Da Chioggia a Burano passando per Venezia

Dall'11 dicembre 2010 al 16 gennaio 2011

La Laguna di Venezia è stato il baricentro inevitabile di tanti momenti fotografici per la bellezza ed il fascino del suo paesaggio, della sua storia, della sua cultura, che da Burano a Chioggia, passando per Venezia è terreno sempre fertile per gli amanti della fotografia.
Sono 15 gli autori che espongono in una mostra itinerante nello spazio e nel tempo, che attraverso la fotografia in un ideale grande abbraccio avvolge la Laguna di Venezia nei suoi poli: partendo da sud la Chioggia dei pescatori fa da madrina, per poi entrare in una delle isole più affascinanti del cuore lagunare: l'Isola di San Servolo e si chiude a Nord nei colori dell'Isola di Burano. Ciascun autore affronta un aspetto, un punto di vista, un tema legato all’esperienza degli Incontri in Laguna, ma filtrato attraverso la propria estetica fotografica.
Ecco allora che Venezia risplende nelle magiche visioni pittoriche di Giuseppe Desideri, o si colora come una tavolozza nelle ricerche cromatiche di Ezio Zaia, per poi vestirsi delle raffinate texture di Chiara Chinellato, e quindi specchiarsi nei riflessi di Paolo Bison o rivelarsi negli scorci di Marco Zecchini, e nei notturni di Paolo Agostini. Venezia con la sua laguna è anche un luogo di confine tra terra e acqua per il suo paesaggio assolutamente unico e ricco di vita animale: luogo ideale per le foto naturalistiche di Selina Zampedri e le magiche atmosfere salmastre di Matteo Cargasacchi, o per immortalare le suggestive luci delle albe e tramonti di Evelyn Enne, o per scrutare attraverso gli occhi di Andrea Pavan e l’ambiguo “spettacolo” dell’acqua alta. E poi ci si imbatte nella melodia dei duetti in laguna colti dall’occhio attento di Novella Regalini, e nelle vele gonfiate dal vento di Roberto Zerbini. Ed infine, dopo questo caleidoscopio di luci, colori, riflessi, non poteva mancare uno sguardo forse più riflessivo e pacato affidato ai Bianco & Nero delle nature di Caludio Rallo, quello antropologico di Erica Are e quello dei raffinati dettagli di Maria Grazia Marrulli.
La speranza è che da questi Incontri (fotografici) in Laguna possa nascere un momento nuovo, attraverso il quale poter assaporare ancora una volta la bellezza e la magia di questi luoghi in un itinerario di immagini nate non solo dal grande amore per la fotografia, ma anche dal piacere di vivere insieme questa passione con semplicità e amicizia. Il nostro augurio è che lo spettatore colga la sinergia scaturita delle nostre passioni: la fotografia e il nostro territorio e si lasci trasportare in questo viaggio tutto di immagini.

Scheda Evento

Location:
Isola di San Servolo - VENEZIA
Contatto:
Provincia di Venezia