Waiting what. L'attesa

Dal 16 febbraio al 13 aprile 2011

Waiting what. L'attesa

Alle ore 16.00 di mercoledì 16 febbraio 2011 presso il Campus di Economia dell’Università Ca’Foscari Venezia verrà inaugurata la mostra fotografica 'Waiting what - L'attesa', reportages fotografici di Michela Taeggi, Luana Monte, Massimo Di Nonno, Stefano De Grandis.

La mostra è organizzata dall'associazione studentesca 'Frequenze Migranti' in collaborazione con l'Università Ca' Foscari.

Nella conferenza d’apertura interverranno:

prof. Pietro Basso, docente di Sociologia e Teoria delle migrazioni a Ca' Foscari 

dott.ssa Monica Giachino, Archivio di Scritture Migranti dell'Università Ca' Foscari

Ilaria Avoni, un rappresentante dell'associazione Frequenze Migranti

Fotografi: Michela Taeggi, Luana Monte, Massimo Di Nonno, Stefano De Grandis

La mostra è composta da 4 reportages sul tema dell’immigrazione. Le fotografie hanno come comune denominatore il tema dell’attesa di chi è immigrato: attesa nei porti, nelle tendopoli improvvisate, nelle sale d'aspetto, negli aeroporti.

Introduzione della mostra a cura del Prof. Basso dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Michela Taeggi (michela.taeggi@gmail.com) nasce a Varese nel marzo 1976, vive a Milano. Nel 2007 entra a far parte dell’ Agenzia fotogiornalistica “Infophoto” di Milano, dove realizza servizi di approfondimento sull’attualità per i periodici e i quotidiani nazionali. Nel luglio 2008 lascia l’agenzia per entrare a far parte di Nazca Pictures, agenzia di fotogiornalismo internazionale, dove collabora per circa un anno. Attualmente e’ fotografa free lance. Realizza reportage fotografici di documentazione sociale e di approfondimento sull’attualità con particolare attenzione ai temi legati all’immigrazione clandestina. 

Luana Monte nasce e vive a Milano, dove ha iniziato a lavorare come fotografa nel 1999 occupandosi di cronaca per i quotidiani nazionali presso l’agenzia foto giornalistica Emblema.

Dopo questa prima esperienza ha cercato di focalizzare il suo lavoro su argomenti di carattere sociale, per approfondire tramite la fotografia i temi che ritenevo più interessanti e vicini alla sua sensibilità. Nel 2002 ho avviato Intandem, un progetto continuativo di collaborazione con l’amica e collega giornalista Agnese Bertello. Percorso che ha portato alla realizzazione di servizi fotografici e reportages che affrontano principalmente tematiche d’attualità sociale, affrontando in particolare questioni legate all’immigrazione e al rapporto tra giovani ed insegnanti nella scuola. 

Stefano De Grandis, trentenne vive e lavora a Milano. Fotografo professionista dal 2003 collabora con i maggiori quotidiani e magazine italiani seguendo e approfondendo fatti di stringente attualità. Parallelamente porta avanti progetti personali di ricerca fotografica e giornalistica legata principalmente a temi sociali e ambientali

 

 

Scheda Evento

Location:
Campus di Economia di Ca' Foscari, Fondamenta Di San Giobbe, ex Macello, 873 - VENEZIA