Padova Jazz Festival 2011

Dal 15 al 19 novembre 2011

PADOVA - locations varie

Padova Jazz Festival 2011 - XIV edizione

Mercoledì 16 novembre

Il programma

Hotel Plaza

ore 19.00

Aperitivo in Jazz

Nicola Gaeta Una preghiera tra due bicchieri di gin edizioni Caratteri Mobili

ore 21.00

Notte di Note

Francesco Sovilla -  Storia del Jazz – le voci femminili parole, musica, video

Nuovi appuntamenti per Padova Jazz Festival, la rassegna in programma in città fino al 20 novembre, organizzata dall’Associazione Miles e Veneto Jazz e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova nell’ambito di RAM, con il sostegno di Fondazione Antonveneta.
Mercoledì 16 novembre torna protagonista l’Hotel Plaza, storico quartier generale del festival, che ospita due presentazioni (ingresso libero).
Alle 19.00, Nicola Gaeta, medico, critico musicale, conduttore radiofonico, con una lunga esperienza di deejay nei club e nelle radio tra gli anni ’70 e ’90, oltre che collaboratore del Corriere del Mezzogiorno e Jazz Magazine, presenta il libro “Una preghiera fra due bicchieri di gin – Il Jazz italiano si racconta” (edizione Caratteri Mobili, con prefazione di Filippo Bianchi), dove si chiede se esiste una scena italiana del jazz e quali sarebbero i tratti della sua “riconoscibilità”. Attraverso le interviste inedite a trentatré protagonisti di una vicenda artistica e umana che si dipana dalla Seconda guerra mondiale ai giorni nostri, il libro guida il lettore nei territori italiani del jazz e dei suoi immediati dintorni. Ma cos’è il jazz? «Una preghiera mormorata tra due bicchieri di gin», risponde Giorgio Gaslini, distillando dai ricordi personali una frase di Duke Ellington, che segna il passaggio del testimone tra uno dei padri fondatori e un veterano della scena nostrana. L’incontro sarà moderato da Claudio Donà.
Alle 21.00, Francesco Sovilla, presenta con immagini, video e contributi musicali “Dare del ‘Lei’ al Jazz”, interessante documento, visivo e sonoro, sull’importanza della donna nella storia del Jazz, che offrirà l’occasione di riascoltare alcune protagoniste di altissimo livello, jazzwomen famosissime oppure misconosciute, con molte testimonianze fotografiche inedite. Fotografo storico del jazz in Veneto, in trent'anni di foto di palcoscenico Francesco Sovilla ha prodotto un migliaio di ritratti di musicisti jazz, nazionali e internazionali. La passione di una vita ha preso anche la forma di conferenze e corsi in cui Sovilla, attingendo alla sua vasta conoscenza del genere, nonché al proprio archivio fotografico e sonoro, spazia agevolmente dalla storia del jazz in generale ad approfondimenti come quello proposto a Padova.

Continuano con successo anche gli appuntamenti live nei locali. Dalle 19 alle 21 si suona al Cafè Tinto di via Vicenza con Nina e Ves, gruppo di ispirazione sudamericana ma dal sound tutto italiano, guidato dalla voce di Elena Carraro e con David Soto Chero alla chitarra, Pasquale Cosco al basso, Marco Catinaccio alle percussioni. Dalle 21 alle 23 l’appuntamento è ancora al Ristorante Il Calandrino di Sarmeola di Rubano che propone un menu degustazione abbinato al raffinato duo T42 con Francesca Bertazzo, voce e chitarra, e Beppe Pilotto, contrabbasso. Alla stessa ora il chitarrista Francesco Faldani si esibisce alla Trattoria Isoletta di via San Pietro, con Daniele Zanon, all’armonica.

Scheda Evento

Quando:
Mercoledì 16 novembre 2011, ore 19.00
Location:
Hotel Plaza - PADOVA
Contatto:
Veneto Jazz
Tel.:
0423.452069