La fabbrica dei preti

Stagione Teatrale 2012-2013 - Arti Inferiori 2012-2013

La fabbrica dei preti
di e con Giuliana Musso
con la collaborazione di Massimo Somaglino
Assistenza tecnica Claudio Parrino
Ricerche fotografiche Tiziana Di Mario
Ricerche bibliografiche Francesca Del Mestre
Montaggio Video Gigi Zilli Organizzazione Patrizia Baggio | Produzione La Corte Ospitale

CONTROPALCO
PALCOSCENICO E LAVORO
Centro Culturale Altinate S.Gaetano - via Altinate, 71 – Padova
Incontro con GIULIANA MUSSO
data in definizione
L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova da sempre promuove e valorizza percorsi e incontri di approfondimento con professionisti che raccontano la loro esperienza umana e la loro realizzazione in campo artistico-professionale. Gli appuntamenti vogliono essere un’occasione di confronto tra chi ha fatto
della propria passione un lavoro e le giovani generazioni che cominciano a muovere i primi passi proprio in quell’ambito di interesse. In occasione di Arti Inferiori incontriamo Giuliana Musso.

“Entriamo assieme nella grande fabbrica silenziosa. Prima, però togliamo il cappello e fermiamoci un attimo a pregare per tanta manovalanza sacrificata e rovinata in tutti questi anni e secoli. E, facendo uno sforzo, spendiamo un requie anche per le maestranze. Forse anche loro vittime di un sistema che uccideva l’uomo illudendosi di onorare quel Dio che l’aveva creato a sua immagine e somiglianza.”
Da “La fabriche dai predis” di Don Antonio Bellina

I seminari degli anni ’50 e ’60 hanno formato una generazione di preti che oggi si appresta ad andare in pensione. Una generazione che fa il bilancio di una vita. Una vita da preti che ha attraversato la storia contemporanea e sta assistendo al crollo dello stesso mondo che li ha generati.

La dimensione umana dei sacerdoti è un piccolo tabù della nostra società sul quale vale la pena di alzare il velo, non per alimentare morbosa curiosità per alcuni comportamenti nascosti ma per rimettere l’essere umano e i suoi bisogni al centro o, meglio, al di sopra di ogni norma e ogni dottrina. I seminari di qualche decennio fa hanno operato per dissociare il mondo affettivo dei piccoli futuri preti dalla loro dimensione spirituale e devozionale. Molti di quei piccoli preti hanno trascorso la vita cercando coraggiosamente uno spazio in cui ciò che era stato separato e represso durante la loro formazione si potesse riunire e liberare. A questi preti innamorati della vita ci piacerebbe dare voce e ritrovare insieme a loro la nostra stessa battaglia per “tenere insieme i pezzi”.
La “fabbrica dei preti” si propone di essere un percorso di indagine e scrittura, un momento di condivisione dei materiali bibliografici di ricerca e delle testimonianze dirette raccolte negli ultimi mesi.

Giuliana Musso

Scheda Evento

Quando:
Giovedì 7 marzo 2013, ore 21:00
Location:
MPX Multisala Pio X, Via Bonporti 22 - PADOVA
Contatto:
Arteven