Il rompiballe - ANNULLATO

Con la presente siamo a comunicare che, per improvvisi ed insormontabili problemi tecnico-organizzativi, il previsto spettacolo "IL ROMPIBALLE" Con Gianmarco Tognazzi, previsto per il giorno 19 febbraio non potrà avere luogo.
I biglietti emessi potranno essere rimborsati nelle prevendite dove sono stati acquistati.
Ci scusiamo per il disagio.
Venezia Spettacoli Srl
Viale Garibaldi 63/A - 30173 Venezia Mestre
info@veneziaspettacoli.it - www.veneziaspettacoli.it

 

 

Stagione Teatrale 2012-2013

Il rompiballe
dalla sceneggiatura di Francis Veber.
con Gianmarco Tognazzi e Bruno Armando.
regia di Andrea Brambilla
Una produzione Viola e Bis Tremila

"Il rompiballe" è una delle commedie francesi più amate di sempre, un classico della risata brillante che trova in questa versione diretta da Andrea Brambilla -in arte Zuzzurro- due interpreti eccellenti come Gianmarco Tognazzi e Bruno Armando. La pièce originale è stata scritta da Francis Veber nei primi anni settanta e da quel momento ha trovato un`infinità di declinazioni anche al cinema, con l`omonimo film di Molinaro con Lino Ventura e Jacques Brel e con il remake americano di Billy Wilder, Buddy Buddy, con la coppia Jack Lemmon e Walter Matthau come protagonisti. Non è la prima volta che Zuzzurro adatta un`opera di Veber: solo recentemente aveva riadattato il suo celebre La cena dei cretini per sé e l`amico Gaspare (Nino Formicola). 
All`inizio della storia, siamo in una stanza d`albergo dove Ralph (Bruno Armando), un killer professionista molto quotato nel suo ambiente - serio, meticoloso, che ha sempre rispettato alla lettera ogni contratto - sta per portare a termine la missione più importante della sua vita. 
Tutto è stato predisposto fin nel minimo dettaglio, ma il malvivente non ha fatto i conti con il destino che gli appioppa come vicino di stanza tale Francois Pignon (Gianmarco Tognazzi), imbranato vulcanico e instancabile pasticcione.
"Quando Pignon si muove è peggio del classico elefante in una cristalleria spiega Andrea Brambilla- Ora si tratta, nell`apprezzare l`opera, di gestire la cristalleria ma soprattutto l`elefante. Muovendosi ingenuamente in modo goffo, l`Elefante non può rompere qualsiasi oggetto gli capiti; lui è troppo abile nel cercare ed individuare cosa rompere per esasperare al meglio la malcapitata Cristalleria. 
Pignon è forse più egoista che in altre circostanze; il risultato però è pur sempre comicamente bambinesco, grazie all`ingenuità spontanea di un uomo per cui due più due fa sempre quattro, chiunque faccia i conti. La forza del Rompiballe è riuscire a rappresentare una forma di realtà che per molti sembra non esistere, tanto sembra forzata. Come diceva Shakespeare "Tutto il mondo è teatro, uomini e donne nient`altro che attori"".

Scheda Evento

Quando:
Martedì 19 febbraio 2013, ore 21:00
Location:
Teatro Corso, Corso del Popolo, 30 a - Mestre (VE)
Contatto:
Venezia Spettacoli s.r.l
Tel.:
0415369813