestro Montanaro, Collera, che sarà trasmesso dalla Rai alla fine dell’estate. Ad un anno dal terribile terremoto, Haiti fa i conti con l’esplosione di un’epidemia di colera e con il fallimento evidente delle organizzazioni umanitarie: malgrado l’enorme afflusso di aiuti internazionali e la grande solidarietà concretamente espressa da cittadini di tutto il mondo, a tutt’oggi centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini poverissimi sopravvivono a stento in campi di fortuna. Con questo documentario d’inchiesta, Montanaro intraprende un lungo viaggio nella disperazione e nella rabbia crescente degli haitiani e fa i conti con le ragioni storiche dell’atavica povertà di quest’isola.
.
Ancora un grande protagonista al centro della prima giornata: alle 18.00 ospite delle Voci  l’imprenditore calabrese Pino Masciari, che ha denunciato gli abusi della ‘ndrangheta e vive ormai da anni sotto scorta. “Organizzare il coraggio. Una vita contro la ‘ndrangheta” è il titolo dell’incontro condotto dal giornalista Gianpaolo Carbonetto in cui Masciari racconta la sua storia di imprenditore che si è ribellato alla criminalità organizzata (l’imprenditore incontrerà anche le scuole nella mattina di giovedì 14 alle 9.00). L’incontro ben si inserisce nel programma LEGALITY COOP, l’iniziativa interamente incentrata sui temi della legalità, realizzata da Coop Consumatori NordEst, che trova ampio spazio nel festival con numerosi incontri per il pubblico e per le scuole. Primo incontro in programma alle 11.00 di mercoledì nella Sala Grande di Cinemazero dal titolo Legalità e rifiuti. Semplici scelte, grandi cambiamenti. In collaborazione con le mediateche regionali, LaREA – ARPA FVG ha promosso un laboratorio rivolto agli studenti per la produzione di uno spot audiovisivo sul tema dei rifiuti urbani. Seguiranno la proiezione di un'inchiesta sul tema delle ecomafie e l’incontro con Stefano Scorzato, portavoce di LIBERA.
Sempre mercoledì alle 15.00 l’incontro con Giovanni Ziccardi, uno dei massimi esperti mondiali d’informatica giuridica e di hacking, Hacker: libertà digitali e resistenza elettronica. Ziccardi si muove nella “zona grigia” del fenomeno degli hackers, dai pionieristici anni Settanta alle incandescenti e recentissime “indiscrezioni” di WikiLeaks, chiarendo una volta per tutte la differenza tra hacker e criminale.
Ad aprire la prima giornata di festival il workshop che coinvolge trenta studenti, per tutta la durata della manifestazione: L’inchiesta partecipata: le tecniche e gli strumenti del giornalismo cinematografico nella forma breve del web, con Elisa Grando Giornalista de Il Piccolo e Ciak, ed Enrico Marchetto Docente di Sociologia dei Consumi presso IULM.
Prende avvio mercoledì alle 14.00 anche un appuntamento quotidiano dedicato alle grandi inchieste del passato con Storie dell’emigrazione firmata nel 1972 da Alessandro Blasetti. Cinque episodi di un’ora l’uno, cinque piccole grandi storie di emigrazione italiana: le morti sul lavoro, la nascita della prima Lega sindacale; gli italiani famosi negli Stati Uniti, la tragedia di Marcinelle e quella di Mattmark.

Dal 13 la 17 aprile 2011

Cinemazero - PORDENONE

Le Voci dell'Inchiesta 2011 - cinema, teatro, radio, televisione, fotografia, stampa, nuovi media - V edizione

Info: www.voci-inchiesta.it