A Pordenonelegge Alessandro Baricco riceve il Premio FriulAdria 2011

E20
Sessentaquatto incontri con centocinquanta protagonisti nella giornata di sabato 17 settembre alla kermesse pordenonese

PORDENONE  – Giornata ricchissima di appuntamenti quella di sabato 17 settembre a Pordenonelegge 2011. Ben sessantaquattro incontri sono in programma in una ventina di location del centro storico cittadino, con circa 150 grandi protagonisti, e con sette presentazioni in prima nazionale.

E’ forte l’attesa per l’incontro che vedrà protagonista al festival lo scrittore Alessandro Baricco, per la magistrale capacità di unire storia e letteratura  vincitore del Premio FriulAdria La storia in un romanzo 2011, nato dalla collaborazione fra pordenonelegge.it e il festival goriziano èStoria, su impulso di Banca Popolare FriulAdria Crédit Agricole. Domani pometriggio (ore 18, Teatro Verdi) Baricco terrà un reading pensato per il festival, intorno alla genesi del suo romanzo Questa storia, fortemente legato al Novecento e a un episodio che ne ha tragicamente determinato le sorti, la battaglia di Caporetto.
 
Ben otto presentazioni in prima nazionale domani al festival: al festival innanzitutto l’ultimo autore di James Bond, lo scrittore statunitense Jeffery Deaver, genio del thriller e collezionista di best sellers, recentemente impegnato con il romanzo Carta bianca nella reinvenzione dell’agente 007 nato dalla penna di Fleming. Deaver domani sarà in prima al festival (ore 11 - Piazza San Marco) intervistato da Luca Crovi su L’addestratore, il libro di Rizzoli dal quale zampillano inesauribili colpi di scena per nuovi, coinvolgenti personaggi. Sempre domani lo scrittore Antonio Scurati presenterà in prima assoluta a Pordenone (ore 17.00, Piazza San Marco) la sua nuova fatica, La seconda mezzanotte, edita Bompiani. Una grande avventura epica, smisurata e furibonda, ambientata nella Venezia del 2092, abbandonata dopo una terribile onda alluvionale e ricostruita da un’azienda transnazionale di Pechino, raccontata come la perversa Las Vegas della decadenza europea. Anche Voland edizioni ha riservato due prestigiose novità all’evento pordenonelegge 2011: innanzitutto Sankja, il nuovo romanzo dell’autore russo Zachar Prilepin, tra i più acclamati della sua generazione (domani ore 16.00 - Palazzo Montereale Mantica). Il libro ci immerge ancora una volta in una storia che narra i temi più caldi della nazione russa, raccontata con prosa scarna ed essenziale, come nella cifra dell’autore. Al festival, in prima, anche Vendette ,il nuovissimo romanzo di Philippe Djian (domani ore 18.30 - Palazzo della Provincia), del quale Voland ha già pubblicato tre romanzi (Imperdonabili, 37°2 al mattino e Incidenze). Considerato il più americano degli scrittori, erede della tradizione “Beat”, Djian, con Vendette, mette in scena la vicenda di Marc, scultore di successo, schiavo di alcool e droghe, alle prese con una grave perdita: il suicidio del figlio diciottenne. Mrador titola la nuova proposta di Fazi, siglata dall’autrice Elizabeth Gille, la figlia più giovane di Iréne Némirowski, che racconta in prima persona di sé e della vita della sua famiglia, dalla Russia lacerata e suggestiva dell'infanzia e dell'adolescenza, alla fuga seguita alla Rivoluzione d'Ottobre in Francia, alla deportazione ad Auschwitz nel 1942 dove Iréne Némirowski morì di tifo in un solo mese. Sarà la sorella di Elisabeth Gille, Denise Epstein, a presentare il libro domani, nella conversazione condotta dalla giornalista Brunella Schisa (ore 17, Palaprovincia Largo San Giorgio).

Rilettura speciale per Pinocchio cuore di legno, la favola celeberrima del burattino dissennato e bugiardo che si trasforma in un bambino saggio e buono: lo scrittore e giornalista Pietro Spirito, con la graphic designer e illustratrice Nadia Zorzin, ha realizzato per Fernandel una versione riveduta e (s)corretta della storia di Pinocchio alle prese con le responsabilità di ogni giorno. Chi nasce con un cuore di legno può davvero cambiare il suo destino? Nella tradizione delle riletture dell’opera di Collodi, ecco a pordenonelegge (ore 18 - Palazzo Della Camera Di Commercio, Sala Convegni) la parabola di una caduta, una favola noir dei nostri giorni che parla del predominio dei poteri criminali, dell’avidità, dello smarrimento e della fragilità dell’uomo contemporaneo. Novità anche per la casa editrice 66thand2nd, che domani (ore 19.00 - Auditorium Istituto Vendramini) presenta al festival uno dei suoi autori di punta, il congolese Alain Mabanckou, in uscita a settembre con Domani avrò vent’anni, il suo secondo romanzo, vincitore del premio Georges Brassens. Un romanzo festoso e grave, comico e tragico, pieno di inventiva e nutrito di tutta la cultura africana dei racconti e delle leggende. In prima presentazione a pordenonelegge anche lo scrittore norvegese Karl Ove Knausgard, al festival con la seconda tappa della trilogia La mia lotta, edita Ponte alle Grazie: l’autore incontrerà il pubblico nell’incontro coordinato dal giornalista Alessandro Mezzena Lona alle 11.30 a Palazzo Montereale Mantica.
 Di straordinaria rilevanza la presenza degli autori, italiani e stranieri, domani al festival: fra gli altri ricordiamo  giornata di sabato 17 settembre: lo scrittore tedesco Veit Heinichen, l’argentino Andres Neuman, la cilena Violeta Medina, il francese Timothee De Fombelle, e ancora gli italiani Paolo Giordano, Ferdinando Camon, Tullio Pericoli, Andrea Molesini, Valeria Montaldo, Mario Giordano, Marco Malvaldi, Giampiero Mughini, Roberto Ghidoni , Marco Patucchi.
 Imperdibile in serata il reading letterario di Gene Gnocchi, alle 21 al Teatro Verdi con Tra lettura e scrittura. L’occasione per uno zoom autobiografico dell’artista, che ha firmato ben sette pubblicazioni negli anni scorsi, e per una riflessione a tutto campo fra letteratura e attualità, proposta con sguardo ironico e surreale, come nello stile di Gene Gnocchi. Ed è particolarmente attesa l’intervista impossibile con il grande Orson Welles: la proporranno, in collaborazione con Cinemazero, l’attore friulano Giuseppe Battiston e il critico cinematografico Paolo Mereghetti, autore di una monografia dedicata al grande regista, pubblicata sui Cahiers du Cinéma (ore 21.30 al Convento di S. Francesco). Ritroveremo Battiston nel ruolo che gli è valso il premio Ubu 2009. Sempre domani sera, dopo lo straordinario successo degli scorsi anni, Massimo Cirri e Natalino Balasso torneranno con carnediromanzo, un happening, o meglio, un rave letterario in cui il pubblico viene preso per mano e portato, grazie a un sapiente caos organizzato, alla creazione di un'idea per un romanzo (Palaprovincia di Largo San Giorgio - ore 21.30). Sempre Natalino Balasso sarà protagonista domenica 18 settembre (ore 15.30, Spazio Itasincontra) di una conversazione con il giornalista Sergio Frigo, dedicata al recentissimo libro del comico veneto, “Il figlio rubato” (Kellerman). Al festival anche lo scrittore Mauro Covacich (sabato 17 settembre, ore 22 Ridotto del Teatro Verdi), fresco autore del libro “A noma tuo” (Einaudi), incluso in una pentalogia dai tratti fortemente autobiografici in cui la maratona, l’esposizione mediatica, l’arte performativa, il sesso, la malattia, la morte e ogni altra esperienza legata al corpo diventano motivo di ricerca e approfondimento dell’io.
 
Per Autori/Sceneggiatori, in collaborazione con Cinemazero, domani a confronto Paolo Giordano, autore del successo letterario La solitudine dei numeri primi e Saverio Costanzo, regista che coraggiosamente è andato oltre a una semplice traduzione del testo per il cinema. A moderare l’incontro, alle 15.30 al Teatro Verdi, sarà lo scrittore e sceneggiatore Francesco Piccolo.
Sempre domani, sabato 17 settembre, alle 10.30 in Sala Grande di Cinemazero la premiazione ufficiale Scrivere di cinema, unico esempio sul territorio nazionale di un concorso di critica cinematografica per i giovani aspiranti critici, realizzato a pordenonelegge.it in collaborazione con Cinemazero e il portale di cinema MyMovies. Tra le 1800 recensioni giunte a questa nona edizione del concorso intitolato ad Alberto Farassino – nato con l’intento di scoprire nuovi talenti della critica e avvicinare i giovani al cinema - la giuria composta da Viola Farassino, Mauro Gervasini, Steve della Casa, Roberto Pugliese, Giorgio Placereani e Giancarlo Zappoli decreterà le migliori recensioni di quest’anno, che hanno offerto uno spaccato rappresentativo di quanto uscito nelle sale italiane nell’anno cinematografico 2011-2012. Tra i premi in palio contratti di collaborazione con MYmovies per i primi classificati e accrediti per partecipare a importanti festival cinematografici italiani.

Dal 14 al 18 settembre 2011

PORDENONE - location varie

Pordenonelegge, Festa del Libro con gli Autori - XII edizione

Sabato 17 settembre

Il programma

ore 09:30

Piazzale Ellero Spazio Rodari

Fresco di stampa
Laboratorio per studenti delle scuole elementari
A cura di Modidi

ore 09:30

Biblioteca Civica Sezione Ragazzi

Fiabe all’in-chiostro: Storie di cavalieri e di principesse, di draghi e di castelli
Letture per grandi e piccoli
A cura di Daniela Dose per il progetto “Matilda mi racconti una storia?”

ore 09:30

Casa dello Studente

L’arte di scrivere d’arte
Convegno dedicato alla critica d’arte
coordinato da Fulvio Dell’Agnese
A cura del Centro Iniziative Culturali Pordenone

ore 10:00

Ridotto Teatro Verdi

Cosa resta del padre?
Incontro con Massimo Recalcati
Intervista di Flavia Conte

ore 10:00

Auditorium Istituto Vendramini

Nuvole digitali. Leggere (e informare) nell’era dell’e-book
Incontro con Giuseppe Granieri, Sergio Maistrello e Piervincenzo Di Terlizzi

ore 10:00

Palazzo Gregoris

Domani camicia bianca. Omaggio a Raffaele Carrieri
Incontro con Italo Furlan e Flavio Fergonzi
In collaborazione con Fondazione Ado Furlan

ore 10:00

Convento San Francesco

Roland. Scritture emergenti
Un’arena libera e vivace, in cui si cercherà di capire cosa fa decidere un editore di pubblicare
un libro con Giulio Mozzi,Giulia Ichino, Vincenzo Ostuni, Dalia Oggero, Michele Rossi
e Nicola Lagioia. Moderano Giorgio Vasta e Marco Peano
A cura di pordenonescrive e Roland

ore 10:30

Aula Magna Centro Studi

Premiazione del Concorso Scrivere di Cinema
Alla presenza della giuria: Steve Della Casa, Viola Farassino, Mauro Gervasini, Giorgio Placereani, RobertoPugliese e Giancarlo Zappoli
In collaborazione con Cinemazero, Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e MYmovies.it

ore 10:30

Libreria Giunti Al Punto

Secondo turno ore 11.30
Laboratorio di promozione alla lettura e di educazione ambientale.
A cura di Touring e Touring Junior in collaborazione con WWF Area Marina Protetta di Miramare.

ore 10:30

Palazzo della Provincia

L’eredità politica di Aldo Moro
Incontro con Pietro Panzarino, Marzio Breda e Monica Fioravanzo. Modera Michelangelo Agrusti

ore 11:00

Piazza San Marco

L’addestratore
Incontro con Jeffery Deaver
Intervista di Luca Crovi
In caso di pioggia Teatro Verdi

ore 11:00

Piazzale Ellero Spazio Munari

Tralestelle e trallallà
Le travolgenti filastrocche musicali di Massimiliano Maiucchi

ore 11:00

Caffè Letterario Al Convento

Aperitivi&Caffè: Favole a tavola
Incontro con Antonella Bonzuan e Serenella Toniutti
In collaborazione con Edizioni L’Omino Rosso

ore 11:00

Fermata dell’autobus Piazza Ospedale Vecchio

Alla fermata dell’autobus: Parole in viaggio…
Letture da grandi autori di viaggio
A cura del Comitato Libro Parlato

ore 11:30

Spazio ITASincontra Piazza della Motta

Autenticità e devozione
Incontro con Vito Mancuso

ore 11:30

Palazzo Montereale Mantica

La mia lotta
Incontro con Karl Ove Knausgård
Intervista di Alessando Mezzena Lona
In collaborazione con IRSE-Istituto Italiano Studi Europei FVG

ore 11:30

Piazzale Ellero Spazio Rodari

Batti il muro
Incontro con Antonio Ferrara
Per gli studenti delle scuole medie – rientra nel concorso “Caro autore ti scrivo…”.

ore 11:30

Palazzo Gregoris

Paesaggi con meraviglia
Incontro con Giampiero Neri
Intervista Roberto Galaverni

ore 11:30

Palazzo Camera di Commercio

Il soffio dell’umano progresso
Incontro con Vannes Chiandotto
Presenta Elena Del Giudice
Con la partecipazione di Alessandro Azzi

ore 11:30

PalaProvincia Largo San Giorgio

Romanzo, memoria e evocazione
Incontro con Marco Malvaldi e Lorenza Foschini

ore 12:00

Auditorium Istituto Vendramini

Come prima
Incontro con Maria Venturi
Intervista di Gloria De Antoni

ore 12:00

Ridotto Teatro Verdi

Dolore e Apocalisse
Incontro con Emanuele Tonon e Alessandro Bertante

ore 12:00

La Pasticceria di Corso Garibaldi

Aperitivi&Caffè: Falco... Dario Fabrizio Marco Stefano
Incontro con Fabio Bristot “Rufus” e Gianni Mezzomo

ore 15:00

Palazzo della Provincia   

Tutto ciò che abbiamo amato
Incontro con Jim Crace

ore 15:00

Auditorium Vendramini

Nessuno da solo
Incontro con Veit Heinichen. Intervista di Luigi Reitani

ore 15:00

Piazzale Ellero Spazio Rodari

Faccia da clown!
Claudio Madia mette a disposizione tutta la sua abilità per accompagnarci nel meraviglioso mondodei clown. Per piccoli e grandi.

ore 15:00

Ridotto Teatro Verdi

I cinque sensi
Performance di Violeta Medina. Introduce Laura Pugno

ore 15:00

Piazza San Marco

Che cos’è il comando
Lectio magistralis di Giorgio Agamben
In caso di pioggia Auditorium Regione

ore 15:30

Teatro Verdi

Autori/Sceneggiatori: La solitudine dei numeri primi
Incontro con Paolo Giordano e Saverio Costanzo
Presenta Francesco Piccolo. In collaborazione con Cinemazero

ore 15:30

Piazzale Ellero Spazio Munari

I misteri della Squadra dell’Impossibile
Incontro con Massimo Polidoro

ore 15:30

Convento San Francesco

La questione morale
Lectio Magistralis di Roberta De Monticelli

ore 15:30

PalaProvincia Largo San Giorgio

Quando eravamo alla Rai
Incontro con Lina Wertmüller, Teddy Reno
e Fabiano Fabiani. A cura di Enzo Golino

ore 16:00

Palazzo Montereale Mantica

San’kia
Incontro con Zachar Prilepin. Intervista di Laura Pagliara

ore 16:00

Palazzo Gregoris

Scavare una buca
Incontro con Cristiano Cavina
Presenta Gianpaolo Carbonetto

ore 16:00

Spazio ITASincontra Piazza della Motta

La città pubblica
Incontro con Vittorio Gregotti e Guido Martinotti
In collaborazione con Associazione la città complessa

ore 16:00

Pasticceria Peratoner

Aperitivi&Caffè.  Cioccolata con l’autore
Ospite Maria Venturi

ore 16:30

Ridotto Teatro Verdi

Una volta l’Argentina
Incontro con Andres Neuman

ore 16:30

Palazzo della Provincia

La drammaturgia slovena contemporanea
Incontro con Drago Jancˇar, Dragica Potocˇnjak, Vinko Moderndorfer, Simona Semenicˇ, Ivo Svetina
e Matjaž Zupancˇicˇ, presentati da Marko Sosicˇ
In collaborazione con Associazione Scrittori sloveni

ore 17:00

Piazza San Marco

La seconda mezzanotte
Incontro con Antonio Scurati
Intervista di Giorgio Vasta
In caso di pioggia Auditorium Regione

ore 17:00

Piazzale Ellero Spazio Munari

Vango. Tra cielo e terra
Incontro con Timothée de Fombelle
Per gli studenti delle scuole medie – rientra nel concorso “Caro autore ti scrivo…”.

ore 17:00

Convento San Francesco

Mia madre, Irène Némirovsky
Incontro con Denise Epstein
Intervista di Brunella Schisa

ore 17:00

Auditorium Istituto Vendramini

La mia stirpe
Incontro con Ferdinando Camon e Cesare De Michelis

ore 17:00

Libreria Quo Vadis?

Aperitivi&Caffè: A Est del Nordest
In spider alla conquista del Far East d’Europa
Incontro con Maurizio Crema

ore 17:00

Fermata dell’autobus Piazza Ospedale Vecchio

Alla fermata dell’Autobus: Il Tai e l’arte di girovagare in motocicletta
Incontro con Flavio Santi. Presenta Simone Marcuzzi

ore 17:00

Fiera di Pordenone Sala Convegni

Il dolore cronico: non solo problema medico, ma anche culturale e socioeconomico Forum 8° Meeting del Collegio dei Primari di Anestesia e Rianimazione del Triveneto.

ore 17:30

Biblioteca Civica, Chiostro

Fight reading
Incontro con Fabio Genovesi, Matteo Nucci e Lorenzo Pavolini provocati dai Papu. A cura di Ombelicale
In caso di pioggia Sala incontri

ore 17:30

PalaProvincia Largo San Giorgio

Trieste e il caso Svevo
Incontro con Giampiero Mughini
Intervista di Roberto Papetti
In collaborazione con Provincia di Pordenone

ore 18:00

Palazzo Gregoris

L’architettura di Gino Valle
Incontro con Luka Skansi e Pierre Alain Croset
Coordina Alessio Princic

ore 18:00

Teatro Verdi

La storia in un romanzo
Consegna ufficiale dell’omaggio “La storia in un romanzo” Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole ad Alessandro Baricco
In collaborazione con èStoria

ore 18:00

Palazzo Montereale Mantica

Ritratti
Incontro con Tullio Pericoli
Introducono Claudio Cerritelli e Matteo Codignola
Al termine dell’incontro seguirà una visita alla mostra dedicata a Tullio Pericoli nelle sale del Museo delle Scienze

ore 18:00

Spazio ITASincontra Piazza della Motta

La sfida dell’oltre
Incontro con Roberto Ghidoni e Marco Patucchi. Modera Daniele Menarini
In collaborazione con Messaggero Veneto

ore 18:00

Palazzo Camera di Commercio

Pinocchio cuore di legno
Incontro con Pietro Spirito e Nadia Zorzin
Presenta Mario Alberti. Letture di Eleonora F. Cordovani

ore 18:30

Palazzo della Provincia

Vendette
Incontro con Philippe Djian
Intervista di Vincent Raynaud

ore 18:30

Ridotto Teatro Verdi

Incontro con Valeria Montaldi e Andrea Molesini
Intervista di Piervincenzo Di Terlizzi

ore 18:30

Cucina 33

Aperitivi&Caffè: Odore di chiuso
Incontro con Marco Malvaldi

ore 19:00

Convento San Francesco

Non vorrei far male a nessuno
Incontro con Arrigo Cipriani

ore 19:00

Auditorium Istituto Vendramini

Domani avrò vent’anni
Incontro con Alain Mabanckou
Intervista di Marco Peano

ore 19:30

PalaProvincia Largo San Giorgio

Sanguisughe
Incontro con Mario Giordano
In collaborazione con Provincia di Pordenone

ore 19:30

Caffè Letterario Al Convento

Aperitivi&Caffè: Musica errante.
Tra folk e jazz: klezmer e canzone yiddish
Incontro con Gabriele Coen
In collaborazione con Odeia

ore 21:00

Teatro Verdi

Tra lettura e scrittura
Reading di Gene Gnocchi

ore 21:00

Loggia del Municipio

Alla sera, la poesia...
Letture di Laura Pugno, Giampiero Neri, Umberto Fiori, Flavio Santi, Maarja Kangro

ore 21:30

Convento San Francesco

Intervista impossibile a Orson Welles
Incontro-spettacolo con Paolo Mereghetti e Giuseppe Battiston
In collaborazione con Cinemazero

ore 21:30

PalaProvincia Largo San Giorgio

Rave letterario con Natalino Balasso e Massimo Cirri.
Con la partecipazione straordinaria di Simone Marcuzzi

ore 22:00

Ridotto Teatro Verdi

Io sono un gruppuscolo
Reading performance di Mauro Covacich   
 

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti.

Info: www.pordenonelegge.it