Lion D - Jah Sun & Livity Band

Venice Sherwood Festival - 2013 Venice Sunsplash 2013 

Lion D & Livity Band
Presentazione del nuovo disco "Bring Back The Vibes"
Jah Sun & Livity Band
Presentazione del nuovo disco "Rise As One"
open act: Anima Caribe
Second Stage: Ultima Fase & The Riddim Shooters Band (Rovigo) Pharmakos (Venezia) 

Lion D, il cantante italo-nigeriano rivelazione della scena reggae europea, sta conquistando sempre più estimatori in tutto il mondo: nel 2012 si è esibito per la prima volta negli Stati Uniti ottenendo un grande successo di pubblico. Il suo singolo 'Soundboy a Go Dead' prodotto dall'etichetta francese IrieItes Rec sta spopolando in Francia e il suo ultimo singolo e videoclip con Skarra Mucci 'Nuh Ramp' lo stanno suonando tutti i soundboy dalla Germania, Austria, Spagna, Regno Unito. L'eco dei suoi live show di ottima qualità musicale e carichi di energia è arrivato anche nell'Europa dell'Est dove è stato chiamato ad esibirsi in Romania, Albania e Polonia, dove sta uscendo in un'edizione speciale del suo ultimo album 'Reap What You Sow'.

Il suo nuovo album 'Bring Back The Vibes' vede la partecipazione di imporanti musicisti giamaicani come Gappy Ranks, Skarra Mucci e Lee Jeff, armonicista dei Wailers. Il suo stile ripercorre tutti generi del reggae, dal dj style al new roots fino alla moderna dancehall, senza mai tralasciare l'importanza del messaggio. Le sue canzoni, scritte in un perfetto patwa giamaicano, affrontano temi come giustizia sociale e spiritualità, senza trascurare tematiche più semplici come il divertimento e la positività, come vuole la tradizione del roots giamaicano, Lo stile melodico e allo stesso tempo ritmico delle sue canzoni lo rendono apprezzabile anche da un pubblico più commerciale, ma le sue caratteristiche principali restano la coerenza con il reggae e il forte impatto sul pubblico, che, ad ogni live show in dj set o con la band, rimane impressionato dall'energia trasmessa attraverso la sua voce. 

Jah Sun Jah Sun si è imposto velocemente come uno dei principali artisti reggae californiani del 21° secolo. La sua musica e il suo messaggio si sono diffusi in tutto il mondo sulle note dei ganja anthems, inni ad una scelta di una vita conscious, consapevole. Al centro della sua musica i valori di positività, amore e rispetto: Jah Sun diffonde il suo messaggio di one love & unity in una grande varietà di stili musicali, dalle esplosive rime hip-hop alle dolci ballate roots reggae, raggiungendo il cuore di chiunque. Jah Sun è un artista reggae Californiano innovativo, il cui messaggio di speranza ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. Fino ad oggi ha pubblicato due album, che hanno entrambi ricevuto importanti premi dalla critica, e ognuno dei quali caratterizzato da alcune registrazioni dei migliori artisti reggae mondiali, tra cui Peetah Morgan, Alborosie, Stevie Culture, Perfect, J-Boog and Gentlemen. Come assegnatario di numerosi premi, tra cui il Positive Vibrations Reggae Awards 2012 con "Battle of the Dragon! Album Internazionale dell'anno, la musica di Jah Sun senza dubbio continuerà ad ispirare la sua base di fan sempre crescente. Secondo Justine Amadori Ketola di Reggaeville, le canzoni di Battle of the Dragon vengono da "una fonte di conoscenza che Jah Sun ha ricevuto dall'insegnamento Rastafari ma ha anche la vibrazione positiva di tutte le pratiche spirituali, un senso di unità e di positività che mantiene le vibrazioni elevate". Dopo l'uscita di questo album Jah Sun ha fatto il giro non solo degli Stati Uniti ma anche dell'Europa, tra cui Svezia, Spagna e Italia. L'impatto che la "Battle of the Dragon" ha avuto sui fan è fenomenale.

Due delle canzoni dell'Album sono state prelevate dai distributori Extreme Music e Superpop che si specializzano in collocamento TV e film. Una canzone dall'album "Where is your Love" è stata presentata in un episodio del fortunato programma televisivo "Glee". Anche se è passato più di un anno dal suo rilascio, le canzoni di "Battle of the Dragon", così come le canzoni dei suoi album precedenti continuano a essere ascoltate su stazioni radio a livello nazionale. Il singolo "Foundation" feat. Kabaka Pyramid ha preceduto l'uscita del nuovo album Rise As One, prodotto dall'etichetta italiana Bizzarri Records: l'album è arricchito dalle partecipazioni del calibro di Sizzla, Richie Spice, Chronixx.

Gli Anima Caribe sono una band Reggae di impronta New Roots di Vicenza, composta da sette elementi: Claudio “Lobo” Lo Bosco alla Voce e Chitarra Ritmica, Simone “Mr. Satoishi” Guerretta alle Tastiere/Voce, Nicola “Biz” Bisognin alle Tastiere e Sinth. Alberto “Paps” Papalini alla Batteria, Alessandro “Toldo Man” Bertoldo al Basso, Alessio “Cioppa” Zordan alle Percussioni, Matteo “Ritenuoli” Lazzari alla Chitarra Solista/Voce. Il gruppo si forma intorno alla fine del 2004, dall’unione di tre amici e dalla loro grande passione per la musica Reggae. Dopo un breve periodo di lavoro in studio, il gruppo comincia a proporre il proprio reperto-rio dal vivo. Grazie ad una scaletta composta da brani del passato e da quelli più recenti della musica giamaicana, la band muove i suoi primi passi nei locali e nei festival della zona. Bob Marley And The Wailers, Peter Tosh, Aswad, Burning Spears, Luciano, Steel Pulse, Morgan Heritage, Israel Vibration sono solo alcuni degli artisti che fin dall’inizio influenzano lo stile della band e grazie ai quali i concerti si trasformano in vere e proprie DanceHall in perfetto stile giamaicano.

Il 2007 rappresenta un anno cruciale per gli Anima Caribe: dopo tre anni trascorsi cercando di definire il proprio stile, il gruppo comincia a comporre brani propri, tracciando così gli inizi di quel percorso che porterà la band alla pubblicazione del loro primo cd autoprodotto. Nel frattempo si moltiplicano le serate Live e, a seguito delle numerose richieste da parte del pubblico, fra il 2008 e il 2009, con alle spalle 2 cd “Live” promozionali tratti delle loro esibizioni dal vivo, la band decide di rinchiudersi in studio per la loro prima produzione.

Con le radici ben piantate nell’originale “roots reggae”, contaminazioni del “dub” più radicale e qualche strizzatina d’occhio al “raggamuffin” delle moderne dancehall, la band dà vita a Zion Rules, sette brani inediti più una dub version, che racchiudono lo sforzo e il messaggio della band vicentina. Nel 2011, grazie alla collaborazione con Alberto Angeli e ACNmusic, la band torna in studio (Green Villas Production) per la registrazione del secondo album. Nasce In Tempo Reale, importante produzione per i 7 vicentini, che così accettano la sfida delle liriche in italiano e dei suoni più decisi e moderni del “new roots” contemporaneo.

Scheda Evento

Quando:
Domenica 21 luglio 2013, ore 21:00
Location:
Parco San Giuliano - Mestre (VE)
Ingresso:
1 € può bastare
Contatto:
Sherwood
335 1237814