Ballet du Grand Théâtre de Genève - Cenerentola

Stagione Teatrale 2011-2012 - Danza

Ballet du Grand Théâtre de Genève (Svizzera)

in Cenerentola

direttore generale Tobias Richter
direttore del balletto Philippe Cohen
coreografia Michel Kelemenis

Mentre Cenerentola piange le ceneri della madre, il padre di rientro da un viaggio, prima porta regali a lei e alle due bellissime  sorellastre poi incontra sulla via del ritorno il Principe in fuga. Mentre i preziosi gioielli suscitano nelle sorellastre sogni del  ballo, Cenerentola pianta su un ramoscello che innaffia con le sue stesse lacrime.

 

A Cenerentola viene assegnato l’ingrato  compito di preparare gli abiti che le sorelle ed altre dame indosseranno al ballo. Durante il sonno alcune fate le vengono in aiuto .

 

Altrove: due ufficiali portano di forza il Principe al castello. 

 

Cenerentola, sorpresa, si sveglia sulla montagna di abiti confezionati che distribuisce alla dame ed in fine a grande malincuore alle due sorellastre.

 

Il ramoscello diventa un albero robusto. Le fate creano l’incantesimo: le pennellano un abito elegantissimo e la portano al ballo  e non dimenticano di dirle che allo scoccare della mezzanotte tutto il suo charme svanirà .

 

Il Principe forma le coppie ed ordina ai suoi vassalli di mettere fine all’insistenza delle sorellastre.

 

Tra le spirali dei balli, appare Cenerentola. Con l’aiuto dei vassalli, tra timidezza e passione, avviene l’incontro tra il Principe e Cenerentola. Scoccano i dodici colpi della mezzanotte e nella folle corsa contro il tempo Cenerentola perde una scarpetta  con la quale i vassalli punzecchiano il Principe.

 

Solo, il Principe affronta tutte le dame del regno ridicolmente agghindate per essere la prescelta. Presentano tutte il loro piede al Principe che le allontana. Il Principe decide infine di partire alla ricerca nella foresta accompagnato da alcuni suoi uomini.

 

Le fate isolano il Principe ai piedi dell’albero e magicamente appare Cenerentola. Il regno è nuovamente invaso di felicità

Scheda Evento

Quando:
Sabato 5 maggio 2012, ore 20:45
Location:
Teatro Comunale, Viale Mazzini 39 - VICENZA
Contatto:
Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza
Tel.:
0444324442
e-mail: