Vedere meglio

Guardare il mondo attraverso una lente: questa potrebbe essere una delle tante definizioni sintetiche della Fotografia. Definizione simbolica, se vogliamo, giacché la lente (obiettivo) aiuta e potenzia la nostra vista e quindi il mondo ci appare più chiaro, più comprensibile, a volte più affascinante.
Anche gli occhiali, quelli da vista, ci vengono in soccorso e ci rendono il mondo più leggibile, più “a fuoco”, quindi indossare gli occhiali e fotografare ci fanno “vedere meglio”. Da questa similitudine concettuale è nata l’idea di suggerire a un gruppo di 36 fotografi professionisti di produrre, o tirar fuori dall’archivio, immagini il cui focus fossero gli occhiali. Fra essi troviamo molti nomi noti e affermati anche a livello internazionale. A questi sono stati poi affiancati i lavori di una trentina di giovani fotografi dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, del corso di Fotografia di Guido Cecere.

E’ nato così un insieme d’immagini assolutamente nuovo e stimolante in cui si alternano distillata esperienza e fresca immaginazione, classicità e sperimentalismo, colore e bianco nero, leggerezza e profondità. I professionisti e gli studenti hanno osservato, scrutato, indagato, immaginato, inventato, a volte scherzato, e alla fine scelto: perché la Fotografia è sempre una scelta nel vedere, una visione parziale e soggettiva ma che pur nella sua parzialità dice molto del gusto e del pensiero di chi sta dietro la lente, e in questo caso anche dietro “le lenti”.

Le 80 opere saranno esposte presso il Museo dell’Occhiale dal 22 dicembre 2012 al 23 febbraio 2013 con chiusura la domenica e il lunedì e apertura negli orari del Museo (9,30-12,30/15,30-18,30).

Scheda Evento

Quando:
Dal 22 dicembre 2012 al 23 febbraio 2013
Location:
Museo Dell'Occhiale, via Arsenale 15 - Pieve Di Cadore (BL)