Far East Film 2010: dieci proiezioni e il dj set di Howie B nella seconda giornata

Rassegne
[img_assist|nid=27838|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Dopo la giornata d'apertura, che ha visto scintillare due gioielli come Sophie’s Revenge  e Dream Home, il programma del dodicesimo FEFF prende felicemente il largo! Dal mattino a notte fonda, tra il Visionario e il Teatro Nuovo, i 10 film di oggi documentano il passato e il presente del cinema asiatico
Si comincia al Visionario con i primi tre titoli della preziosa retrospettiva Nudes! Guns! Ghosts! The Sensational Films of Shintoho, dedicata alla leggendaria casa di produzione giapponese Shintoho, e si prosegue al Giovanni da Udine con la scintillante modernità di Golden Slumber o con l’attesissimo Fire Of Conscience.

Sabato debuttano al Far East anche le feste musicali che colorano le notti di Udine. L’appuntamento con la prima delle Far East Nights è fissato per domani sabato 24 aprile al Teatro San Giorgio alle ore 22.30. Sul palcoscenico del teatro off della città, location d’eccezione dell’universo notturno del Far East Film, si esibiranno i  Nylo e, a seguire, Howie B, in un dj set che promette di far ballare fino all’alba. I Nylo  (Andrea Sergo, Matteo Cossar, Stefano Savi) sono una band formatasi a Bath in Inghilterra nel 2009. Friulani di nascita ma inglesi d’adozione, uniscono il ritmo del rock ai sintetizzatori. Al loro live show, seguirà la performance di Howie B, celebre musicista e produttore scozzese degli stessi Nylo, ma anche di musicisti dal calibro di Björk, U2, Tricky ed Elisa.

[img_assist|nid=27839|title=|desc=|link=none|align=left|width=640|height=415]Dal 23 aprile al 1° maggio 2010

UDINE - locations varie

Far East Film 2010

Sabato 24 aprile 2010

Il programma

Visionario, via Asquibi 33 - UDINE

Nudes! Guns! Ghosts! The Sensational Films of Shintoho.

Proiezioni a ingresso gratuito

Ore 9.00
 
Female Slave Ship?

di Onoda Yoshiki (Giappone 1960, 83’, erotic thriller)
 
L’aereo di un ufficiale viene abbattuto. Lo salva una nave in rotta per Shanghai. Ma il carico è costituito da donne giapponesi che verranno vendute come schiave sessuali. Presto la nave è assalita dai pirati…
 
Ore 10.30
Flesh Pier?

di Ishii Teruo (Giappone 1958, 75’, thriller)
 
Un poliziotto indaga su un giro di ragazze squillo e scopre che la donna di un boss dei nightclub è la sua fiamma di un tempo. Girato nei vicoli di Akasaka, Ginza e Shinjuku in uno stile semidocumentaristico.
 
Ore 11.50
 
Death Row Woman?

di Nakagawa Nobuo (Giappone 1960, 76’, thriller)
 
La figlia di un uomo d’affari viene arrestata per omicidio. Dramma romantico, film di evasione e giallo con un sottotesto femminista; un modello per il cinema exploitation degli anni Settanta sulle detenute.
 
 
Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Via Trento, 4 - UDINE

Ore 9.00
 
Hot Summer Days
di Tony Chen & Shya Wing (Hong Kong 2010, 93’)
 
Una cappa di caldo torrido ricopre Hong Kong e fa scoppiettare come pop corn le storie di tanti personaggi. Un lavoratore occasionale si innamora di una massaggiatrice, uno chef incontra una vecchia fiamma, una ragazza di campagna sfida il suo pretendente a stare 100 giorni al sole per avere il suo amore. Storie d’amore che si intrecciano in una commedia romantica con tutto lo star system di Hong Kong.
 
Ore 10.40
 
Kimmy Dora

di Joyce Bernal (Filippine 2009, 105’)
 
Kimmy e Dora sono gemelle. La prima intelligente ed aggressiva dirige con successo la compagnia di famiglia. La seconda vive tra le nuvole. Quando Kimmy scopre che il padre vuole lasciare tutto alla sorella ordisce un finto rapimento. Colorata commedia degli equivoci sostenuta da una grande Eugene Domingo che giganteggia nei due ruoli aiutata anche da un phisique du role che avrebbe fatto invidia a Divine.
 
Ore 14.15
 
Wheat
di Ping He (Cina 2009, 108’)
 
La battaglia di Changping (260 a.C.) raccontata attraverso gli occhi di due soldati disertori che, durante la fuga, finiscono per sbaglio in territorio nemico e, per salvarsi, si trovano costretti a “reinventare” la storia. Raccontato in modo lirico e quasi mitologico, Wheat mette in luce l’assurdità della guerra e la vulnerabilità degli esseri umani che da essa sono toccati.
 
Ore 16.10
 
Monga
di Doze Niu (Taiwan 2010, 140’)
 
Mosquito arriva a Monga, il quartiere a luci rosse di Taipei, reso splendidamente nelle sue luci e colori. Solo e in rotta con la famiglia entra a far parte della Prince Gang, una banda di piccoli gangster che tenta l’ascesa nel mondo del crimine. Qui riesce a trovare amici e una figura paterna di rifermento che non aveva mai avuto. Gangster movie girato in stato di grazia che non fa sconti.
 
Ore 18.30
 
Panel - Hong Kong and Chinese Cinema

Incontro con Pang Ho-Cheung, Subi Liang, Gabriele Roberto (per Dream Home) e YANG Qing (per One Night In Supermarket). Un appassionante zoom coordinato da Maria Barbieri, Maria Ruggieri e Tim Youngs.
 
Ore 20.00
 
Golden Slumber
di Yoshihiro Nakamura (Giappone 2010, 139’)
 
Tanishi viene contatto per pescare da un suo ex compagno di college. Ma perché passano il tempo in una macchina ferma senza attrezzatura? Certe domande è meglio porsele se non si vuole finire in un intrigo spionistico atto a far di te un nuovo Oswald! Nakamura gioca con il protagonista e lo spettatore spiazzandoli di continuo, come in Fish Story,con una sceneggiatura ad incastri da far girare la testa!
 
Ore 22.30
 
Fire Of Conscience
di Dante Lam (Hong Kong 2010, 106’)
 
L’agente  Manfred vive in auto rotto dal dolore per la moglie morta, attaccato solo al suo lavoro. Una nuova occasione arriva con l’omicidio di una prostituta e con l’inserimento nella squadra dell’ispettore Kee. Questi è l’opposto di Manfred, azimato e sicuro di se. Ma la squadra sembra non essere pulita. Teso e cupo poliziesco nella tradizione honkonghese su cui aleggia l’ineluttabilità del fato.
 
Ore 00.30
 
One Night in Supermarket
di Qing Yang (Cina 2009, 90‘)
Un ladro imbranato fa irruzione in un supermarket notturno sequestrando i commessi e sostituendosi a loro sperando di potersi appropriare degli incassi della nottata. Da questo momento il caos regna nel supermarket dando vita a una serie di eventi tragicomici. Il ritorno della proprietaria del supermarket e l’arrivo di un vero ladro complicano ulteriormente la situazione fino ad un colpo di scena finale.

Far East Nights
 
Le feste musicali del FEFF colorano le notti di Udine! Al Teatro San Giorgio, dalle 22.30, in scena i Nylo e il mitico Howie B!
 
Info: tel.0432/299545

feff@cecudine.org