Il ritorno di Klara

Stagione Teatrale 2011-2012

Il ritorno di Klara
tratto dal romanzo di Aaron Soazig La donna che disse no - Un ritorno da Auschwitz
adattamento di Giovanni Battista Storti
con Adriana Libretti, Lorena Nocera e Giovanni Battista Storti
Regia: Giovanni Battista Storti
Una produzione Teatro Alkaest

Dopo 29 mesi di permanenza nel campo di concentramento di Auschwitz, Klara torna a Parigi. è una sopravvissuta. Ad accoglierla c’è Angélika, amica e cognata, che immediatamente si accorge di avere davanti a sé un’altra persona. Klara non desidera più niente, non vuole più fare niente, né, tanto meno, si sforza di tornare “alla normalità”. Si rifiuta persino di rivedere la sua bambina, Victoire, e la donna che se ne è presa cura nel frattempo. Klara, ormai, sa dire solo no. No a tutto. è l’unica forma di ribellione che può mettere in atto. A chi ha sperimentato l’orrore, a chi è andato oltre ogni limite tollerabile, può risultare impossibile “fare finta di niente”, impraticabile il ritorno a regole di convivenza già calpestate. D’imprescindibile non resta che la banalità del male.

Scheda Evento

Quando:
Giovedi 26 gennaio 2012, ore 20.45
Location:
Auditorium Centro Civico Piazzale Zotti - San Vito al Tagliamento (PN)
Contatto:
ERT - Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia
Tel.:
Biglietteria del Teatro 0434 81402