Il soccombente

Stagione Teatrale 2012-2013

Il soccombente
autore Thomas Bernhard
riduzione di Ruggero Cappuccio
con Roberto Herlitzka e Marina Sorrenti
 musiche Paolo Vivaldi
costumi Salvatore Salzano
progetto scene Carlo Savi
luci Franco Polichetti
regia Nadia Baldi
Una produzione Teatro Segreto

Una delle opere più note di Bernhard, Il soccombente tratta del fittizio rapporto tra il famoso pianista canadese Glenn Gould e due suoi giovani compagni di studio al Mozarteum di Salisburgo negli anni cinquanta. Sotto la guida di Vladimir Horowitz il trio studia musica e contemporaneamente sviluppa un rapporto di amicizia che si rivelerà drammatico per tutti e fatale per uno dei tre, il soccombente appunto. Il narratore (un semi-reale Bernhard) e il suo amico Wertheimer abbandonano gli studi di pianoforte appena si rendono conto del genio superiore di Glenn Gould, quando lo sentono suonare le Variazioni Goldberg di Bach. Nessuno dei due può reggere il paragone con la sovrumana virtuosità del terzo. Alla fine, i due lasceranno il Mozarteum in profonda depressione, per non suonare mai più: uno dopo qualche anno commetterà suicidio e l'altro - il narratore ossessivo, mordace e autocritico all'estremo - si ritirerà nella più completa oscurità.

La riduzione di Ruggero Cappuccio si concentra sulla solitudine, l’illusione, l’alienazione nel lirismo di una realtà che non è più o che non è mai stata, ma vive fresca nella memoria come ricordo presente.
La regia di Nadia Baldi reinterpreta la storia, caricandola del suo stile semplicemente ricercato, alto e asciutto.

Scheda Evento

Quando:
Mercoledì 10 aprile 2013, ore 20:30 e gioivedì 11 aprile 2013, ore 16:00
Location:
Teatro Goldoni, San Marco 4650/b - VENEZIA
Contatto:
Biglietteria del teatro
Tel.:
0412402014