Quotidiana 2011

Dal 29 aprile al 9 luglio 2011

L'arte contemporanea a Padova

Negli ultimi dieci anni Quotidiana ha ospitato 224 artisti al di sotto dei 35 anni provenienti da tutta Italia e quest’anno ne porta a Padova altri 25.  Quotidiana 2011 è divisa in tre sezioni. La prima è Q esposizione, mostra di arte contemporanea che sarà aperta dal 29 aprile al 9 luglio a Palazzo Trevisan in via Zabarella 82 a Padova, sede del Centro Universitario. Un’occasione per far conoscere nuovi artisti nonostante le difficili condizioni economiche: per i curatori della mostra, infatti, sostenere questi giovani come risorse per il futuro è vero e proprio senso civico. 

Importante inoltre la scelta di inserire all’interno dell’esposizione la sezione Digitalia, dedicata all’applicazione dei nuovi media nell’arte. Paolo Rosa del milanese Studio Azzurro, da più di vent’anni nel campo delle arti visive e dello spettacolo, ha selezionato i lavori di tre artisti italiani. 

Q aperta è la seconda sezione di Quotidiana 2011 dove l’arte esce in “strada” attraverso una installazione del padovano Alex Ballan, già ospite di Quotidiana nel 2006. Sua sarà infatti l’installazione luminosa che il 27 maggio rianimerà la facciata del cinema Altino in via Altinate a Padova.

È proprio in questo continuo flusso tra “fuori” e “dentro” che Quotidiana 2011 gioca il suo ruolo fondamentale per riflettere sull’arte contemporanea come parte del quotidiano: studenti, turisti o semplici curiosi trovano, grazie agli stimoli della manifestazione, modo di abbattere il muro della loro stessa diffidenza verso un linguaggio poco conosciuto.

Q parole, il terzo modulo che accompagna le precedenti sezioni, è dedicata alla riflessione sulle professioni culturali. Q parole si articola su cinque incontri con scrittori, professionisti, designer e giovani artisti. Dal 7 maggio al 17 giugno si affronteranno i temi del fundraising per la cultura, dei problemi dei giovani artisti a trovare lavoro in Italia e ci sarà anche un workshop di animazione.

Quotidiana 2011 lancia altri segnali importanti per rendere l’arte contemporanea un bene da condividere. Una commissione nazionale selezionerà un’artista che rappresenterà l’Italia, nella sezione delle arti visive, alla Biennale dei giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo a Salonicco. Inoltre, la Fondazione olandese Nieuwe Ateliers Charlois- NAC ospiterà uno degli artisti di Q esposizione a Rotterdam con un premio residenza. Quotidiana 2011 è stata dedicata a Giacomo Ceccagno, in arte Jeos, deceduto recentemente e che da anni collaborava con Giovani Artisti Italiani. 

Quotidiana 2011 offre durante tutta la sua durata anche percorsi didattici rivolti alle scuole materne, elementari e medie. Di particolare interesse è anche Fuori classe, il laboratorio creativo dedicato ai bambini dai 6 ai 14 anni, offerto dall’organizzazione della mostra mentre i genitori sono in visita alle sale espositive. 

Scheda Evento

Location:
Palazzo Trevisan, Via Degli Zabarella 82 - PADOVA
A cura di:
Teresa Iannotta, Stefania Schiavon