E pensare che c'era il pensiero

A causa di una laringite acuta che ha colpito l'attrice Maddalena Crippa, lo spettacolo E pensare che c'era il pensiero, in programma lunedì 19 marzo ore 21 all’interno della stagione di prosa e danza del Teatro Pasolini di Cervignano, è rinviato a sabato 5 maggio 2012. Gli abbonati e i possessori di biglietti per la data annullata del 19 marzo possono presentarsi direttamente a teatro nella nuova data del 5 maggio 2012.  

Stagione Teatrale 2011-2012

E pensare che c'era il pensiero

di Giorgio Gaber e Sandro Luporini

regia Emanuela Giordano 

con Maddalena Crippa

e al pianoforte Massimiliano Gagliardi

coriste Chiara Calderale, Miriam Longo, Valeria Svizzeri

arrangiamenti Massimiliano Gagliardi

coordinamento musicale Arturo Annecchino

Una produzione Tieffe Teatro Milano in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber

Dopo le fortunate esperienze di Sboom e A sud dell’anima, Maddalena Crippa torna felicemente al teatro-canzone confrontandosi con uno spettacolo di culto: E pensare che c’era il pensiero, nato nel 1994 dal genio di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Un titolo che rappresenta, assieme alle precedenti vette gaberiane, un’eredità culturale e umana davvero inestimabile.

«E’ la prima volta che una donna si cimenta con il repertorio dei suoi spettacoli – ha commentato la Crippa – e io sono orgogliosa che il destino mi abbia riservato una simile opportunità». In un tempo di rassegnata decadenza serpeggia la paura nascosta dall'indifferenza. In un tempo così caotico e corrotto in cui da un giorno all'altro ci può succedere di tutto. In un tempo esasperato e incongruente con tanta, tanta informazione che alla fine uno non sa niente. In un tempo tremendo in ogni parte del mondo… Giorgio Gaber

Scheda Evento

Quando:
Lunedì 19 marzo 2012, ore 21.00
Location:
Teatro Pasolini, Piazza Indipendenza 34 - Cervignano del Friuli (UD)
Contatto:
Biglietteria Teatro Pasolini
Tel.:
0431 370273
CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia 0432 504765