Romano Cagnoni - La guerra negli occhi

Dall'8 aprile al 26 giugno 2011

La città di Trento ospiterà dal 9 aprile al 26 giugno 2011 una importante mostra fotografica dedicata a Romano Cagnoni. La mostra La mostra si svolge nell'ambito di una serie di iniziative che ci porteranno al centenario della Prima Guerra Mondiale . Ad organizzarla la Fondazione Museo Storico del Trentino mentre curatrice sarà Alberta Gnugnoli, giornalista e Photoeditor della rivista, “Art e dossier”.

La mostra si svolgerà a Le Gallerie, Piedicastello, Trento, uno dei luoghi di prestigio ed eccellenza del territorio trentino (vedere nota a piè di pagina). La data non è casuale: proprio nel 2011, infatti, ricorreranno i 20 anni dall’inizio delle guerre in Yugoslavia, oltre che della prima guerra del Golfo ed è per questo che la mostra dedicata al grande fotoreporter toscano, passa attraverso eventi devastanti e dolorosi che viaggiano in Paesi come Israele, la Cambogia, il Bangladesh, il Biafra, l’Afghanistan. Accanto alle fotografie esposte, oltre 100, ci sarà un percorso narrativo che si propone a supporto nella visita alla mostra stessa con un riferimento geografico e storico, ma non solo. Per quest’occasione è nata una collaborazione sinergica fra l’Artista e la penna dello scrittore e sceneggiatore, Matteo Bortolotti.

Inoltre, un supporto multimediale guiderà il visitatore attraverso un filo conduttore che testimonierà come la guerra sia conflitto, lotta, opposizione, ma nello stesso tempo – e purtroppo sempre – disperazione, miseria che ci unisce tutti, uomini e donne, bianchi e neri, sbattuti davanti ad una realtà cruda e dolorosa.

Romano Cagnoni ne “La Guerra negli occhi” non è solo testimone di quanto fotografa ma è un soggetto attivo assolutamente coinvolto dagli eventi. La sua è una vita pericolosa e soprattutto inquieta: cominciò come autodidatta sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta. Un fotografo come tanti, senza modelli, ma poi nel 1958 decise di andarsene e di stabilirsi a Londra. Il suo primo giro del mondo risale al 1962 e da lì comincia a lavorare con alcuni dei più grossi personaggi del tempo. E’ il primo fotografo a documentare la guerra del Biafra, in diversi viaggi, fra il 1968 e il 1970 e per questo riceve nel ’70 un Editor’s Note su Life e l’Overseas Press Club Award negli Stati Uniti.

La mostra si inaugurerà il giorno 8 aprile, alle 19 con una visita guidata in compagnia dello stesso protagonista, Romano Cagnoni. Le Gallerie – Piedicastello, Trento - sono due tunnel stradali riconvertiti in spazio espositivo dedicato alla storia. Vennero costruiti all'inizio degli anni settanta per permettere l'attraversamento veloce di Trento(direzione nord-sud, Brennero-Verona,strada statale) nell'ambito della realizzazione della tangenziale. Vennero chiuse al traffico nel novembre 2007 e il 19 agosto 2008 sono state inaugurate per la loro nuova funzione. Si tratta di uno spazio dedicato alla storia così suddiviso: la Galleria Nera è una grande e suggestiva installazione mentre la Galleria Bianca offre spazi per eventi, esposizioni temporanee e attività di formazione. La Mostra di Cagnoni si svolgerà nella Galleria bianca.

Scheda Evento

Location:
Galleria bianca de Le Gallerie Piedicastello - TRENTO