Mostra annuale 2010. Artisti dalla Fondazione Spinola Banna

Dal 22 febbraio al 20 marzo 2011

Si rinnova con una nuova importante collaborazione l'appuntamento espositivo che la Fondazione Bevilacqua La Masa dedica agli artisti degli Atelier che concludono la loro permanenza negli studi. Dopo la mostra a Milano presso la sede di viafarini / DOCVA nel 2010, il più importante centro di documentazione sulla giovane arte contemporanea in Italia, quest'anno si è voluto realizzare un progetto di mutuo scambio con la Fondazione Spinola Banna per l'Arte, prestigiosa istituzione per la formazione e la promozione dei giovani artisti.

A partire dal 22 febbraio 2011 la Fondazione Bevilacqua La Masa ospita la mostra Collettiva 2010 della Fondazione Spinola Banna per l'Arte, svoltasi a Banna nell'ottobre scorso, ma che arriva a Venezia con un nuovo progetto espositivo concepito appositamente per le stanze di Palazzetto Tito, a cura di Benjamin Weil. Partecipano alla mostra: Andrea De Stefani, Valentina Roselli, Caterina Rossato, HR Stamenov, i cui progetti sono stati selezionati tra quelli degli artisti che hanno seguito i workshop durante l’anno 2009-2010.

Il 12 marzo 2011, inaugura invece la mostra Opera 2010, presso la sede della Fondazione Spinola Banna a Poirino. All'esposizione partecipano gli assegnatari degli Atelier della Fondazione Bevilacqua La Masa nel 2010: Ivana Bukovac, Antonio Cataldo, T-Yong Chung, Nicolò Degiorgis, Roberto De Pol, Francesco Fonassi, Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi, Diego Marcon, Caterina Rossato, Giulio Squillacciotti, Sara Francesca Tirelli e il collettivo Unità di Crisi.
In occasione della mostra inoltre verrà presentato al pubblico il catalogo Atelier BLM – Quaderno 2010, edizione speciale Moleskine (Milano), che illustra il lavoro svolto dagli artisti e dalla Fondazione BLM durante un anno di residenza artistica.

In occasione di entrambe le mostre sarà possibile consultare e acquistare BLM 2002>2010, il volume che raccoglie e racconta l'attività della Fondazione Bevilacqua La Masa dal 2002 al 2010, appena edito da Mousse Publishing (Milano).

Fondata nel 2004 da Gianluca Spinola, la Fondazione Spinola Banna per l'Arte organizza seminari, workshop e conferenze volti a promuovere le pratiche attuali nei campi dell'arte contemporanea e della musica. Una delle attività principali della fondazione è la realizzazione di un programma di formazione post-universitaria sull’arte contemporanea, associato ad una residenza, dedicato a artisti under 35 attivi sul territorio nazionale.
Il progetto della Fondazione Spinola Banna è realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e della Fondazione CRT.

Le mostre dedicate agli artisti degli atelier, accanto alla Collettiva Giovani Artisti, quest'anno giunta alla 94ma edizione, costituiscono testimonianza del credo della Fondazione BLM nell'importante missione di supporto della ricerca artistica giovanile, con cui da oltre cent'anni, a partire dalla sua istituzione, assegna annualmente degli studi d'artista ai più meritevoli attraverso un bando di concorso. I dodici spazi d'artista, trovano sede nel suggestivo chiostro dei Santi Cosma e Damiano sull'isola della Giudecca e nella cornice di Palazzo Carminati a San Stae, nel centro di Venezia.
Un particolare ringraziamento alla Moleskine, Stonefly e Lions Club per il prezioso contributo all'attività degli Atelier BLM 2010.
L'immagine grafica del manifesto e dell'invito dei due eventi sono state ideate e realizzate da Thomas Braida, vincitore nel 2009 della Borsa di Studio per la grafica assegnata nella 93ma Collettiva Giovani Artisti della Fondazione Bevilacqua La Masa.

Scheda Evento

Location:
Fondazione Bevilacqua La Masa, Dorsoduro 2826 - VENEZIA
A cura di:
Benjamin Weil
Tel.:
0415207797