Saba Group feat. Niccolò Fabi @ Veneto Jazz Festival 2012

Veneto Jazz Festival 2012

Saba Group special guest Niccolò Fabi

Due percorsi artistici, due anime in musica che, dai propri repertori e stili diversi, intrecciano le loro voci nella radice comune dell'esperienza africana. E’ il nuovo progetto della cantautrice di origini italo-etiopi Saba e il cantautore romano Niccolò Fabi, sul palco di Veneto Jazz Festival sabato 14 luglio al Parco di Villa Bolasco a Castelfranco Veneto.

L'Africa di Saba Anglana e l'Africa di Niccolò Fabi; i loro viaggi nel Continente antico, l'impegno attraverso le loro reciproche esperienze di testimonials per campagne solidali a sostegno del diritto alla salute, lo sguardo che si fa punto di vista personale, fondando però un territorio comune: quello dell'incontro e dello scambio, con la musica che segue, e diventa racconto.

Sono aperte le prevendite al concerto nel circuito www.vivaticket.it (biglietti 20 euro intero, 15 euro ridotto).

Saba è cantautrice ed attrice di origini italo-etiopi, nata in Somalia e cresciuta nel paese di suo padre, in Italia. Dopo importanti esperienze teatrali, televisive e discografiche, attraverso la musica decide di ricucire il filo spezzato con la terra di origine: esce nel 2007 il suo album d’esordio “Jidka – The Line”, per l’etichetta inglese World Music Network. Segue nel 2010 l'album "Biyo -Water is Love", registrato tra Italia ed Etiopia e completamente dedicato all'acqua. A marzo 2012, esce per Sud Music il suo terzo Album, "Life changaniysha" (La vita ci mescola), che conferma l'impegno dell'artista come testimonial Amref. Progetto speciale per Amref, l’album racconta del viaggio che ha condotto l'artista in Kenya seguendo la rotta verso i villaggi ed i luoghi remoti che la maggiore organizzazione sanitaria in Africa sostiene aiutando migliaia di persone. Somalo, swahili ed inglese sono le lingue che raccontano in 11 tracce inedite un viaggio geografico, umano ed artistico: dalle registrazioni sul campo nell'aperta savana dei cori masai ai confini con la Tanzania, al lavoro musicale con i ragazzi degli slum di Nairobi, tra zaffate di colla sintetica e occhi indimenticabili, nel tempo rubato al loro lavoro di raccolta di materiale di riciclo nelle discariche della città. Fabio Barovero ha prodotto l'album, arruolando fra i diversi musicisti Thomas Gobena dei Gogol Bordello, Luca "Vicio" Vicini dei Subsonica, Federico Sanesi, uno dei massimi suonatori di tabla, il Maestro Rajab Suleyman, fondamentale depositario dell'arte del qanun di Zanzibar, i Kayamba Africa, il più famoso gruppo vocale dell'East Africa e le Bismillahi Gargar, collettivo femminile di voci somale ai confini roventi con la Somalia.

Niccolò Fabi Inizia la sua esperienza musicale nella fervida Roma degli anni '90, assieme a nomi come Daniele Slvestri, Max Gazzè, Riccardo Sinigallia, Federico Zampaglione. Il successo arriva nel ‘97 con la vittoria del Premio della Critica nelle Nuove Proposte del Festival di Sanremo, grazie al brano Capelli che lo renderà celebre al grande pubblico. Ha all'attivo 5 album, centinaia di concerti, i dvd "Live in Sudan" e "Parole di Lulù", il progetto speciale "Violenza 124" e collaborazioni di vario genere, da duetti a colonne sonore. Si è concluso a settembre 2011 un lungo tour che lo ha visto dapprima protagonista di un SoloTour, durante il quale ha affrontato da solo i palchi dei migliori teatri italiani (raccogliendo sold out in tutte le date), e in seguito accompagnato dalla sua band con un live energico durante il quale ha sperimentato, proponendo versioni nuove di alcuni suoi classici. E' attualmente impegnato nella scrittura del prossimo lavoro discografico.
L’evento è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Castelfranco, la Provincia di Treviso e la Regione del Veneto e con il supporto di Fondazione Antonveneta.

Scheda Evento

Quando:
Sabato 14 luglio 2012. ore 21:00
Location:
Parco Villa Revedin Bolasco, via Borgo Treviso - Castelfranco Veneto (TV)
Contatto:
Veneto Jazz
Tel.:
0423 452069