Francesca Martinelli - Il viaggio dell'anima

Un delicato viaggio nell’anima di Francesca, donna sensibile e gentile, che, attraverso le sue opere, ci conduce in praterie di amore e di dolore. I sentimenti e le emozioni prendono consistenza nelle sculture di corpi di donna fragili e sinuosi, o in opere echeggianti maternità desiderate, maschere tristi... o, ancora, in dipinti di sereni paesaggi agresti, pioppi leggeri o volti sofferti...

Un mondo prezioso, un cuore grande d’artista che, fino all’ultimo gesto, offre la sua opera in favore di un’associazione che si occupa di adozioni a distanza, a sottolineare il profondo legame con il mondo dell’infanzia, e con la simbologia della maternità così presenti in tutte le sue opere.

Sensibile e attenta alle valenze formali, Francesca Martinelli plasmava l’argilla cercando di far emergere la fluidità delle linee e un modellato che accentui il valore affettivo della composizione.
Allieva di Dolores Grigolon, una delle protagoniste della pittura padovana del Novecento, si è dedicata alla scultura realizzando statue in argilla refrattaria, attraverso le quali tendeva ad esprimere i sentimenti, le gioie, le emozioni più intime e il mondo interiore della donna.
 Soggetti prediletti sono le maternità e i nudi femminili, interpretati in chiave classica. Una sorta di creatività in cui i materiali primari e il fuoco diventano simbolo di una volontà che cerca nel presente le radici del passato più antico (Beatrice Rigobello Autizi, Associazione Arte Incontro).
Opere di scultura e di pittura di Francesca Martinelli e degli artisti delle Associazioni Arte Incontro e Xearte donate a sostegno dell’iniziativa benefica a favore dell’Associazione di Adozione a Distanza Una Strada onlus.

Scheda Evento

Quando:
Dal 6 al 24 febbraio 2013
Location:
Centro Culturale Altinate San Gaetano, Via Altinate 71 - PADOVA
Contatto:
Associazione Xearte
Tel.:
348 3708079
Settore Attività Culturali - Servizio Mostre 049 8204528