Juke Box. 3 canzoni 100 lire

Dal 16 giugno al 30 luglio 2011

Eventi collaterali della mostra

Mercoledì 15 giugno, ore 18.00

Inaugurazione

Presentazione del libro Juke box tre canzoni cento lire di Gianfranco Natoli, edizioni Tipografia Moderna di Montagnana

Intervento musicale di Acoustic Mood

Venerdì 24 giugno, ore 21.15

Concerto gli anni ’60 in rosa

Con: Virginia Zambon & Friends e Marta e Alberto Bettin

Venerdì 1 luglio, ore 21.15

Concerto The Beatles remember

Con: Massimo Favaretti & Alessandro Galleani

Sabato 9 luglio, ore 21.15

Presentazione Libro Fotografico del Bacchiglione Beat Oltre cento scatti

Franco Serena dei Ragazzi dai Capelli Verdi & BAND in concerto

Mercoledì 20 luglio, ore 21.15

Serata danzante Il ballo del mattone ed elezione Miss juke box 2011

Sabato 23 luglio, ore 21.15

I poeti della beat generation

Con: Lele, Virginia, Beatrice Zambon & Company

 

Jeans, maglietta, giubbotto in pelle, il ragazzo si avvicina a un juke box sistemato in fondo alla sala. Il pugno è bene assestato, parte un rock’n roll. Le canzoni si susseguono l'una all'altra in un crescendo fatto apposta per prenderti il cuore. Siamo negli anni '50-'60 e la nostra storia è fatta di suoni, colore, forma, luci, tecnologia, emozioni. Anni favolosi e struggenti, mai dimenticati. Anche a distanza di decenni. Ecco dunque che la città di Padova rievocherà un periodo di fermento musicale unico nel suo genere, con una mostra ed una serie di eventi dal titolo "Juke Box. 3 canzoni 100 lire". Una cavalcata struggente accompagnata pure dalla musica dell’epoca, grazie ai dischi tutti originali di cui i juke boxes della mostra sono forniti e agli appuntamenti musicali che con amore e passione ha curato Franco Serena, ex ragazzo dai Capelli Verdi.

Saranno esposti in mostra ben 28 jukebox perfettamente funzionanti, strumenti musicali, dischi e tutta l'oggettistica dedicata ai gruppi musicali padovani che all'epoca d'imposero anche a livello nazionale. Tra loro, anche Gildo Fattori (indimenticabile voce del Calcio Padova) con i suoi Strangers.

"Liverpool d'Italia": così veniva chiamata la città di Padova, che nei primi anni '60 è stata una delle metropoli con la massima concentrazione di band ispirate agli avanguardistici suoni d'Oltremanica, stile Beatles o Rolling Stones. Nonostante il proliferare di gruppi beat (gli archivi ufficiali parlano di cifre attorno ai 150), solo due band padovane ebbero l'onore delle cronache: I Delfini e I Ragazzi dai capelli verdi. Ogni anno, in città, la rassegna "Bacchiglione Beat" ricorda quegli anni.

Ma la mostra "Juke Box. 3 canzoni 100 lire" ha l'ambizione di raccontare il fenomeno in modo diverso, non senza un pizzico di originalità. Infatti, l'esposizione della collezione di Vladimiro Vieno è una delle più importanti al mondo perché racchiude i modelli più significativi, quelli che maggiormente hanno inciso per innovazione e bellezza. L’occasione è ancora più rara perché per la prima volta un numero così importante di macchine è presentato in una singola mostra curata dallo storico e giornalista Gianfranco Natoli, a riprova di quanto sia prestigiosa la sede espositiva offerta dal centro culturale San Gaetano di Padova. Al vernissage sarà presentata la prima edizione di un prezioso libro, “Juke box, tra canzoni cento lire”, che Gianfranco Natoli ha dedicato alla storia di queste meravigliose macchine senza tempo.

 

Scheda Evento

Location:
Centro Culturale Altinate/San Gaetano, Via Altinate 71 - PADOVA