Erpetofauna, un convegno a Udine

Ecofauna

UDINE - La Salvaguardia dell'erpetofauna nel territorio di Alpe Adria è il tema del convegno che si terrà venerdì 23 marzo a Udine, nella sala Aiace del palazzo municipale.

E' organizzato dall'ufficio Studi Faunistici della Regione, avrà inizio alle ore 9, e vi parteciperà l'assessore regionale Risorse Agricole, Naturali, Forestali e Montagna, Enzo Marsilio.

L'evento, che si avvale della collaborazione del Museo Friulano, segna la conclusione dell'omonimo progetto che è stato finanziato attraverso l'iniziativa comunitaria Interreg IIIA. Dopo tre anni di ricerca attuata attraverso la cooperazione transnazionale fra l'Italia, l'Austria, la Slovenia, il progetto ha permesso di raccogliere il materiale utile per la tutela dei rettili e degli anfibi che popolano l'area interessata dallo studio. I rettili e gli anfibi sono le due classi di vertebrati terrestri più sensibili alla trasformazione degli habitat naturali.

In particolare, gli anfibi risultano essere indicatori importanti delle diverse forme di inquinamento, tanto costituire le specie maggiormente a rischio di sopravvivenza del globo. Per questo, nell'ambito del progetto è stata tra l'altro eseguita una ricerca sulla possibilità di impiegare le rane quali indicatori della qualità ambientale. Il convegno, che si articolerà per l'intera giornata, rivolto ad amministratori, tecnici, naturalisti, biologi, studenti, insegnanti e appassionati del mondo della natura, sarà anche l'occasione per la presentazione e la distribuzione gratuita del libro cha raccoglie gli esiti del lavoro svolto dagli esperti sull'erpetofauna.