Elsa Martin - >ERsO @ Carniarmonie 2012

Carniarmonie 2012

Opera prima e spettacolo >ERsO
di Elsa Martin

Uno spettacolo di musica, immagini e parole per presentare la sua opera prima, il cd vERsO, in cui la cantautrice Elsa Martin esprime l’intenso e complesso mondo friulano di oggi come sintesi e dialogo fra tradizione e innovazione: la prima è punto di partenza, radici profonde, materiale ricco a cui tornare con sguardo ed orecchie attenti, poiché solo la propria lingua d’origine è in grado di tradurre certi sentimenti e stati d’animo profondi; la seconda rappresenta il verso, la direzione da intraprendere, facendo tesoro di ciò che siamo stati: da qui il titolo “vERsO”, termine che racchiude il verbo “ero”, chiaro riferimento al passato, ma che nel complesso significa direzione, orientamento, tensione. A tenere il filo del racconto, l’inviato e conduttore del Tg2 Sandro Petrone. I 13 brani del cd, sei della tradizione, sei originali e una cover come ghost track, si trasformano in spettacolo “multiarte”, progettato assieme al chitarrista, compositore ed arrangiatore Marco Bianchi e rappresentato con l’intervento di Lucia Clonfero al violino, Luigi Vitale al vibrafono, Marco Privato al contrabbasso ed Emanuel Donadelli alla batteria. Musica e immagini si alternano a momenti teatrali, grazie alla voce narrante di Alessandro Mistichelli. Dei sei brani della tradizione contenuti nel cd, tre sono riletti e interpretati attraverso un attento lavoro sulla loro origine ed evoluzione; gli altri tre vengono cantati da un trio femminile di canto spontaneo, il Trio vocale di Givigliana. I sei brani originali in friulano ed italiano, invece, sono stati composti da Elsa Martin, assieme a Stefano Montello (testi) e Marco Bianchi (arrangiamenti). Vi è infine una cover, la Ninna Nanna di Bruno Lauzi, omaggio al grande cantautore.

Elsa Martin cantante e autrice, didatta, educatrice e musicoterapista, studia jazz presso il conservatorio di Klagenfurt e presso il biennio specialistico di musica jazz ad Adria.
Nel 2005 - 2006 è stata allieva di Iat Gong, la scuola biennale di arti tradizionali con sede a Genova. Dal 2003 al 2008 è stata corista e solista nel FVG Gospel Choir. È impegnata, inoltre, nella ricerca del patrimonio musicale etnico del Friuli attraverso progetti musicali di ripresa e reinterpretazione del repertorio friulano dall’antichità. Oltre all’attività compositiva, canta in diverse formazioni musicali jazz, proponendo classici della tradizione jazz americana e riarrangiamenti in chiave jazz del patrimonio musicale della canzone italiana dagli anni ‘30. Nel 2006 è stata ospite della cantante brasiliana Rosa Passos al Festival internazionale jazz delle Canarie. Ha partecipato a workshop di canto condotti da C. Porter, D. Massey, B. Singelton, N. Winstone, R. Gambarini, J. Niemack, B. Stoloff, L. Galeazzi; nonché a numerosi festival e concorsi musicali e a laboratori di teatro. Ha composto musiche per spettacoli teatrali diretti dall’attore e regista Alessandro Mistichelli (“Secab, societât eletriche”, “Life - c’è sempre una possibilità”). È la rappresentante del Friuli Venezia Giulia nel progetto “Porta parola - ambasciatori in musica”, ideato dal giornalista Sandro Petrone, nell’ambito del quale nel 2010 ha tenuto concerti all’estero durante la settimana della lingua italiana. È stata ospite nel mese di giugno 2009 della trasmissione di Rai2 Rai.it. Il brano Dentrifûr è stato inserito nel cd ufficiale del MEI 2009. Le è stato assegnato il Premio Donna 2010 dall’Associazione Fidapa. Ha partecipato come cantante solista allo spettacolo diretto dal M° Valter Sivilotti “La cultura in una stretta di mano” in occasione del trentesimo anniversario del Kulturni Dom di Gorizia, dedicato alla multiculturalità della nostra regione. È protagonista dello spettacolo “Note di un inviato” del giornalista Sandro Petrone, con cui sta svolgendo un tour di presentazione sul territorio nazionale.

Scheda Evento

Quando:
Martedì 31 luglio 2012, ore 20.30
Location:
Auditorium Candoni - Tolmezzo (UD)