Francesco Bearzatti Tinissima 4et - Monk’n Roll @ Udin&Jazz 2012

Udin&Jazz 2012 - XXII edizione - Ground Zero

Francesco Bearzatti “Tinissima 4et” Monk’n Roll

Francesco Bearzatti, sax, clarinetto, elettronica

Giovanni Falzone, tromba, voce, elettronica

Danilo Gallo, basso, elettronica

Zeno De Rossi, batteria

prima assoluta

Francesco Bearzatti e il Tinissima 4tet, dopo l’emozionante concerto dello scorso anno (Suite for Malcolm) celebrano – a Udin&Jazz in prima assoluta – il grande Thelonious Monk in una maniera quanto meno sorprendente. Tutta l'energia e la potenza dei riff più famosi del rock (Led Zeppelin, Pink Floyd, Queen, Lou Reed, …) si mettono a sostegno dei temi più celebri del compositore afro americano, genio tra i più celebri della storia del jazz, scomparso 30 anni fa. Adrenalina pura al servizio del genio compositivo di Monk. Francesco Bearzatti, sassofonista friulano d’origine che non ha certo bisogno di molte presentazioni, è uno dei nomi di punta del jazz italiano e internazionale. Vincitore del titolo di miglior nuovo talento nella classifica di “Musica Jazz” (2003), Francesco Bearzatti, allora trasferitosi in Francia, stringe una grande amicizia con Aldo Romano e partecipa alle registrazioni di Because of Bechet. In quell’occasione incontra Emmanuel Bex, virtuoso suonatore di organo: i tre formano il Bizart Trio capeggiato da Francesco e registrano Virus e Hope (quest’ultimo con Enrico Rava). Insieme a Gianluca Petrella registra Indigo 4 per la Blue Note ed è tra i protagonisti del quintetto di Stefano Battaglia con il quale incide un disco-tributo a Pier Paolo Pasolini (Ecm). Tra i progetti a suo nome, oltre al Bizart Trio: Stolen Days sempre prodotto da Auand a nome del Sax Pistols (con Stomu Takeishi al basso elettrico e Dan Weiss alla batteria), il duo con il pianoforte di Jean-Pierre Como e un progetto in solitario su Duke Ellington. Nel febbraio 2008 Parco della musica Records pubblica il suo Tinissima, dedicato a Tina Modotti e concepito con la tromba di Giovanni Falzone e la ritmica formata da Danilo Gallo e Zeno De Rossi. Con lui, a formare il Tinissima 4et, altri tre artisti di prim’ordine. Strumentista e compositore affermato sulla scena internazionale, Giovanni Falzone è certamente oggi uno dei trombettisti più originali in circolazione. Suona con orchestre e gruppi da camera dividendo le sue passioni tra jazz e musica classica. Danilo Gallo suona contrabbasso, basso acustico, elettrico e balalaika. È nato a Foggia, ma si inserisce nel forte movimento artistico-musicale che si sviluppa nel nord-est italiano. Con Zeno De Rossi, batterista leader di molteplici gruppi e musicista fra i più richiesti in Italia, insieme ad una manciata di liberi pensatori fonda El Gallo Rojo Records, una casa discografica indipendente, importante comunità di artisti, centro di riflessione e divulgazione di idee musicali innovative e illuminate.

Scheda Evento

Quando:
Giovedì 28 giugno 2012, ore 21.30
Location:
Piazzale del Castello - UDINE
Contatto:
Euritmica Associazione Culturale
Tel.:
0432 1744261