A Trieste il 6th International Trieste Poetry Slam

ConNotati

TRIESTE - Giovedì 1 dicembre, alle 20.30, presso lo Stabilimento Ausonia di Trieste, all'interno del Festival Internazionale di Poesia di Trieste 2011 si terrà il 6th International Trieste Poetry Slam. Nato nel 2005, grazie al collettivo deGli ammutinati, il contest si è presto imposto tra le competizioni di poesia più seguite in Italia.

Se a Roma si è svolto il primo poetry slam, se i primi slam internazionali si sono svolti a Torino e a Bolzano, Trieste si è messa in luce e ha fatto da talent scout per manifestazioni più grandi, come il vicino festival AbsolutePoetry, PoesiaPresente in Lombardia e altri eventi. Lo slam di Trieste è l'unico rimasto a livello internazionale in Italia, è può considerarsi uno degli eventi più spettacolari del festival di poesia.

Il format del poetry slam è nato nel 1987 a Chicago grazie al poeta Marc Kelly Smith, e da allora si è sviluppato in tutto il mondo: è una gara di poesia, in cui diversi poeti si sfidano sul palco a colpi di versi, valutati da una giuria, composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico sotto la direzione di uno Slam master, o Emmcee (Master of Cerimony), come dicono in America mutuando il termine dallo slang Hip Hop. Al poeta è concesso di usare solo la voce e il corpo: niente musica. Solo tre minuti a disposizione e il corpo del poeta, la sua vocalità ed abilità nell'interpretare, eseguire l'opera di poesia e dare vita a una perfomance.

Gli Internazionali di Trieste si presentano con un tabellone tennistico, dagli ottavi di finale, preceduti da una selezione, i poeti concorrono uno contro l'altro, giudicati da una giuria estratta a sorte o dal pubblico stesso che, al termine delle letture, alzando la mano, sceglie chi accederà ai quarti, alle semifinali, e in finale. Il pubblico triestino, sempre più numeroso quasi 200 persone all'Ausonia l'anno scorso, partecipa a suon di applausi e, se utile a spronare la giuria, di fischi che intimoriscono.

Quest'anno ospiti stranieri della competizione saranno la vincitrice del primo poetry slam di Lisbona, Raquel Lima, la sudafricana Tania van Schalkwyk e la croata Duska Kovacevic. I poeti italiani in gara sono la romana Maddalena Bergamin; da Monza uno tra le più promettenti voci poetiche contemporanee, Dome Bulfaro. Trieste è rappresentata da Michele Alessio, mentre dal Veneto, da un altro gruppo sta formando diverse personalità interessanti, il Porto dei Benandanti, viene Giacomo Sandron; anche l'Istria è rappresentata, con Alessandro Salvi da Rovigno.
Questi otto fronteggeranno negli ottavi di finale altrettanti poeti, provenienti dalle selezioni, che si terranno all'Ausonia, il giorno stesso, prima della gara ufficiale alle ore 19.00 a cui già sono iscritti più di 30 poeti provenienti da tutta Italia e aree confinanti alla quale seguiranno anche le letture del vincitore del XIV Premio Internazionale di quest’anno: Rei Berroa.

Dal 29 novembre al 2 dicembre 2011

TRIESTE - location varie

Festival Internazionale di Poesia di Trieste 2011 - 13. edizione

Info: www.triestepoesia.org