Error message

Il file non può essere creato.

Venezze Big Band & Choir - Duke Ellington Sacred Concert @ Jazz by the pool 2011

Jazz by the pool 2011 - III edizione

Venerdì 1° luglio 2011, ore 20:00 aperitivo, ore 22:00 concerto

Venezze Big Band & Choir - Duke Ellington Sacred Concert

Ambrogio De Palma: direttore
Alessandra Fasolo: voce
Guests:
Marco Tamburini: tromba
Marcello Tonolo: pianoforte

Molti dei più grandi compositori hanno sentito la necessità, negli ultimi anni della loro vita, di descrivere la solitudine e la vulnerabilità dell’uomo attraverso la musica sacra. Duke Ellington, a partire dal 1965 quando eseguì i Sacred Concerts nella Grace Cathedral di San Francisco, si dedicò su commissione alla composizione di tre concerti sacri che furono da lui diretti in tutto il mondo fino alla sua scomparsa nel 1974. Queste composizioni rappresentano un punto culminante nel suo iter artistico: comprendono tutte le sue idee, tecniche e pratiche stilistiche acquisite e presentano anche nuovi elementi quali l’uso del coro, il free e modal jazz degli anni ‘60/’70 e influenze del gospel e del rock.

La sua musica, composta negli anni della lotta degli afroamericani per la loro emancipazione, ha anche una forte valenza sociale: affermò ciò che doveva essere detto in modo penetrante, ma non stridente. Significativamente la suite “It’s freedom”, che conclude l’opera con un forte messaggio di speranza, ha una durata di oltre 13 minuti. Oltre alle sedi più tradizionali, quali chiese e sinagoghe, i tre concerti sacri furono eseguiti anche nelle più importanti  università.

Ambrogio De Palma nasce nel 1963. Direttore d’orchestra, compositore e arrangiatore si dedica da alcuni anni prevalentemente al jazz orchestrale. Tra i suoi lavori principali ricordiamo la rielaborazione del “Porgy and Bess” di Miles Davis e Gil Evans e il “Pierino e il lupo” di Oliver Nelson. Tra i riconoscimenti ottenuti ricordiamo il primo premio al Concorso internazionale di composizione e arrangiamento per orchestra jazz “Barga Jazz”, sia nelle categorie di composizione che in quella di direzione d’orchestra, e al Concorso di composizione dell’ A.I.P.C. di Roma. Al suo attivo numerose pubblicazioni per Berbèn, Mela Music, Eridania e i suoi lavori sono presenti nella discografia di Azzurra Music, Inedita Cd, Panda, Ariston e Bongiovanni. Titolare della cattedra di Esercitazioni orchestrali al Conservatorio S. Cecilia di Roma, attualmente è docente di Orchestrazione e strumentazione jazz e di Musica d’insieme per grandi organici jazz presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo.

Marco Tamburini è un trombettista versatile ed eclettico che, oltre ad una carriera intensa e ormai ventennalè sulla scena jazz italiana,  vanta diverse esperienze importanti anche in ambito classico e pop. Ha inciso otto dischi a proprio nome e ha all’attivo una serie di collaborazioni di grande rilievo, con artisti del calibro di Roberto Gatto, Danilo Rea, Stefano Bollani e Pietro Tonolo e, tra gli americani, Slide Hampton, Eddie Henderson, Paul Jeffrey, George Cables, Billy Hart, e Jimmy Cobb. In campo classico e pop con Luciano Pavarotti, Gorge Michael, Jovannotti, Laura Pausini, Irene Grandi, Raf e Vinicio Capossela. Nella primavera del 2010 realizza col suo trio Three Lower Colours le musiche per la pellicola originale del film muto Sangue e arena, uscito in allegato al settimanale L’Espresso, con la collaborazione di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. In novembre 2010 suona con Lew Tabackin, Roberto Gatto e Giuseppe Bassi al the Kitano di New York, concludendo il tour di una settimana a Roma. Nel 2010 partecipa a Iseo Jazz, Roccella Jonica e Umbria Jazz Winter. Attualmente è titolare della cattedra di Jazz presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo e docente ai corsi di perfezionamento di Siena Jazz.

Marcello Tonolo è da oltre vent’anni fra i più ricercati ed affidabili pianisti italiani di jazz, facendosi apprezzare sia per la solidità ritmica che per il sopraffino gusto musicale. Nato a Mirano (Venezia) nel 1955, ha suonato con i più importanti jazzisti italiani ma ha accompagnato anche molti maestri d’oltreoceano. Con alcuni di loro in particolare – parliamo del sassofonistia Paul Jeffrey, della cantante Rachel Gould, del batterista Billy Hart, solo per fare qualche nome – è riuscito a costruire sodalizi fruttuosi e duraturi. All’inizio degli anni ’90 è stato fra i fondatori della Keptorchestra  ed ha poi guidato sia la GAP Band (due incisioni, una dedicata a Nino Rota ed una a Domenico Modugno) che il gruppo Music On Poetry (due album, “Days” e “Seed journey”, entrambi per Caligola Records). Marcello dirige da qualche anno la Thelonious Monk Big Band, orchestra che nasce dall’omonima scuola di musica – con sede prima a Dolo, oggi a Mira – e ha inciso nel 1999 un interessante disco in trio (“On The Wings”) per Spasc(h) Records.

Attualmente è titolare della cattedra di Jazz presso il Conservatorio Pollini di Padova e docente ai corsi di Jazz presso il Conservatorio di Rovigo.

Alessandra Fasolo, mezzosoprano, si è diplomata con il massimo dei voti e lode in Canto lirico presso il Conservatorio  „F.Venezze“ di Rovigo, sotto la guida del soprano Maria Gabriella Munari. E’ stata protagonista nella prima assoluta di opere contemporanee (“Lo Psicovalzer” e “La Conchiglia di Visnù” di M.Deoriti). Ha creato il progetto “Canciones Clasicas Espanolas” con pianoforte e violino per proporre musiche spagnole ed argentine di autori del ‘900 (Obradors, Guastavano, De Falla, Albeniz, Gardel e Piazzola) eseguito a Padova e Rovigo; Con il “New Tango Project”, progetto che propone musiche del Maestro A.Piazzolla, ha tenuto e tiene tuttora  concerti a Padova, Rovigo e Mantova. Ha tenuto  numerosi concerti e galà lirici, ha partecipato alla produzione delle opere “Il Flauto Magico” e “Suor Angelica” in collaborazione con il Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo. Ha collaborato in una serie di concerti con l’Ensemble LiriCanto, nato in collaborazione con cantanti lirici del panorama padovano e rodigino. E’ tuttora impegnata in concerti e recitals.

La Venezze Big Band nasce sei anni fa dall’iniziativa didattica di Marco Tamburini, titolare di Musica Jazz al Conservatorio di Musica “F. Venezze” di Rovigo, e oggi si afferma come band professionista di tutto rispetto vantando collaborazioni prestigiose con Billy Hart, Cameron Brown Paul Jeffrey, Paolo Fresu, Francesco Cafiso e Claudio Fasoli.
 

Scheda Evento

Location:
Hotel Terme Preistoriche, Via Castello, 5 - Montegrotto Terme (PD)
Contatto:
Piscine Preistoriche
Tel.:
049 793477