Un marito ideale

Stagione Teatrale 2011-2012

Un marito ideale
di Oscar Wilde
regia Roberto Valerio
con Valentina Sperli' e Roberto Valerio
Una produzione Teatridithalia Elfo Puccini

Uno spettacolo nel segno dell’ironia, che conquista per sobrietà ed eleganza. Scritto nel 1893, “Un marito ideale” compone con “Il ventaglio di Lady Windermere” e “Una donna di
nessuna importanza” la trilogia detta dei society dramas cheprecede il titolo più famoso di Oscar Wilde, “L’importanza di essere onesto”. In questo testo l’autore esalta alla perfezione i cliché dei drammi salottieri francesi: l’inevitabile avventuriera; la cosiddetta “donna con un passato”; il figlio illegittimo; il dandy cinico; la moglie leale ma poco elastica. Commedia farsesca, giocata sul feroce slittamento dei piani di verità, in cui niente è mai come sembra, a farla da padrone è la rapida sequenza di simulazioni e dissimulazioni cui si trovano costretti a precipitare i personaggi, nell’irrealizzabile velleità d’esser ciò che, puntualmente, non sono. La genialità del testo è evidente nelle conversazioni brillanti, nelle osservazioni irriverenti e frivole che, sebbene ininfluenti sull’intreccio, insinuano di straforo critiche sulla società borghese che, inizialmente, sembrerebbe si voglia celebrare. Ma in realtà “niente è come sembra”... frase che contiene il vero segreto di questo gioiello di scrittura. La capacità di mettere a nudo la misera dimensione umana, sovralimentata d’apparenze, di slogan tanto ripetuti quanto insensati. Un sorriso pieno, e amaro, per una messa in scena raffinata, che si avvale di una regia asciutta e di un gruppo di bravissimi attori.
 

Scheda Evento

Quando:
Giovedi 2 febbraio 2012, ore 21:00
Location:
Teatro Comunale Giuseppe Verdi, Piazza Matteotti, 1 - Lonigo (VI)
Contatto:
Arteven
Tel.:
041 5074711