ITIS Galileo

Stagione Teatrale 2012-2013

ITIS Galileo
con Marco Paolini
di Francesco Niccolini e Marco Paolini
consulenza scientifica Stefano Gattei
consulenza storica Giovanni De Martis
elementi scenici Juri Pevere
consolle audio Gabriele Turra
Una produzione Michela Signori, Jolefilm

Quando si parla di Galileo si pensa sempre a un venerando anziano: sarà forse colpa delle vecchie duemila lire, ma forse è anche perché lo scienziato non si mise mai in pensione con la testa. Anzi, le scoperte più importanti le raggiunse dopo i sessant’anni.
Marco Paolini di questo spettacolo dice: “viviamo in un tempo in cui la magia è tornata a governare il futuro, sta di fatto che il nostro mondo cerca consolazione negli astri. Per noi è facile irridere le teorie del passato, quando finiscono le teorie fanno sempre ridere”.
Dopo Marco Polo, Paolini ci racconta di un altro personaggio della nostra storia: Galileo Galilei. L’autore trevigiano non approfondisce la tradizionale diatriba fede-ragione, che ha segnato la storia di Galileo e del Seicento, ma piuttosto indaga sulla discussione a tre che vede coinvolte fede, ragione e superstizione.
Il tema potrebbe far pensare a una lezione scolastica, eppure ha la piacevolezza di una chiacchierata con un amico. La moderna commedia dell’arte del “mattatore delle storie che ci riguardano”, costruita su mimica, sguardi, tempi che trascinano lo spettatore, restituisce l’umanità a Galileo Galilei.

Scheda Evento

Quando:
Martedì 19 febbraio 2013, ore 20:45
Location:
Teatro Comunale Giuseppe Verdi, via Garibaldi, 2/a - GORIZIA
Contatto:
Biglietteria del Teatro
Tel.:
0481-383327