A Vinitaly 2011 i vini del Gran Teatro La Fenice

Pocket News

VENEZIA - Il Gran Teatro La Fenice di Venezia sposa il mondo del vino e dà la sua immagine ad un insieme di vini del Veneto ispirati alla qualità, all’esclusività, alla storia e all’eleganza propri di questo tempio dell’arte.

Vinitaly 2011 sarà il palcoscenico di questo evento, che verrà presentato giovedì 7 aprile, alle ore 15, nello stand istituzionale della Regione del Veneto (Padiglione 4, settori E4 D4 della Fiera di Verona). Alla presentazione interverranno l’assessore regionale all’agricoltura Franco Manzato e il Sovrintendente del Teatro La Fenice Cristiano Chiarot.

L’iniziativa è organizzata, in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice di Venezia e Fest e Licensing Vision, dalla Viticoltori Ponte, società che si occuperà della produzione e commercializzazione dei vini a marchio Teatro La Fenice. La gamma di vini comprende il Prosecco Millesimato Doc (da 0,75 e magnum), il Rosè Brut Spumante e, tra i vini fermi, il Pinot Grigio della nuovissima Doc Venezia e il Cabernet Sauvignon.
Fondata nel 1948, La Viticoltori Ponte con sede a Ponte di Piave (TV) e conta oggi oltre 2.300 ettari di terreno vitato ed ha una consolidata capacità distributiva sui mercati internazionali, Cina compresa. La diffusione dei vini con l’etichetta Teatro La Fenice partirà dai mercati dove l’immagine del Gran Teatro di Venezia è già ampiamente apprezzata, come i paesi asiatici, la Russia, i paesi dell’Est, il Regno Unito e gli Stati Uniti, per poi raggiungere obiettivi di vendita più ambiziosi.