Olivo Barbieri - Dolomites Project 2010

Dal 12 febbraio al 1° maggio 2011

Nato a Carpi nel 1954, Olivo Barbieri è considerato uno dei più importanti artisti italiani contemporanei e le sue opere sono state esposte nei maggiori musei e gallerie d’arte del mondo. Dal 1971 intensifica il suo interesse per la fotografia, inizialmente concentrando la sua ricerca sull’illuminazione artificiale nelle città europee e orientali. Dal 1989 viaggia abitualmente in Oriente, soprattutto in Cina, di cui studia il veloce mutamento. Nel 1993, 1995 e 1997 partecipa alla Biennale di Venezia. Nel 1996 presenta la sua prima retrospettiva al Folkwang Museum di Essen.Dalla metà degli anni Novanta adotta una nuova tecnica fotografica, che gli permette di mantenere a fuoco solo alcuni punti dell’immagine: i paesaggi ripresi dall’alto, spesso dall’elicottero, appaiono come dei plastici, delle sorprendenti e stranianti visioni. Nel 2003, sue opere sono state esposte a Strangers, la prima Triennale di fotografia e video organizzata dall’ICP International Centre of Photography di New York. Lo stesso anno inizia il progetto site specific_ che coinvolge diverse città: Roma, Torino, Montreal, Amman, Las Vegas, Los Angeles, Shanghai, Siviglia, New York.

Nel 2005, il film site specific_ROMA 04 è presentato al Mart nella mostra Universal Experience, curata da Francesco Bonami.
Nel 2006, il progetto site specific_ è esposto al Bloomberg Space di Londra e al Bund 18, a Shanghai. Lo stesso anno Barbieri è invitato dalla BIACS - II Biennale di Siviglia, a realizzare il film Sevilla  (∞) 06. Tra il 2006 e il 2007 realizza The Waterfall Project. Nel 2008 realizza il film TWIY per il Museo di Capodimonte di Napoli. Nel 2008 il film site specific_LAS VEGAS 05 è presentato nella mostra Double Down Two Visions of Vegas al San Francisco Museum of Modern Art.
Opere di Barbieri sono presenti in musei e collezioni d’arte pubbliche e private, in Europa e negli Stati Uniti, tra i quali il Museum Folkwang di Essen, il Centro Andaluz de Arte Contemporaneo, il San Francisco Museum of Modern Art, l’International Center of Photography (ICP) di New York, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, la GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, la Sondra Gilman Collection di New York, la Cisneros Fontanals Foundation di Miami.
I suoi film sono stati presentati nei più importanti film festival e musei come il Locarno Film Festival 2004, 2005, 2006, 2007; l’International Film Festival Rotterdam 2004, 2006; la Medien und Architectktur Biennale Graz 2005-2007; il Toronto International Film Festival 2005, 2006; il Wexner Center for the Arts, Columbus, Ohio 2006; il New York Film Festival 2006; il Sundance Film Festival 2006, 2008; il San Francisco International Film Festival 2006, 2007; il Berkeley Art Museum & Pacific Film Archive, Berkeley 2006, 2007; il Walker Art Center, Minneapolis 2007; il MOMA, New York 2007; il Jeu De Paume, Paris 2007; la Tate Modern, London 2007; il Berlin Film Festival 2007.
Olivo Barbieri vive e lavora a Carpi.
 

Scheda Evento

Location:
Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, corso Bettini 43 - Rovereto (TN)
A cura di:
Gabriella Belli
Tel.:
Numero verde 800 397760