Pekka Kuusisto - Olli Mustonen

Stagione Concertistica 2012- 2013

Pekka Kuusisto violino
Olli Mustonen pianoforte
eseguono
L. Van Beethoven, Sonata per violino e pianoforte in La maggiore op. 30 n. 1
O. Mustonen, Sonata per violino e pianoforte (prima italiana)
I. Stravinsky, Duo Concertante
M. Ravel,  Sonata per violino e pianoforte in Sol maggiore

Il violinista finlandese Pekka Kuusisto è conosciuto a livello internazionale sia come solista che come direttore. Tra i principali impegni di questa stagione figurano i concerti con la Oslo Philharmonic Orchestra e Jukka-Pekka Saraste, con la Deutsche Kammerphilharmonie Bremen e Paavo Järvi, e con Toronto Symphony Orchestra e Sibelius Academy.
Kuusisto è molto attivo nell’ambito della musica contemporanea: recentemente ha intrapreso un tour con il Concerto per violino di Thomas Adès, diretto dal compositore, ha eseguito la prima mondiale di Impossible Things di Nico Muhly insieme a Mark Padmore, la prima del Concerto per violino di Esa-Pekka Salonen e la prima del concerto scritto per lui da Owen Pallett al Barbican Centre di Londra.bNegli anni è cresciuta la sua passione per la direzione, grazie alle quale ha collaborato con Australian, London, Scottish Chamber Orchestras, così come con la Münchener Kammerorchester, St Paul Chamber Orchestra e Amsterdam Sinfonietta. Kuusisto suona un violino Guadagnini
del 1752 gentilmente messo a disposizione dalla Finnish Cultural Foundation.

Olli Mustonen occupa un posto unico sulla scena musicale odierna. Come pianista ha affascinato il pubblico per la tecnica strepitosa e per la sua genialità d’interprete; come direttore ha fondato la Helsinki Festival Orchestra; come compositore appartiene a quella linea di musicisti la cui visione è espressa con la medesima vivacità tanto nell’arte dell’interpretazione quanto in quella della composizione. Mustonen ha suonato in tutte e capitali mondiali della musica si è esibito con le principali orchestre internazionali, tra cui Berliner Philharmoniker, Chicago Symphony, Cleveland Orchestra, DSO Berlin, London Philharmonic, New York Philharmonic, Philadelphia Orchestra, Concertgebouw Amsterdam e Mariinsky Theatre. Tra i direttori con cui ha collaborato figurano Ashkenazy, Barenboim, Boulez, Chung, Dutoit, Harnoncourt, Masur, Nagano, Salonen e Saraste. Di grande rilievo anche la sua attività di direttore d’orchestra, nella prossima stagione sarà Artista Residente con la BBC Scottish Symphony Orchestra. La sua
attività di pianista e di direttore si basa sulla fondamentale esperienza di compositore. Mustonen sostiene che ogni esecuzione debba sempre destare l’interesse di una prima assoluta e si pone di fronte all’autore trattandolo come un suo contemporaneo.

Scheda Evento

Quando:
Mercoledì 17 aprile 2013, ore 20:45
Location:
Teatro Luigi Bon di Colugna, Via Patrioti, 29 - Tavagnacco (UD)
Contatto:
Fondazione Luigi Bon
Tel.:
0432 543049