Voci di Guerra in Tempo di Pace, un’esposizione di archeologia bellica a Treviso

Pocket News

TREVISO - Un’esposizione di archeologia bellica, un evento sulla tradizione locale: questa è la mostra Voci di Guerra in Tempo di Pace, che viene inaugurata domani, venerdì 15 marzo alle ore 19 nel foyer del Sant’Artemio.

L’evento arriva a Treviso dopo il passaggio al  Castello di Duino (TS), a Borgo Hermada di Terracina (LT), a Milano, a Grado (GO) e a Medeazza (TS), Visogliano (TS).

Alla vernice saranno presenti, oltre al presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, il consigliere della Regione Friuli Venezia Giulia, Piero Tononi, i rappresentanti delle associazioni, Massimo Romita (Presidente Gruppo Ermada Flavio Vidonis), Andrea Radina (Presidente Gruppo Culturale Ajser 2000).

Per l’occasione della vernice, dopo gli interventi istituzionali, ci sarà il reading “La Grande Guerra attraverso le lettere dei soldati” con la voce narrante di Cinzia Zanardo e l'accompagnamento musicale di Open2TheCat (violoncello Laura Balbinot, tastiere Joachim Thomas, percussioni Gabriele Bruzzolo).

Il reading ripercorre gli anni della Prima Guerra Mondiale attraverso le lettere dei soldati scritti dal fronte, dalla trincea e dal manicomio. Documenti che spesso riportano solamente “Zona di Guerra” ma sono viva testimonianza di quello che realmente è successo in prima linea, durante le cruenti battaglie sul Cardo e lungo l'Isonzo, dove milioni di uomini, dell'una e dell'altra parte, hanno intriso quei luoghi col loro sangue. Pagine spesso censurate perchè poco in linea con la terribile logica del conflitto.
Al termine degustazione dei prodotti tipici del Carso.

La mostra è suddivisa nelle seguenti sezioni:
-  La prima dedicata alle immagini dei Paesi del Carso distrutti. Seguendo un percorso ideato e creato per far rivivere i momenti tragici vissuti dagli abitanti dei paesi limitrofi al Monte Ermada, si potranno visionare immagini, documenti, cimeli e divise dell’epoca.
- La seconda è dedicata al lavoro dei volontari della Società Alpina delle Giulie, che ha reso visibile la fortezza “Ermada”, con le sue trincee i suoi camminamenti, le grotte, a distanza di quasi cent’anni dalla loro creazione. Sembrerà percorrere un’ipotetica passeggiata sull’Ermada riscoprendo i luoghi a lungo celati dalla vegetazione e solo recentemente riportati alla luce.
- La terza è dedicata ai Monumenti, al Cimitero di Aurisina nonché a personaggi che rappresentano il passaggio di questo evento, come i Flli Stuparich o lo sguardo sui Granatieri di Sardegna.
- La quarta dedicata all'iniziativa “Artisti di Guerra in Tempo di Pace”, otto artisti, Luis Comelli, Anita Nemarini, Anica Pahor, Lodovico Zabotto, Bencic Nadia, Maurizio Gardel, Peres Stefano, espongono all'interno della Mostra Voci di Guerra in Tempo di Pace le loro opere dedicate ad eventi bellici, monumenti, momenti di vita durante la guerra.

La mostra è promossa dal Gruppo Culturale e Sportivo Ajser 2000 ed il Gruppo Ermada Flavio Vidonis, con il contributo della Regione FVG, ed è ospitata dalla PROVINCIA DI TREVISO ufficio F.A.S.T.-Foto Archivio Storico Trevigiano con il  patrocinio delle Province di Trieste e Gorizia, del Comune di Duino Aurisina, dalla PromoTrieste oltre la preziosa collaborazione di diverse entità territoriali, a dimostrazione della grande sinergia che si può trovare per l'organizzazione di determinati eventi.
La mostra sarà aperta dal 15 al 29 marzo, il lunedì e mercoledì dalle 08.00 alle 19.30, il martedì giovedì e venerdì dalle 08.00 alle 16.00, il sabato mattina su appuntamento. Visite guidate su prenotazione.

Info: fast.provincia.treviso.it
www.gruppoermadavf.blogspot.it/2012/11/mostra-voci-di-guerra-in-tempo-di...
www.gruppoermadavf.blogspot.it/2012/11/invito-inaugurazione-mostra-voci-... , www.ajser2000.it/2012/11/23/scrittori-di-guerra-in-tempo-di-pace-2a-ediz... , www.ajser2000.it/2012/11/23/artisti-di-guerra-in-tempo-di-pace-1-a-edizi... , www.ajser2000.blogspot.it/2011/11/aperta-la-copia-della-mostra-ermada.html , www.ajser2000.blogspot.it/2011/11/il-programma-della-ricorrenza-del-4.html