A Mittelfest 2011 Lella Costa e l'Armenian National Ballet School

E20
Per Mittelincontri l'incontro con il giornalista Pino Scaccia

Cividale del Friuli (UD) -  Musica e danza ma anche la consegna del 12.mo Premio Adelaide Ristori e la seconda delle tre conferenze a sfondo geopolitico nella sesta giornata, giovedì 14 luglio, di Mittelfest 2011 - Nazioni e Identità  a Cividale del Friuli.

Atteso l’arrivo a Cividale del noto inviato del TG1 Pino Scaccia: alle ore 18.00, alla Chiesa di San Francesco di Cividale del Friuli, è invitato a conversare con il caporedattore della sede Rai del Friuli Venezia Giulia, Giovanni Marzini, per un appuntamento dal titolo Sul filo delle guerre. Pino Scaccia: vent’anni da inviato.

Il mestiere del testimone è sempre più difficile e pericoloso: un centinaio di reporter muoiono ogni anno nel mondo soltanto per fare il loro lavoro. Ma la storia non potrebbe essere scritta senza i loro racconti. Pino Scaccia ha recentemente realizzato per Speciale TG1 il documentario “Vita da inviato”, che ricostruisce gli eventi degli ultimi vent’anni: dall’inizio della guerra nell’ex-Yugoslavia e la prima guerra del Golfo, fino all’ultimo conflitto in Libia, ancora in corso. E’ il diario in prima linea di un cronista d’eccezione, ma non si tratta di ricordi personali: il privilegio di seguire da vicino tutti gli eventi che si sono succeduti in questo periodo gli ha permesso di fare il punto sul ventennio che ha cambiato il mondo. Il noto cronista del Tg1 ricostruirà gli eventi internazionali degli ultimi 20 anni: dall’inizio della guerra nell’ex Jugoslavia e dalla prima guerra del Golfo, fino all’ultimo conflitto in Libia ancora in corso. Nel corso dell’incontro verrà anche presentato Shabab, l’instant-book di Scaccia sulla guerra in Libia vista da vicino.

Il programma artistico della giornata di giovedì 14, comincia invece alle ore 20.30, al restaurato Teatro Ristori con l’appuntamento Liszt e la poesia: protagonisti saranno l’intensa voce recitante dell’attrice Lella Costa e il tocco pianistico di Roberto Plano in un programma che, alle musiche di Franz Liszt legate in qualche modo a Dante, Petrarca, Lenau e Bürger, alternerà la lettura dei testi degli stessi autori per uno spettacolo che vuole essere l'occasione per osservare le componenti di un universo straordinariamente ricco e variegato quale quello del grande compositore ungherese.

Alle ore 22.15, nel Chiostro di San Francesco della città ducale, in prima nazionale andrà di scena Forceful Feelings, la prima compagnia di balletto armena formata da professionisti. Fondata nel 2006 da un gruppo di danzatori - tutti originari di Yerevan, ma cresciuti in ambito internazionale - che hanno sempre avuto il desiderio di rendere omaggio al loro Paese, Forceful Feelings presenterà un gala di danza caratterizzato dalla forte identità nazionale. Il programma della serata, che porta per la prima volta in Italia la compagnia, comprende brani quasi interamente coreografati e interpretati dagli stessi componenti del gruppo.

Ma la giornata di domani prevede anche un altro appuntamento: alle ore 11.30, sotto la Loggia del Caffè San Marco di Cividale, in programma la consegna del 12.mo Premio Adelaide Ristori istituito dalla sezione cividalese del Soroptimist International d’Italia, per la migliore attrice di prosa (anche non protagonista) che ha partecipato ad una rappresentazione di Mittelfest 2010.

Mittelfest 2011 - Nazioni e Identità - XX edizione

Giovedì 14 luglio 2011

Cividale del Friuli (UD) - location varie

ore 11.30

Loggia del Caffè San Marco

Consegna del 12.mo Premio Adelaide Ristori 

ore 18.00

Chiesa di San Francesco

Mittelincontri

Sul filo delle guerre. Pino Scaccia: vent’anni da inviato.

Incontro con Pino Scaccia.

Modera  Giovanni Marzini

ore 20.30

Teatro Ristori

Musica

Liszt e la poesia

con Lella Costa, voce recitante

e Roberto Plano, pianoforte

musiche di Franz Liszt

testi di Lenau, Burger, Petrarca, Alighieri

ore 22.15

Chiostro San Francesco

Danza

Forceful Feelings

coreografie di Mehrabyan, Spoerli, Karapetyan, Bubeníček, Karapetyan e Forceful Feelings

musiche di Mendelssohn Bartholdy, Bach, Marley, Vivaldi, Havannes, Pachelbel, Davis

Armenian National Ballet School

interpreti Arman Grigoryan, Arsen Mehrabyan, Vahe Martirosyan, Tigran Mikayelyan, Artur Babajanyan, Sarah-Jane Brodbeck (artista ospite)

Una produzione Forceful feelings – Artedanza

Prima nazionale


Info:  Mittelfest

tel. 0432733966

Biglietteria:

tel. 0432734316

www.mittelfest.org